Come lavorare per l’UNESCO

       


Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Vi piacerebbe lavorare per l’UNESCO? L’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura – UNESCO (dall’acronimo inglese United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization) è stata fondata dalle Nazioni Unite il 16 novembre 1945 con lo scopo di incoraggiare la collaborazione tra le nazioni nelle aree dell’istruzione, scienza, cultura e comunicazione.

Sono membri dell’UNESCO 193 Paesi, tra cui l’Italia, più 7 membri associati. L’UNESCO ha sede a Parigi e ha uffici locali sparsi in tutti i continenti. Questa grande realtà offre costantemente numerose opportunità di lavoro all’interno dei diversi ambiti in cui opera come la comunicazione, la scienza, la cultura, l’educazione. Non mancano offerte di impiego anche in altri settori come l’amministrazione, la finanza, le risorse umane, l’informatica, la traduzione e l’interpretariato.

La principale sede di lavoro è Parigi dove è situato l’Head Quarter ma è possibile anche operare presso altre nazioni, in questo periodo ad esempio sono attive opportunità in Cile, Indonesia, Samoa, Messico, Costa Rica, Thailandia, Svizzera, Olanda ecc. L’attitudine a lavorare in ambienti multiculturali, la conoscenza di più lingue e lo spirito di gruppo sono caratteristiche indispensabili per lavorare presso l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura. Esistono diversi canali di inserimento lavorativo rivolti a differenti tipologie di professionisti oppure di giovani laureati o tirocinanti. Scopriamole insieme.

GIOVANI PROFESSIONISTI LAUREATI
Si chiama JPO Programme l’iniziativa che offre a laureati o giovani professionisti l’opportunità di iniziare una carriera in una Organizzazione Internazionale, tra cui l’UNESCO. Per partecipare è indispensabile non aver superato i 30 anni di età (33 per i laureati in medicina e chirurgia) ed essere in possesso di una laurea triennale oppure specialistica / magistrale o del vecchio ordinamento. Fondamentale è anche l’ottima conoscenza dell’inglese. La conoscenza di altre lingue straniere, l’aver maturato precedente esperienza professionale ed il possesso di altri titoli accademici costituiscono ulteriori elementi positivi per la valutazione del curriculum vitae. I candidati selezionati, inseriti come funzionari con contratti di un anno rinnovabili per un secondo anno, possono prestare servizio sia presso gli uffici centrali delle organizzazioni, sia nei loro uffici decentrati. Per candidarsi quest’anno, bisogna presentare domanda entro il 31 ottobre 2011, per maggiori informazioni visitate questa pagina.

PROFESSIONISTI
Candidati con esperienza nel campo dell’educazione, della cultura, della scienza, della comunicazione o in gestione e amministrazione possono intraprendere una carriera professionale internazionale, collaborando a programmi e progetti dell’UNESCO. I potenziali candidati vengono suddivisi in base al grado di esperienza in professionisti junior, di grado medio (project leader) oppure senior che si occupano del management e della strategia dell’Organizzazione. Per maggiori informazioni visitate questa pagina.

TRADUTTORI / INTERPRETI
E’ possibile lavorare presso l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura come traduttori, revisori e interpreti per garantire la comunicazione tra i diversi rappresentanti del governo delle nazioni. Le lingue più utilizzate sono il francese e l’inglese ma serve anche personale che conosca l’arabo, il cinese, il russo e lo spagnolo (tutte queste sono considerate lingue ufficiali dell’Unione). I candidati interessati ad entrare nello staff interno di traduttori e interpreti devono essere madrelingua di una delle lingue ufficiali e conoscere in modo approfondito almeno un’altra lingua ufficiale dell’UNESCO. L’alternativa è quella di lavorare come freelance con collaborazioni periodiche. Per saperne di più visitate questa pagina.

TECNICI E ADDETTI ALL’AMMINISTRAZIONE
E’ anche possibile lavorare nei servizi Generali, nella qualifica di impiegati, segretarie, tecnici, operai e altri. Per tutti i profili è indispensabile un’ottima conoscenza della lingua francese o inglese. Spesso i posti di lavoro sono riservati a madrelingua francesi. Per maggiori informazioni, visitate questa pagina.

CONSULENTI OCCASIONALI
Di tanto in tanto l’UNESCO si avvale di collaboratori esterni occasionali che prestano la propria attività per periodi di tempo limitati. Le opportunità di lavoro sono aperte a personale di tutte le nazionalità e i contratti non durano più di tre anni. Per maggiori informazioni, visitate questa pagina.

ESPERTI ASSOCIATI
Si tratta di un’pportunità lavorativa di due anni rivolta a giovani professionisti provenienti da uno dei 15 Paesi che contribuiscono al Programma Esperti Associati. Questo progetto rientra nel JPO Programme che coinvolge anche giovani professionisti e laureati. La scadenza per candidarsi quest’anno è il 31 ottobre 2011, per maggiori informazioni visitate questa pagina.

TIROCINANTI
Studenti di qualsiasi disciplina possono candidarsi per realizzare uno stage. I tirocini riguardano le attività strategiche dell’Organizzazione o funzioni amministrative oppure tecniche. Lo stage offre l’opportunità di lavorare in un contesto multiculturale, all’interno di organizzazione intergovernativa. I tirocini non sono retribuiti. Per saperne di più, visitate questa pagina.

Per visionare tutte le offerte di lavoro attualmente disponibili presso tutte le sedi dell’UNESCO visitate la pagina web dedicata ai posti vacanti. In questa sezione vengono pubblicate costantemente nuove opportunità ed è possibile candidarsi compilando l’apposito modulo online.



by Max Arteconi
© E' VIETATA QUALSIASI FORMA DI RIPRODUZIONE DEI CONTENUTI DEL SITO

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Seguici su Facebook

Seguici su Google+ (Consigliato!)

Resta aggiornato seguici su Linkedin