Ford: assunzioni 2014, 5mila nuovi posti di lavoro

ford

Nuove assunzioni per la casa automobilistica statunitense Ford, che non arresta il suo processo di crescita e mette sul piatto 5000 nuovi posti di lavoro nel 2014.

“Questa sarà la più veloce e la più aggressiva espansione della capacità di produzione di Ford in 50 anni”, ha dichiarato John Fleming, vice presidente esecutivo per Ford global manufacturing. Sono in programma 5mila nuove assunzioni Ford negli USA e saranno inaugurati nuovi impianti in Asia – Pacifico e Sud America, in particolare in Cina e Brasile. Ford prevede di assumere più di 6.000 dipendenti in Asia il prossimo anno.

Ci sarà spazio per operai, tecnici, ingegneri e numerosi altri profili professionali. Più dell’80% dei nuovi lavoratori saranno impiegati nell’area produzione, sviluppo prodotto, qualità e informatica – IT. Questo maxi recruiting è una notizia importante per il periodo di crisi occupazionale che si sta vivendo a livello mondiale e una multinazionale come Ford non si lascerà scappare l’occasione di valutare candidature provenienti da tutto il mondo.

Vediamo nel dettaglio il progetto di sviluppo connesso alle assunzioni 2014. Ford Motor Company il prossimo anno lancerà 23 nuovi veicoli destinati a clienti di tutto il mondo, tra cui Ford Mustang, il furgone Ford Transit Connect, Ford Transit e Lincoln MKC. Il debutto di nuove vetture consentirà di consolidare i già positivi risultati di vendita sul mercato, con un programma di espansione senza precedenti. Ford realizzerà un investimento da 1,1 miliardi di dollari per la fabbrica di Kansas City dove dal secondo trimestre 2014 inizierà la produzione del Transit e per far fronte alla nuova mole di lavoro saranno assunti oltre 2.000 dipendenti per la produzione del pick-up F-150, da anni best seller negli States.

La crescita del 2014 arriverà sulla scia di un anno di successi, il 2013, durante il quale l’azienda ha già realizzato importanti investimenti negli stabilimenti produttivi e sul fronte risorse umane, come ha spiegato
Raj Nair, vice presidente del gruppo Ford per il comparto Sviluppo del Prodotto Globale. Lo slancio nelle vendite è stato guidato da Ford Focus che è sulla strada per raggiungere 1,1 milioni di vendite di quest’anno. Negli ultimi due anni, l’azienda ha creato più di 14.000 posti di lavoro nel solo Nord America.

Ford Motor Company ha una storia importante alle sue spalle, è la casa automobilistica fondata da Henry Ford a Dearborn (Michigan) nel 1903. Nel corso degli anni ha aperto filiali a livello internazionale vivendo sia momenti difficili che periodi di forte crescita come quello attuale. Tra le sue auto più note in Italia ci sono Fiesta, Focus, Ka, ecosport, b-max e c-max.

Lavorare in una multinazionale del comparto automobilistico come Ford rappresenta una interessante opportunità per candidati in cerca di lavoro in tutto il mondo, disponibili anche a trasferirsi negli Stati Uniti. Gli interessati alle future assunzioni Ford e alle offerte di lavoro attive possono candidarsi visitando la pagina “lavora con noi” del gruppo, dalla quale è possibile effettuare la ricerca delle posizioni aperte e rispondere agli annunci di interesse attraverso l’apposito form online.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments