Assessment Center: cos’è, esempi e come affrontarlo

assessment center
adv

L’Assessment Center è una metodologia di indagine utile ad individuare il possesso delle capacità necessarie per svolgere un’attività professionale.

Viene usato sia per le selezioni del personale che per la mappatura delle risorse umane interne ad un’azienda.

In questa guida vediamo come si svolge l’Assessment Center e come affrontarlo al meglio, senza commettere errori. Mettiamo a disposizione anche degli esempi da scaricare ed esercizi utili.

COSA SI INTENDE PER ASSESSMENT CENTER?

Nel processo di selezione del personale, i recruiter hanno a propria disposizione una varietà di strumenti e metodologie per capire chi sia la persona giusta da assumere per quel ruolo.

L’Assessment Center è un metodo strutturato di indagine che serve per valutare le abilità, le competenze e il potenziale dei candidati. Si tratta di un processo di valutazione che coinvolge una serie di simulazioni e situazioni pratiche studiate per riflettere le sfide e le dinamiche reali del contesto lavorativo in cui il nuovo assunto si andrà ad inserire.

Durante gli esercizi, gli esaminatori valutano le azioni e le interazioni messe in atto dai partecipanti, assegnando dei punteggi che andranno a costituire la scheda di valutazione del candidato.

I risultati dell’Assessment Center forniscono così una visione approfondita delle abilità e del potenziale dei partecipanti, consentendo ai recruiter di prendere delle decisioni in base non soltanto alle competenze indicate sul curriculum o alle domande svolte in fase di colloquio.

ASSESMENT CENTER: FINALITÀ E AREE DI VALUTAZIONE

Qual è l’obiettivo principale dell’Assessment Center? Le abilità che comunemente vengono oggetto di valutazione nell’ambito dell’assessment center sono quelle definite soft skills.

I laboratori consistono in una serie di prove e test che, generalmente, si orientano su 4 aree principali da valutare:

  1. abilità relazionali;
  2. adattamento al cambiamento e alle situazioni nuove;
  3. problem solving;
  4. competenze manageriali e di leadership.

L’assessment center, grazie alla sua natura standardizzata e oggettiva, rappresenta uno dei metodi di selezione del personale ritenuti più affidabili. Mediante la simulazione di situazioni aziendali e operative, vengono sollecitati esattamente quei comportamenti e quelle competenze che si intendono valutare nei candidati. Di conseguenza, le prove proposte possono variare a seconda dell’azienda e del ruolo specifico.

Per esempio, i selezionatori spesso scelgono di proporre esercitazioni per valutare la reazione del candidato in situazioni stressanti, come la capacità di gestire imprevisti o la prontezza nel prendere decisioni e risolvere problemi.

adv

COSA SI FA IN UN ASSESSMENT?

L’Assessment Center utilizza test e strumenti che devono simulare la realtà e avere un obiettivo specifico, e le esercitazioni possono essere di gruppo, individuali o di coppia. Ecco alcuni esempi di prove e di cosa si fa in un assessment center.

PROVE DI GRUPPO

Tra le prove di gruppo possiamo menzionare:

  • Dinamica di Gruppo: i partecipanti affrontano una situazione di gruppo complessa e dinamica, dove devono prendere decisioni rapide, gestire l’incertezza e collaborare efficacemente sotto pressione. La discussione può riguardare un caso aziendale, con la simulazione di una vera e propria riunione, o una situazione limite, come la sopravvivenza nel deserto. Questa prova valuta la capacità di adattamento, la gestione dello stress e il lavoro di squadra.

  • Role Playing: letteralmente “giochi di ruolo”, richiedono ai candidati l’interpretazione di un ruolo all’interno di una situazione. Ad esempio, i candidati devono impersonare una determinata figura dell’organigramma aziendale durante una riunione e devono interagire tra loro per raggiungere un obiettivo comune. Questa prova valuta l’empatia, la capacità di adattamento, la gestione delle relazioni interpersonali e la capacità di agire in situazioni complesse.

PROVE INDIVIDUALI

Fanno parte delle prove individuali:

  • In-basket: i partecipanti ricevono un insieme di documenti, e-mail o situazioni di lavoro simulato. Devono gestire e le attività, individuare le priorità, prendere decisioni e pianificare azioni in un ambiente simile a quello reale. Questa prova valuta le abilità di organizzazione e di gestione del tempo, la pianificazione, nonché la capacità di problem solving.

  • Case Presentation: i partecipanti devono analizzare un caso di studio specifico e poi presentarlo in modo chiaro e persuasivo. Questa prova valuta la capacità di analisi, la comunicazione, e la capacità di parlare in pubblico.

  • Change Announcement: i partecipanti devono presentare un annuncio di cambiamento o di nuove iniziative all’interno dell’azienda. Questa prova valuta la comunicazione, la flessibilità, la persuasione e la capacità di gestione del cambiamento.

  • Targeted Interview: i partecipanti devono rispondere a una serie di domande specifiche che mirano a valutare competenze, esperienze e atteggiamenti rilevanti per il ruolo.

  • Questionari Comportamentali: i partecipanti compilano questionari o test che misurano tratti della personalità, stili di comportamento e caratteristiche psicologiche.

  • Checklist (auto)valutativa: i partecipanti sono guidati a compilare una checklist che valuta le proprie abilità, competenze o caratteristiche personali.
adv

PROVE DI COPPIA

Una prova di Assessment Center in coppia è un’esercitazione che coinvolge due partecipanti e mira a valutare le loro abilità di collaborazione risoluzione dei problemi e interazione reciproca. Questa tipologia di prova è progettata per riflettere la dinamica di lavoro di squadra e la capacità di gestire situazioni complesse insieme a un partner.

Generalmente, ai due partecipanti vengono assegnati dei ruoli o dei compiti. Un tipico esempio è la trattativa durante la quale una persona svolge il ruolo del venditore e una il ruolo del compratore.

In alternativa, alla coppia viene assegnato un compito da risolvere e gli osservatori analizzano le dinamiche che intervengono tra i due candidati durante il processo.

ESEMPI ASSESSMENT CENTER CON ESERCIZI

Come abbiamo visto le tipologie di Assessment Center possono essere diverse e quindi anche le tipologie di esercizi che i candidati devono affrontare.

Per darvi però una idea delle tipologie di prove, vi invitiamo a scaricare questa SCHEDA ESEMPI di Assessment Center PDF (500Kb) che raccoglie alcuni esempi di prove sottoposte durante assessment center di gruppo o individuali.

COME AFFRONTARE UN COLLOQUIO DI ASSESSMENT?

Affrontare con successo un Assessment Center durante un colloquio di lavoro richiede la consapevolezza che gli osservatori non sono principalmente interessati alla soluzione diretta delle situazioni proposte o simulate. Piuttosto, focalizzano la loro attenzione sulle strategie di pensiero e sulle azione adottate.

È fondamentale considerare che gli esaminatori mirano a comprendere le vostre competenze e attitudini. Ad esempio, valuteranno se siete orientati al lavoro di squadra, capaci di collaborare efficacemente per raggiungere obiettivi comuni, o se possedete abilità di leadership per guidare un gruppo. Altri aspetti presi in considerazione includono la gestione dello stress, la risoluzione di problemi complessi, le competenze organizzative, la propensione al rischio, l’abilità di parlare in pubblico, le capacità di negoziazione e relazione.

Un consiglio prezioso consiste nel documentarsi approfonditamente sull’azienda. Prima del colloquio, navigate attentamente il sito web, studiate le pagine social dell’azienda e analizzate i profili dei dipendenti per comprendere lo stile comunicativo da adottare. Questo vi fornirà un’idea della personalità ricercata e di come meglio integrarvi al meglio fin dalle prove di selezione nell’ambiente lavorativo.

Quanto dura un assessment center? Dipende dalle esigenze e dal numero dei candidati; solitamente bisogna mettere in conto una o due giornate.

GLI ERRORI DA NON FARE

Durante un Assessment Center, non è utile mentire o usare stratagemmi per mostrare lati del carattere che non vi appartengono: ricordate che di fronte a voi ci saranno persone esperte di psicologia e relazioni pubbliche che sapranno capire facilmente se state fingendo. Gli esaminatori analizzeranno sia la vostra comunicazione verbale sia la comunicazione non verbale come il linguaggio del corpo, il tono della voce, la vostra postura, i gesti, le espressioni del viso, i movimenti.

Il metodo ideale per affrontare le prove è rimanere se stessi cercando di valorizzare le proprie capacità e di far emergere i propri punti di forza.

Nelle prove di gruppo, bisogna adottare un giusto equilibrio. Non parlare sopra agli altri ma allo stesso tempo dimostra intraprendenza e spirito di iniziativa. Non essere arrogante né prepotente nel voler far prevalere la tua idea ma dimostra la tua capacità di leadership ascoltando gli altri e adottando una comunicazione persuasiva che tenga conto anche delle idee altrui.

ALTRE GUIDE E APPROFONDIMENTI UTILI

di Irene A.
Digital Career Coach, esperta di orientamento e formazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *