Accademia Belle Arti di Verona: concorso per assistenti diplomati (ATA) 2024

amministrativi, amministrativo, concorso, concorsi
adv

L’Accademia di Belle Arti di Verona ha indetto un concorso per assistenti (personale ATA).

La procedura è finalizzata a costituire una graduatoria di idonei al profilo di Assistente – area II C.C.N.L. Comparto Istruzione e Ricerca – Sezione AFAM, per assunzioni – Settore professionale Amministrativo/Gestionale.

La graduatoria sarà utilizzata per far fronte alla copertura per assenze e/o riduzione oraria del personale appartenente al suddetto profilo.

Il termine per l’invio delle candidature è fissato al 22 maggio 2024.

Vediamo i requisiti richiesti, le informazioni sull’iter selettivo, come presentare la domanda di ammissione, il bando da scaricare e ogni altra informazione utile.

REQUISITI RICHIESTI

Per partecipare al concorso per assistenti presso l’Accademia di Belle Arti di Verona è richiesto il possesso dei requisiti generali di accesso ai concorsi pubblici, ovvero:

  • diploma di scuola secondaria di secondo grado che consenta l’accesso agli studi universitari;
  • età non inferiore agli anni 18 e non superiore al limite previsto dalla vigente normativa per il collocamento a riposo;
  • cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • godimento dei diritti civili e politici.
  • essere in regola con le norme concernenti gli obblighi militari;
  • assenza di condanne penali che possano impedire l’instaurarsi del rapporto d’impiego pubblico; i candidati che abbiano riportato condanne penali devono indicare la data della sentenza, l’Autorità che l’ha emessa, la natura del reato, come specificatamente indicato sul bando;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo, né essere stati licenziati per motivi disciplinari, né destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, né essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale,  a seguito dell’accertamento che l’impiego stesso era stato conseguito mediante produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.

COME SI SVOLGE LA SELEZIONE

A seconda del numero di candidature pervenute, l’Amministrazione si riserva la facoltà di far ricorso a forme di preselezione.

I concorrenti saranno selezionati sulla base di:

  • valutazione dei titoli;
  • prova scritta teorico-pratica;
  • prova orale.

Il punteggio complessivo è quindi dato dalla somma dei voti riportati nella prova scritta, del voto conseguito nel colloquio e del punteggio riportato nella valutazione dei titoli.

Di seguito gli argomenti delle prove e dell’eventuale preselezione:

  • ordinamento giuridico e didattico degli Istituti di Alta Formazione Artistica e Musicale, con particolare riferimento: Legge n. 508 del 21/12/1999, DPR 28/02/2003 n. 132, DPR 212/2005, Statuto e Regolamento didattico dell’Accademia di Belle Arti di Verona;
  • nozioni generali di diritto amministrativo con particolare riferimento: accesso agli atti, privacy e trattamento dei dati personali e autocertificazione;
  • il rapporto di lavoro alle dipendenze delle Istituzioni di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica;
  • elementi generali di contabilità di Stato con particolare riferimento al Regolamento di Amministrazione, Finanza e Contabilità dell’Accademia di Belle Arti di Verona e al codice dei Contratti.

Si prevede anche la verifica di:

  • capacità operativa su postazioni informatiche, in particolare sull’uso dell’applicativo Microsoft Office (Word, Excel, Outolook, PowerPoint);
  • conoscenza della lingua inglese, attraverso la lettura e traduzione di un testo e tramite conversazione.

Vi invitiamo a leggere questa guida in cui è spiegato che la selezione non segue le regole del reclutamento del personale ATA nelle scuole, bensì una particolare normativa prevista per AFAM.

COME PRESENTARE LA DOMANDA

Gli aspiranti assistenti devono presentare la domanda per accedere alla procedura concorsuale entro il giorno 22 maggio 2024 alle ore 9.00.

La modalità di presentazione è esclusivamente telematica, tramite il portale inPA, cliccando sul link in questa pagina.

Per accedere alla piattaforma è necessario autenticarsi mediante SPID / CIE / CNS o credenziali eIDAS.

È sempre utile, quando si partecipa a una selezione pubblica, avere un proprio indirizzo di posta elettronica certificata (PEC), in quanto gli Enti possono comunicare con i candidati anche tramite la PEC. Chi ne fosse sprovvisto può leggere in questo articolo come ottenerne uno in soli 30 minuti, da casa.

In caso di problemi nell’invio della domanda vi consigliamo di leggere questa guida che spiega in modo semplice e chiaro come registrarsi al portale inPA e candidarsi.

BANDO

Gli interessati al concorso per assistenti (personale ATA) dell’Accademia di Belle Arti di Verona sono invitati a leggere il BANDO (Pdf 390 KB).

Rendiamo noto che l’avviso di selezione è stato pubblicato sul portale inPA e sul sito web dell’Accademia in questa pagina.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Le comunicazioni sull’eventuale preselezione e sui diari delle prove d’esame saranno pubblicate sul sito web dell’Ente.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Per scoprire altre selezioni pubbliche nella regione, potete consultare i concorsi nel Veneto.

Vi invitiamo a consultare la sezione sui concorsi pubblici 2024, sempre aggiornata con tutti i nuovi bandi indetti. Infine, potete collegarvi alla pagina sui prossimi concorsi in uscita, così da scoprire quali bandi verranno pubblicati nei prossimi mesi e prepararvi per tempo.

Per restare sempre aggiornati sulle opportunità di lavoro e sulle selezioni pubbliche, iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita e ai nostri canali Telegram e WhatsApp e TikTok @ticonsigliounlavoro.

Seguiteci anche su Google News cliccando sul bottone “Segui”.

di Laura G.
Giornalista, esperta di lavoro pubblico e formazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *