Regione Lazio: bonus affitto per famiglie in difficoltà

Al via il bonus affitto nella Regione Lazio per le famiglie con reddito medio basso. Ecco quali sono i criteri per presentare domanda

casa, affitto, bonus

Arriva il bonus affitto in Regione Lazio, dedicato alle famiglie in difficoltà economica che devono sostenere i costi di locazione di un immobile residenziale.

Il Presidente della Regione ha annunciato la misura da 22,4 milioni di euro destinata alle famiglie con reddito ISEE medio basso che pagano l’affitto.

Scopriamo insieme cosa prevede la Regione Lazio per le famiglie in difficoltà con il pagamento dell’affitto.

BONUS AFFITTO REGIONE LAZIO, COS’È

Il bonus affitto previsto dalla Regione Lazio è un contributo rivolto alle famiglie in difficoltà col pagamento del canone di locazione della propria casa. Viene erogato come risorse per i Comuni che poi, erogheranno a loro volta, i soldi agli aventi diritto con degli specifici bandi o scorrendo le graduatorie del 2020. Il bonus affitti arriverà direttamente sul conto corrente indicato in sede di domanda.

Per garantire questo aiuto alle famiglie in difficoltà la Regione Lazio ha stanziato 22,4 milioni euro.
La Regione ripartirà il fondo e attribuirà le risorse in favore dei Comuni, sulla base del fabbisogno presentato e dei criteri stabiliti. Vediamo insieme quali sono.

A CHI SPETTA IL BONUS AFFITTO REGIONE LAZIO

Potranno accedere al bonus affitto Regione Lazio i cittadini residenti in uno dei Comuni del territorio regionale che:

  • hanno un ISEE non superiore a 35.000 euro e una perdita del 25% del reddito;

  • presentano un ISEE fino a 14.000 euro e una spesa di locazione superiore al 24% dell’ISEE.

Inoltre tra i richiedenti, per ottenere il bonus affitto erogato dalla Regione Lazio, nessun componente del nucleo familiare deve essere:

  • proprietario di casa nel Comune di residenza;

  • assegnatario di casa popolare, in edilizia agevolata o convenzionata;

FONDI DEL BONUS AFFITTO REGIONE LAZIO

La delibera della Giunta regionale per il sostegno alla locazione relativo all’annualità 2021 mette i fondi a disposizione dei Comuni del Lazio che dovranno poi assegnarli alle famiglie in difficoltà con il pagamento dell’affitto. In particolare:

  • 12,3 milioni sono stati destinati al Comune di Roma;

  • 10,1 milioni agli altri enti locali.

Tutte le amministrazioni interessate potranno decidere di proseguire con lo scorrimento delle graduatorie del bando 2020 o al contrario bandire un nuovo procedimento se non lo hanno fatto lo scorso anno.

IMPORTO PER OGNI RICHIEDENTE

L’importo del bonus affitto erogato dalla Regione Lazio sarà deciso dai singoli Comuni, in base a quelle che sono le richieste che perverranno all’Ente. Infatti, la ripartizione dei fondi regionali avverrà Comune per Comune, in base alle richieste che i cittadini presenteranno fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

COME PRESENTARE DOMANDA

Per ottenere il contributo a fondo perduto sugli affitti erogato dalla Regione Lazio, bisognerà attendere la definizione della procedura per l’invio della domanda sul sito del Comune in cui si è residenti. Il bando chiarirà se la richiesta deve essere inoltrata per via telematica, attraverso un’apposita procedura web messa a disposizione dall’Ente o se dovrà essere presentata con un’altra modalità.

In linea generale, come era già stato previsto per il bonus affitti Regione Lazio del 2020, nella domanda vanno indicati:

  • l’IBAN del conto corrente (intestato o cointestato del soggetto che richiede il contributo);

  • codice fiscale del richiedente;

  • tutte le informazioni richieste dal modello che sarà predisposto, relative ai dati del contratto di locazione e quelli delle rinegoziazioni già comunicate e quelle “programmate”;

  • data scadenza del contratto o del contratto rinegoziato.

L’ente locale poi si occuperà del controllo delle dichiarazioni rese e deciderà se eventualmente procedere scorrendo le graduatorie del bonus affitto 2020, per chi le ha a disposizione.

LA PROCEDURA PER I COMUNI

I Comuni, al fine di ottenere il contributo per il sostegno alla locazione dalla Regione Lazio, dovranno all’indirizzo PEC [email protected] il numero complessivo delle domande pervenute. Tale trasmissione costituisce condizione essenziale ai fini del pagamento dei contributi del Fondo straordinario da parte della Regione.

REGIONE LAZIO: GLI OBIETTIVI DEL BONUS AFFITTO

Le risorse che sono state elargite dalla Regione Lazio come bonus affitto servono ancora una volta per andare incontro alle esigenze dei cittadini di tutto il territorio. Si tratta di un intervento concreto per tendere una mano a chi non riesce a fare fronte alle spese di locazione dell’appartamento in cui vive a causa di una situazione economica precaria e comunque più labile.

Nel biennio 2019 – 2020 la Regione Lazio aveva già trasferito oltre 74 milioni di euro, di cui oltre 43 milioni assegnati al Comune di Roma, per sostenere le persone in difficoltà con il pagamento dell’affitto, soprattutto in seguito alle criticità economiche legate anche alla pandemia da Covid-19.

Ora con questo nuovo finanziamento sarà possibile scorrere le graduatorie per soddisfare quante più richieste possibile o fare nuovi bandi. Negli ultimi tre anni la Regione Lazio ha messo a disposizione dei Comuni del Lazio quasi 100 milioni di euro per il sostegno alla locazione, di cui oltre 55 milioni destinati alla città di Roma.

ALTRI AIUTI E AGGIORNAMENTI

Per conoscere altri aiuti e agevolazioni disponibili per famiglie e lavoratori potete visitare la nostra sezione dedicata agli aiuti alle persone. Vi invitiamo anche a iscrivervi alla nostra newsletter gratuita per ricevere tutti gli aggiornamenti e al canale Telegram, per leggere le notizie in anteprima.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments