Pisa: 290 assunzioni, nuova area commerciale

pisa

In arrivo opportunità di lavoro in Toscana grazie ad una nuova area commerciale che sta sorgendo a Pisa e porterà numerose assunzioni.

Si tratta di un nuovo polo dedicato al commercio che permetterà di riqualificare un’area cittadina in degrado e darà lavoro a ben 290 risorse. Una parte degli inserimenti è già stata effettuata ma sono ancora numerosi i posti di lavoro da coprire.

Ecco tutte le informazioni e cosa sapere sulle assunzioni a Pisa che saranno effettuate.

PISA ASSUNZIONI NEL NUOVO POLO COMMERCIALE

A dare la notizia è il quotidiano locale Il Tirreno, Edizione di Pisa, attraverso un recente articolo relativo alla nuova area commerciale che sta sorgendo a Pisa, nell’area dell’ex Vacis. I lavori sono partiti e sono già note le aziende che si insedieranno e assumeranno centinaia di lavoratori.

Le prime aperture sono già state effettuate, mentre proprio di recente è stato assegnato l’ultimo lotto disponibile ad una catena di ristorazione, che aprirà un nuovo punto vendita dando lavoro a circa 30 persone. Queste assunzioni vanno ad aggiungersi ai 260 posti di lavoro a Pisa già stimati grazie al progetto, portando in tutto a 290 gli inserimenti che saranno effettuati.

IL PROGETTO

Il polo commerciale pisano sarà realizzato grazie agli investimenti effettuati dalla Braccianti Edilizia srl, impresa edile proprietaria della zona in cui sorgerà il complesso, in collaborazione con le società cooperative CTF e CLC. I lavori sono tuttora in corso e dovrebbero concludersi entro il 2021. Il complesso ospiterà varie attività commerciali. Ci saranno 5 maxistoreun distributore di carburante e un punto vendita della ristorazione, oltre a diversi uffici.

Tra le aziende che hanno sottoscritto il contratto per insediarsi nell’area ci sono il colosso francese della GDO per il fai da te Bricoman, il Gruppo Sogegross, proprietario dei cash and carry e supermercati Basko, Doro Supermercati ed Ekom, Iperceramica, nota catena di negozi che vendono pavimenti, rivestimenti e sanitari, e la catena di steakhouse americana Roadhouse Grill. Oltre ad una catena di abbigliamento e alla Q8, la compagnia petrolifera del Kuwait che aprirà un distributore di carburanti.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI

Stando a quanto riporta il quotidiano, delle assunzioni a Pisa previste dal progetto ne sono state già realizzate circa 130 per il punto vendita Bricoman e 70 nel supermercato Sogegross. Altri 10 lavoratori saranno inseriti nel negozio Iperceramica e 10 nel ristorante Roadhouse Grill. Sono 10 gli inserimenti previsti anche per il nuovo negozio di abbigliamento. Il distributore Q8 occuperà lavoratori e 25 dipendenti saranno assunti negli uffici dell’area direzionale del complesso. Infine 30 lavoratori potranno lavorare per la catena di ristorazione che si è aggiudicata l’ultimo lotto disponibile.

FIGURE CERCATE PER LE ASSUNZIONI A PISA

I nuovi posti di lavoro in Toscana creati dall’area commerciale riguarderanno vari profili. Considerando la tipologia di attività che apriranno nel complesso, non mancheranno le opportunità di lavoro per addetti vendita, operatori della ristorazione, magazzinieri e altre figure.  A questi profili si aggiunge, poi, il personale impiegato per realizzare il progetto. Si tratta di operai, tecnici e maestranze locali, che si stanno occupando dei lavori di costruzione.

CANDIDATURE

La raccolta delle candidature per le assunzioni a Pisa nell’area commerciale in costruzione sarà effettuata direttamente dalle aziende che apriranno propri punti vendita all’interno del polo pisano e, per candidarsi, occorre inviare il cv alle stesse.

Continuate a seguirci per restare informati, visitando la nostra pagina dedicata alle aziende che assumono. Iscrivetevi gratis alla nostra newsletter e al nostro canale telegram, per essere aggiornati su tutte le novità.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments