Pilkington: 50 assunzioni a Porto Marghera

Pilkington

In arrivo nuove assunzioni in Veneto con la Pilkington.

La nota azienda, che produce vetri per l’edilizia e le auto, riattiverà il forno fusorio di Porto Marghera (Venezia). Con la riapertura del sito potranno essere creati fino a 50 posti di lavoro. Ecco cosa sapere sulle nove assunzioni Pilkington.

PILKINGTON ASSUNZIONI 2017

La notizia è stata ripresa da vari organi di informazione, attraverso recenti articoli. Questi ultimi fanno il punto su quanto emerso nel corso di un incontro tenutosi, presso il Ministero dello Sviluppo Economico, lo scorso 16 febbraio, tra i rappresentanti della società e le parti sociali. Durante la riunione Graziano Marcovecchio, presidente dell’azienda, ha annunciato che, a novembre 2017, tornerà in attività il forno presente all’interno del sito produttivo di Porto Marghera.

Si tratta di una iniziativa che creerà occupazione nel territorio. Stando alle previsioni, potranno arrivare ad una cinquantina i posti di lavoro Pilkington creati con la riattivazione dell’impianto. La riaccensione del forno, infatti, permetterà allo stabilimento veneziano di superare la crisi generata dallo spegnimento dello stesso, avvenuto 5 anni fa, e di tornare a lavorare a pieno regime. In questo modo si creeranno le condizioni favorevoli per assumere nuovo personale.

IL PROGETTO

La riattivazione del forno di Porto Marghera si deve alla NSG, compagnia nipponica di cui fa parte la Pilkington. Il Gruppo ha visto nel sito produttivo veneto la possibilità di produrre prodotti a valore aggiunto, in particolare vetro architettonico, per rispondere alla notevole domanda che arriva dal mercato europeo. L’iniziativa richiederà un finanziamento complessivo di circa 20 milioni di Euro e sarà cofinanziata dal Mise e da Invitalia.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI

Con la riaccensione del forno fusorio, che è prevista per novembre prossimo, potranno essere effettuate fino a 50 assunzioni a Porto Marghera. E’ facile immaginare che buona parte delle nuove opportunità di lavoro Pilkington sarà rivolta ad operai e a figure tecniche. Inoltre, grazie a questa iniziativa, potranno rientrare al lavoro anche 130 dipendenti dello stabilimento, che attualmente si trovano in cassa integrazione.

L’AZIENDA

Vi ricordiamo che la Pilkington è un’azienda tra le maggiori al mondo che operano nella produzione di vetro e prodotti in vetro per il mercato dell’edilizia e automobilistico. Fondata nel 1826, nel 2006 è entrata a far parte della NSG Group. Quest’ultimo è un Gruppo giapponese che possiede stabilimenti produttivi in circa 30 Paesi del mondo ed impiega 27mila collaboratori. La Pilkington ha sede principale in Via delle Industrie n. 46 – 30175 Porto Marghera (Venezia).

CANDIDARSI

Gli interessati alle future assunzioni Pilkington e alle opportunità di lavoro attive possono visitare la pagina dedicata alle carriere e selezioni (Lavora con noi) del Gruppo. Per candidarsi occorre inviare il cv tramite mail, all’indirizzo di posta elettronica indicato nella stessa.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments