MUR Ministero Università Ricerca: concorso 125 funzionari, Bando

Ministero dell'università e della ricerca MUR

Il Ministero dell’Università e della Ricerca (MUR) ha indetto un concorso pubblico per l’assunzione di 125 funzionari esperti in ambito amministrativo giuridico e contabile, comunicazione e informazione, informatica e statistica.

La selezione è rivolta a candidati laureati e dottorati o con master. Le 125 unità di personale non dirigenziale saranno inquadrate nell’area funzionale III. Prevista assunzione a tempo indeterminato.

Per inviare la domanda di partecipazione al concorso MUR c’è tempo fino al 30 ottobre 2021, data di scadenza del bando. Vediamo tutti i dettagli sulla selezione pubblica e come presentare la candidatura.

CONCORSO MUR 125 FUNZIONARI

Il concorso MUR, per titoli ed esami, è finalizzato al reclutamento di 125 unità di personale non dirigenziale, di qualificata professionalità nelle discipline scientifiche, economiche e giuridiche, da inquadrarsi nell’Area funzionale III, posizione economica F1, del comparto Funzioni centrali.
I funzionari saranno assunti presso il Ministero dell’Università e della Ricerca, a Roma, con un contratto di lavoro a tempo indeterminato.

SUDDIVISIONE DEI POSTI DI LAVORO

I complessivi centoventicinque posti sono così ripartiti:

  • n. 85 unità, da inquadrare nell’Area funzionale III, posizione economica F1, profilo di funzionario amministrativo – giuridico – contabile (codice concorso 01), di cui un’unità
    riservata, ai sensi dell’articolo 3 della legge 12 marzo 1999, n. 68;

  • n. 10 unità, da inquadrare nell’Area funzionale III, posizione economica F1, profilo di funzionario per la comunicazione e per l’informazione (codice concorso 02);

  • n. 30 unità, da inquadrare nell’Area funzionale III, posizione economica F1, profilo di funzionario informatico – statistico (codice concorso 03).

REQUISITI

Per partecipare al concorso MUR per 125 funzionari è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione europea, oppure cittadinanza di
    uno Stato diverso da quelli appartenenti all’Unione europea, qualora ricorrano le condizioni
    di cui all’articolo 38 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165;
  • età non inferiore a diciotto anni;
  • godimento dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o di provenienza;
  • idoneità allo svolgimento delle mansioni relative al posto da ricoprire;
  • posizione regolare nei confronti del servizio di leva per i cittadini soggetti a tale obbligo;
  • Diploma di Laurea del vecchio ordinamento (DL), Laurea Magistrale (LM) oppure Laurea
    Specialistica (LS) rilasciati da Università statali e non statali accreditate dal Ministero
    dell’Università e della Ricerca, nelle classi di seguito precisate.
  • Dottorato di ricerca oppure master universitario di secondo livello oppure diploma di scuola
    di specializzazione post – universitaria.

TITOLI DI STUDIO AMMESSI IN BASE AL PROFILO

Codice 01 – Funzionario amministrativo – giuridico – contabile
Laurea Magistrale (LM): LMG-01 Giurisprudenza; LM-16 Finanza; LM-31 Ingegneria gestionale; LM-52 Relazioni internazionali; LM-56 Scienze dell’economia; LM-62 Scienza della politica; LM-63 Scienze delle Pubbliche Amministrazioni; LM-76 Scienze economiche per l’ambiente e la cultura; LM-77 Scienze economiche-aziendali; LM-81 Scienze per la cooperazione allo sviluppo; LM-88 Sociologia e ricerca sociale; LM-90 Studi europei o laurea specialistica (LS) o Diploma di Laurea del vecchio ordinamento (DL) equiparati, ovvero titoli equipollenti tra le lauree del V.O. secondo la normativa vigente.

Codice 02 – Funzionario per la comunicazione e per l’informazione
Laurea Magistrale (LM): LM-14 Filologia moderna; LM-19 Informazione e sistemi editoriali; LM37 Lingue e letterature moderne europee e americane; LM-38 Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione; LM-39 Linguistica; LM- 43 Metodologie informatiche per le discipline umanistiche; LM-50 Programmazione e gestione dei servizi educativi; LM- 51 Psicologia; LM-52 Relazioni internazionali; LM-56 Scienze dell’economia; LM-57 Scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua; LM-59 Scienze della comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità; LM-62 Scienze della politica; LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni; LM-65 Scienze dello spettacolo e produzione multimediale; LM-77 Scienze economico-aziendali; LM-78 Scienze filosofiche; LM-81 Scienze per la cooperazione allo sviluppo; LM- 85 Scienze pedagogiche; LM- 85 bis Scienze della formazione primaria; LM-87 Servizio sociale e politiche sociali; LM-88 Sociologia e ricerca sociale; LM-90 Studi europei; LM91 Tecniche e metodi per la società dell’informazione; LM- 2 Teorie della comunicazione; LM93 Teorie e metodologie dell’e-learning e della media education; LM-94 Traduzione specialistica e interpretariato; LMG/01 Giurisprudenza o laurea specialistica (LS) o Diploma di Laurea del vecchio ordinamento (DL) equiparati.

Codice 03 – Funzionario informatico – statistico
Laurea Magistrale (LM) : LM- 16 Finanza; LM- 17 Fisica; LM- 18 Informatica; LM- 19 Informazione e sistemi editoriali; LM-20 Ingegneria aerospaziale e astronautica; LM-23 Ingegneria civile; LM- 26 Ingegneria della sicurezza; LM- 27 Ingegneria delle telecomunicazioni; LM-28 Ingegneria elettrica; LM- 29 Ingegneria elettronica; LM- 31 Ingegneria gestionale; LM32 Ingegneria informatica; LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio; LM- 40 Matematica; LM- 43 Metodologie informatiche per le discipline umanistiche; LM- 44 Modellistica matematicofisica per l’ingegneria; LM- 66 Sicurezza informatica; LM- 82 Scienze statistiche; LM – 83 Scienze statistiche attuariali e finanziarie; LM-88 Sociologia e Ricerca sociale; LM- 91 Tecniche e metodi per la società dell’informazione; LM/DS01 Scienze della difesa e della sicurezza o laurea specialistica (LS) o Diploma di Laurea del vecchio ordinamento (DL) equiparati.

RISERVE E TITOLI DI PREFERENZA

Le riserve di posti nonché i titoli di preferenza sono valutati nel limite massimo del 50 per cento dei posti. La predetta percentuale è prioritariamente destinata alle quote di riserva obbligatoria e in subordine alla quota di riserva facoltativa.

Si applica la riserva di posti a favore delle categorie protette, determinata in una unità di personale, da inquadrare con il profilo di funzionario amministrativo – giuridico – contabile. Si applicano, inoltre, le riserve di cui agli artt. 1014, comma 1, lettera a) e 678, comma 9, del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, concernente il Codice dell’Ordinamento militare, nei limiti delle rispettive complessive quote d’obbligo.

A parità di merito, vengono valutati i titoli di preferenza. Costituiscono titoli di preferenza a parità di merito:

  • l’avere svolto, con esito positivo, l’ulteriore periodo di perfezionamento presso l’ufficio per il processo;
  • l’avere completato, con esito positivo, il tirocinio formativo presso gli uffici giudiziari;
  • l’avere svolto con esito positivo lo stage presso gli uffici giudiziari;
  • lo svolgimento del servizio civile universale completato senza demerito.

Per ulteriori dettagli sui titoli di preferenza invitiamo alla lettura del bando che rendiamo disponibile di seguito.

SELEZIONE E PROVE D’ESAME

La selezione dei candidati avviene per titoli ed esami e le fasi della procedura di selezione sono:

a) Valutazione dei titoli – punteggio massimo attribuibile 30/30.
b) Prova orale – punteggio massimo attribuibile 30/30.
c) Attività di lavoro e formazione – punteggio massimo attribuibile 30/30.
d) Prova scritta – punteggio massimo attribuibile 30/30.

Per maggiori informazioni sulla procedura concorsuale e sulle materie oggetto delle prove d’esame si inviata alla lettura del bando che rendiamo disponibile di seguito.

IL MUR

Il Ministero dell’università e della ricerca (MUR) è un dicastero del governo italiano. È preposto all’amministrazione dell’università e alla ricerca scientifica e tecnologica del Paese. E’ nato dallo scorporo del MIUR che oggi è suddiviso tra Ministero dell’università e della ricerca e Ministero dell’Istruzione. La sua sede è situata a Roma, in Via Michele Carcani, 61.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di partecipazione al concorso per 125 funzionari Ministero Università Ricerca deve essere presentata per via telematica compilando l’apposito modulo raggiungibile da questa pagina, entro le ore 18.00 del giorno 30 ottobre 2021.

L’accesso alla piattaforma avviene tramite SPID, previa registrazione del candidato sul medesimo portale. Per la partecipazione al concorso, il candidato deve essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a lui intestato. Se non se ne possiede una, potete attivarla in soli 30 minuti tramite il servizio di attivazione PEC. Tutte le informazioni in questa pagina.

BANDO

Gli interessati al concorso per funzionari MUR sono invitati a scaricare e leggere attentamente il BANDO (Pdf 430 Kb) pubblicato per estratto sulla Gazzetta Ufficiale serie concorsi ed esami n.82 del 15-10-2021).

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Le successive comunicazioni e su diari delle prove d’esame, commissione e le graduatorie saranno rese note sulla piattaforma online. La data ed il luogo di svolgimento delle prove saranno  resi disponibili almeno dieci giorni prima dello svolgimento delle prove stesse.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Scoprite anche gli altri concorsi per laureati visitando la nostra pagina ed iscrivetevi alla nostra newsletter per restare sempre aggiornati. Per conoscere in anteprima tutte le notizie, vi invitiamo a iscrivervi al nostro canale Telegram.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments