Palazzo Reale di Napoli: incarichi per esperti in vari settori

museo, MIBACT, bando, concorsi

Il Ministero della Cultura ha pubblicato un avviso finalizzato al conferimento di incarichi a esperti presso il Palazzo Reale di Napoli, in Campania.

È prevista, infatti, l’attribuzione di 4 incarichi mediante contratti di prestazione d’opera professionale.

La domanda di ammissione alla selezione scade in data 19 febbraio 2022. Ecco l’avviso, i profili richiesti e tutte le informazioni utili per candidarsi ai posti di lavoro.

INCARICHI PER ESPERTI PALAZZO REALE DI NAPOLI

Il Ministero della Cultura, considerando le programmazioni ordinarie e straordinarie approvate con fondi nazionali comunitari previste per il Palazzo Reale di Napoli, ha dunque pubblicato un avviso finalizzato all’attribuzione di incarichi ai seguenti esperti:

  • Storico dell’arte: la figura curerà le collezioni e svolgerà la funzione di consulente e supervisore degli spazi espositivi dell’Appartamento Storico e delle opere in essi contenute;
  • Ingegnere: la figura di ingegnere impiantista sarà a supporto della progettazione di impianti, direzione dei lavori e collaudi;
  • Informatico: la figura si dedicherà all’assistenza e alla consulenza tecnica on site relativamente a software e hardware e alla sicurezza del sistema informatico del Palazzo;
  • Responsabile marketing e concessione spazi per eventi: la figura lavorerà a stretto contatto con il Direttore per selezionare le occasioni promozionali valide per il Palazzo e ne curerà gli aspetti logistici, organizzativi e comunicativi.

REQUISITI GENERICI

Ai candidati al concorso per incarichi ad esperti presso il Palazzo Reale di Napoli, si richiedono i requisiti generici di seguito indicati:

  • godimento dei diritti civili e politici;
  • titolo di studio richiesto dallo specifico profilo professionale (come di seguito indicato e come indicato nel bando;
  • titoli di specializzazione e/o dottorato;
  • comprovata esperienza pluriennale, anche internazionale, nei profili professionali per i quali ci si candida e nelle conoscenze specificate nel bando;
  • possesso di polizza a copertura dei rischi per la responsabilità professionale, specifica al profilo per il quale ci si candida;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo, né destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione, né dichiarati decaduti da impiego statale;
  • cittadinanza italiana o di altro Stato comunitario o non comunitario, come riconosciuto dalla legge, in possesso degli ulteriori requisiti indicati dal bando.

Per le precisazioni sulle conoscenze e sulle specializzazioni da possedere, si veda l’avviso  scaricabile a fine pagina.

REQUISITI SPECIFICI

Per candidarsi agli incarichi per esperti presso il Palazzo Reale di Napoli sarà inoltre necessario dimostrare il possesso dei seguenti requisiti specifici:


STORICO DELL’ARTE

  • laurea vecchio ordinamento in Lettere o Conservazione dei beni culturali, con indirizzo storico-artistico, laurea magistrale o specialistica di II livello, classe Storia dell’arte (LM 89), del nuovo ordinamento (D.M. 270/04) o lauree equipollenti ai sensi di legge;
  • esperienza comprovata e approfondita conoscenza della Storia dell’arte italiana ed europea in età moderna, con particolare riferimento alle arti decorative e alla storia dell’arredamento nei secoli XVII-XIX, attestata da borse di studio, collaborazioni e pubblicazioni (volumi monografici, cataloghi di mostre, articoli in riviste specializzate) in ambiti attinenti al patrimonio storico-artistico del Palazzo Reale di Napoli.

INGEGNERE

  • laurea magistrale o comunque quinquennale in ingegneria meccanica / industriale;
  • abilitazione all’esercizio della professione da almeno 10 anni nonché iscrizione nel relativo albo professionale sezione A da almeno 10 anni;
  • abilitazione come responsabile della sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione abilitato per la trattazione di Certificati Prevenzione incendi;
  • esperienza pluriennale nelle progettazione, direzione lavori, collaudi, manutenzione ordinaria e straordinaria degli impianti elettrici, di illuminazione, speciali, meccanici, idrici, antincendio, reti dati e di comunicazione e, in generale, per tutti gli impianti a rete e capacità di operare negli ambiti indicati.

INFORMATICO

  • laurea specialistica in Informatica come titolo preferenziale;
  • esperienza almeno biennale del settore di interesse.

RESPONSABILE MARKETING E CONCESSIONE SPAZI PER EVENTI

  • laurea quadriennale vecchio ordinamento in Lettere, Amministrazione e gestione d’impresa, Beni culturali, Conservazione dei beni culturali, Economia, Giurisprudenza, Scienze della comunicazione o laurea magistrale o specialistica del nuovo ordinamento (D.M. 270/04) o lauree equipollenti;
  • esperienza almeno triennale nell’ambito del marketing, comunicazione e ufficio stampa in luoghi della cultura (musei e altri siti riconosciuti d’interesse culturale), con particolare riferimento alla gestione degli aspetti organizzativi e ai rapporti con enti, istituzioni e aziende.

SELEZIONE

La selezione dei candidati avverrà sulla base delle seguenti 2 fasi:

  • fase A: voto del titolo di studio-formazione; esperienza lavorativa come docente, consulente, collaboratore o esperto nella materia; ulteriore esperienza lavorativa in qualità di esperto nella materia oggetto della selezione;
  • fase B: colloquio individuale per la valutazione di competenze e attitudini.

CONTRATTO E COMPENSO

I 4 esperti, che lavoreranno presso il Palazzo Reale di Napoli, firmeranno un contratto di prestazione d’opera professionale della durata di 12 mesi, rinnovabili a 24 mesi a seconda delle esigenze.

Il compenso professionale è stabilito in complessivi 39.000 €, comprensivi di IVA ed eventuali altri oneri di legge, per i 12 mesi di contratto.

DOMANDA

La domanda di ammissione alla selezione per incarichi al Palazzo Reale di Napoli per esperti deve essere sottoscritta digitalmente utilizzando l’apposito MODULO (Doc 70 Kb), e inviata a mezzo PEC all’indirizzo: [email protected] Se non si possiede una casella di posta elettronica certificata personale, è possibile attivarne una in soli 30 minuti attraverso questa procedura.

L’istanza di partecipazione deve essere inoltrata entro le ore 12:00 del 19 febbraio 2022.

I candidati devono allegare alla domanda la documentazione di seguito indicata:

  • autocertificazione attestante il possesso dei titoli professionali valutabili, richiesti nel presente avviso, come da MODELLO (Doc 63 Kb);
  • copia fotostatica del documento d’identità;
  • curriculum vitae, in conformità al vigente modello europeo;
  • dichiarazione per conflitto di interessi, come apposito MODELLO (Doc 699 Kb).

Le ulteriori precisazioni, sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione, sono riportate nell’avviso.

AVVISO

Gli interessati agli incarichi al Palazzo Reale di Napoli sono invitati a leggere attentamente l’AVVISO (Pdf 367 Kb) che regola la selezione.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Le successive comunicazioni, in merito alle procedure selettivi e ai candidati selezionati, saranno riportate sul sito internet del Ministero della Cultura, sezione ‘Atti e normativa > Avvisi’.

COME RESTARE INFORMATI E ALTRI CONCORSI PUBBLICI

Per conoscere anche altri concorsi pubblici in Italia, visitate la nostra sezione dedicata. Infine, per restare sempre aggiornati su tutte le novità e leggerle in anteprima, iscrivetevi gratuitamente alla nostra newsletter e al canale Telegram.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti