Sit Rovigo: 100 posti di lavoro, nuova officina con Polo Logistico

Operaio, Fabbrica

In arrivo nuove opportunità di lavoro a Rovigo con il gruppo Sit.

L’azienda attiva nella progettazione, produzione e commercializzazione di componenti per apparecchi a gas domestico ha in programma di rafforzare lo stabilimento rodigino mediante la costruzione di una nuova officina e centro logistico.

L’iniziativa creerà ben 100 nuove assunzioni di personale.

Ecco cosa sapere sui nuovi posti di lavoro Sit.

NUOVA OFFICINA E CENTRO LOGISTICO SIT ROVIGO

Come riportato da un comunicato stampa aziendale, Sit ha in programma d’investire 25 milioni di Euro nel biennio 2018 – 2019 per rafforzare gli stabilimenti di Rovigo e creare qui il polo produttivo di eccellenza del gruppo. Cosa prevede il processo di ampliamento industriale Sit Rovigo? Nello specifico, la società ha in programma di rafforzare le dotazioni tecnologiche già presenti in logica 4.0 e costruire una nuova officina a maggiore capacità produttiva. Il nuovo polo industriale rodigino sarà dotato anche di un centro logistico integrato, che sarà realizzato nei prossimi mesi.

Si stima che l’utilizzo di tecnologie all’avanguardia e di macchinari sostenibili farà aumentare la produzione di circa il 25% rispetto al livello attuale.

SIT ASSUNZIONI E POSTI DI LAVORO 

Positive le conseguenze anche in termini di occupazione. L’ampliamento dello stabilimento Sit Rovigo – mediante la realizzazione di una nuova officina dotata di polo logistico – porterà con sé numerose opportunità d’impiego per gli abitanti della zona del Polesine. L’azienda ha, infatti, in programma cento nuove assunzioni di personale che andrà ad aggiungersi agli oltre 500 addetti al momento già impiegati. 

Come riporta il quotidiano online “Rovigo in diretta” si tratta di posti di lavoro “per persone altamente professionalizzate o che tali verranno fatte”. Così ha dichiarato il vicepresidente di Confindustria Rovigo Gian Michele Gambato durante la presentazione del piano d’investimenti Sit Rovigo tenutasi pochi giorni fa. 

Oltre a creare nuove opportunità di lavoro, con i nuovi investimenti Sit punta anche a rafforzare la formazione dei dipendenti attuali e futuri attraverso le collaborazioni che conta di stringere con gli istituti tecnici del territorio rodigino.

L’AZIENDA

Fondato a Padova nel 1953 da Pier Luigi e Giancarlo De Stefani, Sit conta otto stabilimenti produttivi dislocati in Italia (Padova, Rovigo, Montecassiano) e all’Estero (Romania, Olanda, Cina e Messico) e 23 uffici commerciali. Dal 2017 la società, che serve con i suoi prodotti 69 Paesi del  mondo, è quotata sul mercato AIM di Borsa Italiana. 


Il cuore produttivo dell’intero gruppo Sit, che al momento vanta nel complesso oltre 2.000 dipendenti, si trova a Rovigo. Nel capoluogo rodigino sono presenti, infatti, un centro tecnologico per la pressofusione e le lavorazioni meccaniche sull’alluminio e la produzione di sensori a gas. E, anche, un secondo stabilimento per la produzione delle valvole.

CANDIDATURE

Gli interessati alle prossime opportunità di lavoro Sit Group dovranno attendere la realizzazione del processo di ampliamento industriale e l’avvio della campagna di selezione. 

Per completezze d’informazione, vi segnaliamo che al momento il gruppo Sit è alla ricerca di diverse figure professionali da impiegare in altre sedi d’Italia. Per conoscere nel dettaglio le ricerche di personale Sit in corso, vi invitiamo a consultare la pagina web ‘Lavora con noi’ del sito www.sitgroup.it.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *