Riforma del lavoro: ecco il testo

E’ finalmente disponibile il testo integrale della “Riforma del lavoro” varata dal Governo Monti e presentata dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali con delega alle Pari Opportunità Elsa Fornero al Consiglio dei
Ministri del 23 marzo 2012, giorno in cui è stata approvata dal Governo stesso.

Il Disegno di Legge intitolato “La riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita” tocca i temi caldi che stanno facendo discutere i partiti in questi giorni e che coinvolgono tutti i cittadini italiani. Se ne parla tanto ma in pochi hanno letto quanto è stato davvero scritto nel documento.

Si va dall’articolo 18 e la questione licenziamenti agli ammortizzatori sociali, dai contratti (apprendistato, partite iva, lavoro a progetto ecc.) alla la tutela dei lavoratori anziani, dagli interventi per una maggiore inclusione delle donne nella vita economica al lavoro dei disabili, per arrivare agli interventi per contrastare il lavoro irregolare degli immigrati fino alle politiche attive e servizi per l’impiego.

Ora il testo del Disegno di Legge è nelle mani del Parlamento e si stima che l’iter parlamentare tra Camera e Senato venga chiuso entro giugno 2012.

Intanto gli italiani possono leggere le 26 pagine del testo della “Riforma del lavoro” per conoscere nel dettaglio tutti gli interventi proposti dal Governo Monti. Noi mettiamo a disposizione il TESTO (Pdf 299Kb)  del DDL relativo alla riforma che è stato reso pubblico tramite i siti istituzionali solo da qualche giorno.

A detta del Governo “si tratta di una riforma lungamente attesa dal Paese, fortemente auspicata dall’Europa, e per questo discussa con le Parti Sociali con l’intento di realizzare un mercato del lavoro dinamico, flessibile e inclusivo, capace cioè di contribuire alla crescita e alla creazione di occupazione di qualità, di stimolare lo sviluppo e la competitività delle imprese, oltre che di tutelare l’occupazione e l’occupabilità dei cittadini”.

In quanti sono d’accordo con questa visione?

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments