Intesa SanPaolo: 12.600 assunzioni e riqualificazioni con Piano Impresa 2022 2025

Intesa SanPaolo
Photo credit: MikeDotta / Shutterstock.com

Intesa SanPaolo ha presentato il nuovo Piano di Impresa 2022-2025, che porterà ben 12.600 assunzioni e riqualificazioni di personale entro il quadriennio.

Il noto Gruppo bancario ha in programma l’inserimento di 4.600 nuove risorse e la riqualificazione e riconversione di 8.000 dipendenti, anche per lo sviluppo della digitalizzazione.

Ecco tutte le informazioni sulle opportunità di lavoro Intesa SanPaolo che saranno create dal progetto e come candidarsi per lavorare nella banca.

INTESA SANPAOLO PIANO DI IMPRESA 2022 2025

A dare la notizia è il Gruppo stesso, attraverso un recente comunicato dedicato al nuovo Piano di Impresa Intesa SanPaolo. Si tratta di un articolato programma di sviluppo che punta a rendere Intesa SanPaolo una banca solida per un mondo sostenibile, digitalizzata e con una marcata connotazione ESG (Environmental, Social, Governance). In particolare, mira a rafforzare ulteriormente il ruolo di banca leader per le tematiche ESG e a procedere ad una solida e sostenibile creazione e distribuzione di valore, e a un’elevata patrimonializzazione, entro i prossimi 4 anni.

Per raggiungere questi obiettivi diventa essenziale l’impegno delle persone del Gruppo. In quest’ottica, dunque, si inseriscono sia le nuove assunzioni nella banca che la riconversione e riqualificazione di parte dei dipendenti, per focalizzarli su settori di business che diventano prioritari per la società.

NUOVE ASSUNZIONI INTESA SANPAOLO E RIQUALIFICAZIONI

Per quanto riguarda le prime, sono ben 4.600 i posti di lavoro in Intesa SanPaolo che saranno creati entro il 2025. I nuovi inserimenti saranno possibili grazie ad un piano di uscite volontarie già concordato negli scorsi mesi con le organizzazioni sindacali. Quest’ultimo prevede, infatti, l’uscita volontaria di 9.200 lavoratori e l’assunzione di una nuova risorsa ogni due uscite, tramite il meccanismo della staffetta generazionale. Per tutti i dettagli potete leggere questo approfondimento.

Dal punto di vista, invece, del personale da riqualificare e riconvertire sono 8.000 le unità che saranno coinvolte, per destinarle a iniziative prioritarie: circa 2.600 alla Filiale Digitale della banca, 4.000 alla tecnologia (digitale, dati e analytics), 3.500 alle iniziative prioritarie (es. PNRR, crescita dell’attività, riduzione del profilo di rischio) e 2.500 ad altro (es. ESG/Impact Banking, funzioni di controllo, turnover).

Per ulteriori informazioni, mettiamo a vostra disposizione il COMUNICATO (Pdf 213Kb) sul Piano industriale Intesa SanPaolo 2022-2025.

LA BANCA

Intesa SanPaolo SpA è uno dei principali Gruppi bancari in Italia e Europa. Nato nel 2007, nel 2020 ha acquisito il Gruppo UBI Banca – Unione di Banche Italiane SpA. Intesa SanPaolo è presente sul territorio nazionale con oltre 4.200 filiali, mentre all’estero conta più di 1.000 sportelli bancari.

CANDIDATURE

Gli interessati alle future assunzioni Intesa SanPaolo possono visitare la pagina dedicata alle carriere (Lavora con noi) del Gruppo. Da qui è possibile prendere visione delle offerte di lavoro attive e candidarsi online, inviando il cv tramite l’apposito form.

Al momento sono già diverse le selezioni in corso per lavorare nella banca.  Per ulteriori informazioni sulle posizioni aperte potete visitare questa pagina.

Inoltre, per conoscere altre interessanti opportunità di impiego, potete visitare la nostra sezione dedicata alle aziende che assumono.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti