Servizio Civile Universale 2021: Bando, nuova proroga scadenza

servizio civile

Nuova proroga per la scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione al bando del servizio civile universale 2021 per la selezione di operatori volontari da impiegare in progetti afferenti a programmi di intervento di Servizio civile universale da realizzarsi in Italia e all’estero.

Infatti, a seguito dei numerosissimi contemporanei accessi alla piattaforma DOL, a meno di un’ora dalla prevista scadenza del bando (15 febbraio 2021), e delle migliaia di domande caricate a sistema ma non ancora presentate, il Dipartimento, per permettere a tutti i giovani interessati di candidarsi, ha deciso di prorogare la scadenza di 48 ore.

Pertanto, sarà possibile presentare domanda fino alle ore 14:00 del 17 febbraio 2021.

Inoltre si precisa che, a seguito della pubblicazione di un avviso, è stata in precedenza decisa l’integrazione del numero di volontari da selezionare, che passano da 46.891 a 55.793.

Ecco il bando del Servizio Civile 2021 e tutti i dettagli sull’integrazione e rettifiche introdotti.

CONCORSO SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE

Il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha pubblicato, infatti, il bando 2021 per il reclutamento di 46.891 volontari per il Servizio Civile Universale.

I volontari selezionati saranno impiegati in 2.814 progetti, afferenti a 601 programmi di intervento di Servizio civile universale, in Italia, all’estero e nei territori delle regioni interessate dal PON-IOG “Garanzia Giovani”, in particolare:

  • 39.538 operatori volontari in Italia;
  • 605 operatori volontari all’estero;
  • 6.748 operatori volontari per i programmi di intervento finanziati dal PON-IOG “Garanzia Giovani” – Misura 6, nelle regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Piemonte, Puglia e Sardegna.

RETTIFICA E INTEGRAZIONE CONCORSO SERVIZIO CIVILE

Si comunica che il bando per la selezione di 46.891 operatori volontari da impiegare in progetti afferenti a programmi di intervento di Servizio civile universale da realizzarsi in Italia, all’estero e nei territori delle regioni interessate dal Programma Operativo Nazionale – Iniziativa Occupazione Giovani (PON-IOG “Garanzia Giovani” – Misura 6), pubblicato in data 21 dicembre 2020, è integrato con l’incremento del contingente degli operatori volontari da selezionare, pari a 8.906, da impiegare in 740 progetti, afferenti a 163 programmi di intervento di Servizio civile universale, da realizzarsi in Italia e all’estero. In particolare:

  • 8.672 operatori volontari saranno avviati in servizio in 701 progetti, afferenti a 152 programmi di intervento da realizzarsi in Italia;
  • 131 operatori volontari saranno avviati in servizio in 26 progetti, afferenti a 7 programmi di
    intervento da realizzarsi all’estero;
  • 99 operatori volontari saranno avviati in servizio in 12 progetti, afferenti a 4 programmi di
    intervento da realizzarsi in Italia presentati e autofinanziati dall’Associazione Croce Rossa
    Italiana.

Pertanto, alla luce di tale integrazione, il numero di operatori volontari da selezionare è complessivamente pari a 55.793, in 3.553 progetti afferenti a 764 programmi.

Inoltre si segnala che sono stati prorogati i termini di scadenza per la presentazione della domanda alle ore 14.00 del 17 febbraio 2021

Per conoscere nel dettaglio tutte le novità introdotte al bando del Servizio Civile 2021, si rimanda alla lettura dell’AVVISO (Pdf159 Kb).

PROGETTI ATTIVI 

I progetti di volontariato del Servizio Civile Universale hanno una durata compresa tra gli 8 e i 12 mesi, con un orario di servizio pari a 25 ore settimanali

I progetti attivi per il bando 2021 sono i seguenti:

2.319 progetti, afferenti a 458 programmi di intervento da realizzarsi in Italia, a cui destinare 39.538 operatori volontari;
111 progetti, afferenti a 31 programmi di intervento da realizzarsi all’estero a cui destinare 605 operatori volontari;
384 progetti, afferenti a 112 programmi di intervento finanziati dal PON-IOG “Garanzia Giovani” – Misura 6 e da realizzarsi nelle specifiche regioni, a cui destinare 6.748 operatori volontari.

I volontari dei progetti PON-IONG “Garanzia Giovani” sono cosi distribuiti:

  • 184 volontari in 20 progetti, afferenti a 6 programmi di intervento, in Abruzzo, Asse 1;
  • 193 volontari in 3 progetti, afferenti a 1 programma di intervento, in Basilicata, Asse 1 bis;
  • 339 volontari in 22 progetti, afferenti a 5 programmi di intervento, in Calabria, Asse 1;
  • 568 volontari in 27 progetti, afferenti a 8 programmi di intervento, in Calabria, Asse 1 bis;
  • 691 volontari in 19 progetti, afferenti a 5 programmi di intervento, in Campania, Asse 1;
  • 1.153 volontari in 62 progetti, afferenti a 17 programmi di intervento, in Campania, Asse 1 bis;
  • 616 volontari in 31 progetti, afferenti a 9 programmi di intervento, in Lazio, Asse 1;
  • 350 volontari in 46 progetti, afferenti a 12 programmi di intervento, in Piemonte, Asse 1;
  • 1.072 volontari in 74 progetti, afferenti a 21 programmi di intervento, in Puglia, Asse 1 bis;
  • 111 volontari in 6 progetti, afferenti a 2 programmi di intervento, in Sardegna, Asse 1;
  • 178 volontari in 13 progetti, afferenti a 3 programmi di intervento, in Sardegna, Asse 1 bis;
  • 1.293 volontari in 61 progetti, afferenti a 23 programmi di intervento, in Sicilia, Asse 1 bis.

BANCHE DATI PROGETTI

Per conoscere nel dettaglio i progetti disponibili è possibile consultare questa pagina e cliccare sul motore di ricerca ‘Scegli il tuo progetto in Italia’. Da qui è possibile sia accedere all’elenco generico di tutti i progetti attivi, cliccando su ‘Cerca’ senza inserire preferenze nei box per la ricerca, che effettuare una ricerca tematica, selezionando ad esempio la Regione, la Provincia e / o il Comune di interesse, e / o la denominazione del progetto per il quale si intende concorrere, e / o utilizzando gli altri filtri di ricerca disponibili.

REQUISITI

Per fare domanda come volontari del Servizio Civile Universale è necessario essere in possesso dei requisiti di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana, oppure di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, oppure di
    un Paese extra Unione Europea purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia;
  • aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età alla data di presentazione della domanda;
  • assenza da condanne penali;
  • per i partecipanti ai progetti Garanzia Giovani, residenza in Italia e adesione a Garanzia Giovani;
  • essere disoccupati;
  • non appartenere alle forze armate o alla polizia;
  • non abbiano già preso parte al Servizio Civile Universale.

Possono, inoltre, partecipare al bando 2021 per il Servizio Civile Universale coloro che, durante il 2020, hanno interrotto il servizio civile a causa dell’epidemia da Covid-19 o coloro che hanno già preso parte al Servizio Civile Regionale.

Si rende noto, infine, che per alcuni progetti sono richiesti requisiti specifici, i cui dettagli sono indicati dagli enti proponenti i progetti per cui è possibile fare domanda di volontariato.

SELEZIONE

La procedura selettiva sarà effettuata dall’ente promotore del progetto per cui si fa domanda. I candidati saranno selezionati in base alla valutazione dei titoli e tramite un colloquio orale.

RETRIBUZIONE

I volontari riceveranno un assegno mensile dall’importo di € 439,50. Nel caso in cui il volontario risieda in un comune diverso da quello di svolgimento del progetto, è previsto un rimborso spese per del solo viaggio iniziale per il raggiungimento della sede del progetto (aereo, treno, pullman, traghetto, purché risulti il mezzo più economico). Parimenti ha diritto al rimborso delle spese per il raggiungimento del luogo di residenza al termine del servizio, che avverrà con le stesse modalità.

DOMANDA DI AMMISSIONE 

La domanda di partecipazione al bando per volontari del Servizio Civile Universale deve essere  presentata direttamente all’ente titolare del progetto prescelto, ed inviata esclusivamente attraverso la piattaforma DOL raggiungibile a questa pagina.

Si precisa che per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma occorre essere in possesso dello SPID.

Si precisa che la scadenza per la presentazione della domanda di partecipazione, inizialmente fissata al giorno 8 febbraio 2021 e già prorogata al 15 Febbraio 2021, è stata ulteriormente prorogata alle ore 14.00 del 17 febbraio 2021

BANDO E ULTERIORI INFORMAZIONI

Gli interessati a partecipare al Servizio Civile Universale possono consultare il BANDO (Pdf 320 Kb) per volontari che regolamenta la selezione e a visitare la pagina dedicata al concorso, raggiungibile dal portale web del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Dalla stessa è possibile accedere alle area dedicata al bando Servizio Civile 2021 e scaricare tutta la relativa documentazione. Vi segnaliamo, inoltre, che dalla stessa pagina è possibile anche raggiungere l’area dedicata alle risposte a domande più frequenti (FAQ).

Per scoprire altri concorsi pubblici attivi visitate la nostra pagina ed iscrivetevi alla nostra newsletter per restare sempre aggiornati.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments