Provincia Monza e Brianza: concorso per 9 agenti di polizia, diplomati

polizia locale

La Provincia di Monza e Brianza (Lombardia) ha indetto un concorso per agenti di polizia locale.

Si prevede la copertura a tempo indeterminato e pieno – categoria C – posizione economica 1, di 9 posti di lavoro da distribuire tra i comuni di Briosco, Cesano Maderno e Desio. Il titolo di studio richiesto per partecipare alla selezione è il diploma.

Per candidarsi c’è tempo fino al 17 febbraio 2023. Vediamo insieme i requisiti richiesti, come presentare la domanda di ammissione, il bando da scaricare e ogni altra informazione utile.

CONCORSO AGENTI DI POLIZIA PROVINCIA MONZA E BRIANZA

Con il concorso per agenti di polizia locale della Provincia di Monza e Brianza è dunque prevista l’assunzione a tempo indeterminato e pieno di 9 risorse che saranno così ripartite:

  • n. 1 posto presso il Comune di Briosco;
  • n. 7 posti presso il Comune di Cesano Maderno, di cui 2 posti riservati ai volontari delle Forze Armate;
  • n. 1 posto presso il Comune di Desio, riservato a favore dei volontari delle Forze Armate.

Le assunzioni previste sono comunque subordinate all’esito negativo delle procedure di cui agli artt. 34 e 34-bis del Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165.

REQUISITI

Possono accedere alla selezione pubblica persone in possesso dei requisiti di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiani o possesso dei requisiti di cui all’articolo 38 del D.Lgs. n. 165/2001, fatta salva in tal caso l’adeguata conoscenza della lingua italiana che verrà accertata nel corso delle prove;
  • aver raggiunto la maggiore età e non aver raggiunto il limite massimo previsto per il collocamento a riposo;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • assenza di condanne penali che impediscano la costituzione del rapporto di impiego con pubbliche amministrazioni;
  • non essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o per motivi disciplinari o non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico a seguito dell’accertamento che l’impiego fu conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985;
  • idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni proprie del profilo a concorso, ivi compreso il porto dell’arma d’ordinanza, ove prevista;
  • non essere stati riconosciuti obiettore di coscienza oppure, per coloro che sono stati ammessi al servizio civile come obiettori di coscienza, essere collocati in congedo da almeno 5 anni ed avere rinunciato allo status di obiettore di coscienza, presentando apposita dichiarazione irrevocabile presso l’ufficio nazionale per il servizio civile;
  • requisiti per ottenere la qualifica di Pubblica Sicurezza;
  • disponibilità incondizionata al porto d’armi d’ordinanza ed alla conduzione di tutti i veicoli in dotazione al corpo di Polizia Locale;
  • patente di guida di categoria B (o superiore) non soggetta a provvedimenti di revoca e in corso di validità;
  • diploma di scuola secondaria di secondo grado (diploma di maturità).

PROCEDURA SELETTIVA

La selezione dei candidati sarà così articolata:

  • un’eventuale prova preselettiva che la Provincia di Monza e della Brianza si riserva di svolgere nel caso in cui la Commissione lo ritenga opportuno;
  • una prova scritta, per i soli candidati che avranno superato la prova preselettiva nonché per i soggetti esonerati dalla preselezione;
  • una prova orale, che dovrà essere sostenuta da tutti coloro che avranno superato la prova scritta di cui al punto precedente.

Maggiori dettagli sono contenuti nel bando integrale disponibile a fine articolo.

STIPENDIO

Ai neoassunti sarà corrisposto uno stipendio iniziale pari a euro 21.146,87 annui lordi.

Vi si aggiungono l’indennità di comparto, la tredicesima mensilità ed ogni altro emolumento accessorio previsto dal contratto di lavoro, nonché, se dovuto, l’assegno per il nucleo familiare.

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

I candidati alla procedura concorsuale dovranno presentare la domanda di partecipazione, completa dei documenti indicati nel bando, entro le ore 12.00 del 17 febbraio 2023 unicamente online, attraverso l’apposita procedura accessibile dal sito internet della Provincia di Monza e della Brianza, nella sezione “CUCo – Centrale Unica Concorsi”.

Si richiede l’autenticazione con SPID o CNS oppure la registrazione alla piattaforma con username e password.

Per accedere al concorso i candidati devono possedere sia una casella di posta elettronica ordinaria, sia una casella di posta elettronica certificata (PEC). Si invitano, pertanto, coloro che non avessero una PEC a leggere nel nostro articolo come attivarla in soli 30 minuti.

È prevista una tassa di ammissione al concorso di € 10,00.

Per ogni altro dettaglio si rimanda al bando sotto allegato.

BANDO

Gli interessati al concorso della Provincia di Monza e Brianza per agenti di polizia locale sono invitati a leggere attentamente il BANDO (Pdf 396 KB) che regolamenta la selezione.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Sul sito internet della Provincia di Monza e della Brianza, nella sezione “CUCo – Centrale Unica Concorsi”, cliccando sul concorso per 9 agenti di polizia locale, si accede alla pagina dedicata in cui sono riportate le date di svolgimento dell’eventuale prova preselettiva e delle prove d’esame. Il calendario delle prove è riportato anche nel bando.

La Commissione si riserva la facoltà di modificare date e/o sedi delle prove. Eventuali comunicazioni saranno pubblicate sul sito istituzionale della Provincia nell’apposita sezione dedicata al bando di concorso.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Per conoscere anche altri concorsi per agenti di polizia locale attivi in Italia potete visitare la pagina dedicata. Vi invitiamo, inoltre, a restare sempre aggiornati su tutte le novità iscrivendovi alla nostra newsletter gratuita e anche al canale Telegram.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti