Assunzioni nel Mezzogiorno con Decreto SUD: avviato l’iter, 2Mila i posti

concorso, concorsi, Pubblica Amministrazione, PA

E’ partito l’iter per le oltre 2mila assunzioni nel Mezzogiorno d’Italia previste dal Decreto Sud.

Gli enti locali delle 7 Regioni interessate dagli inserimenti, ovvero Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, hanno tempo fino al 30 gennaio per presentare le manifestazioni di interesse per l’assunzione di personale a tempo indeterminato.

Il reclutamento avverrà mediante nuovi concorsi pubblici.

Ecco cosa sapere sulle nuove opportunità di lavoro legate al Decreto Sud e sulle procedure concorsuali in arrivo, che rientrano tra i prossimi bandi in uscita.

PARTITO L’ITER PER LE ASSUNZIONI PREVISTE DAL DECRETO SUD

E’ stato pubblicato, infatti, sul portale web del Dipartimento per le Politiche di Coesione e sulla piattaforma dedicata al Programma Nazionale Capacità per la Coesione, l’Avviso di manifestazione d’interesse che avvia il piano straordinario di assunzioni per la politica di coesione autorizzato dal c.d. Decreto Sud.

Si tratta di una importante iniziativa di reclutamento, rappresenta il principale intervento del Programma Nazionale Capacità per la Coesione 2021-2027. Lo scopo è rafforzare gli enti territoriali e il Dipartimento per le politiche di coesione nelle 7 Regioni meno sviluppate del Meridione, ovvero Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, creando ben 2200 nuovi posti di lavoro nel Mezzogiorno.

L’Avviso è rivolto a Comuni, Unioni di Comuni, amministrazioni regionali, Province e Città Metropolitane delle Regioni Basilicata, Campania, Calabria, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia e ha l’obiettivo di raccogliere informazioni sul fabbisogno di risorse e profili professionali.

COME PRESENTARE LE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE

Dalle ore 12:00 di giovedì 30 novembre 2023 e fino alle ore 12:00 di martedì 30 gennaio 2024, gli enti interessati possono presentare la domanda di adesione all’iniziativa tramite l’apposita piattaforma dedicata.

IL CONCORSO PER LE ASSUNZIONI DECRETO SUD

Sulla base degli esiti della manifestazione d’interesse sarà bandito un concorso pubblico, per esami, per l’assunzione di un numero massimo di 2.200 funzionari a tempo indeterminato. Per tutti i dettagli sulla procedura concorsuale e sugli inserimenti potete leggere questo approfondimento.

Le risorse selezionate saranno impiegate esclusivamente per il rafforzamento della capacità amministrativa delle amministrazioni territoriali con riferimento alla gestione delle risorse e degli interventi della politica di coesione.

DESTINATARI

Il concorso per funzionari da assumere in Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia è rivolto a candidati in possesso dei seguenti requisiti:

  • laurea (triennale o magistrale);

  • eventuale abilitazione professionale, se necessaria per il profilo di interesse, per profili quali ingegnere, architetto, geologo, avvocato, specialista in attività culturali, specialista informatico, specialista in attività amministrative e contabili, specialista in materie giuridiche, specialista della transizione digitale, specialista della transizione ecologica, ed eventuali altri profili professionali richiesti.

DISTRIBUZIONE DEI POSTI

Nel dettaglio, i posti che saranno messi a bando per le assunzioni previste dal Decreto Sud saranno così distribuiti:

  • 1.674 posti presso Comuni e Unioni di Comuni;
  • 250 posti presso le amministrazioni regionali;
  • 135 posti presso le Province;
  • 70 posti presso le Città Metropolitane;
  • 71 posti presso il Dipartimento per le Politiche di Coesione.

CONDIZIONI DI LAVORO

Le risorse selezionate mediante la procedura concorsuale saranno assunte mediante contratto di lavoro a tempo indeterminato.

L’inquadramento sarà nel livello iniziale dell’area dei funzionari prevista dal CCNL Comparto Funzioni Locali 2019-2021, ovvero della categoria A del Contratto collettivo nazionale di lavoro della Presidenza del Consiglio dei ministri.

DOVE VEDERE IL BANDO

Il bando di concorso per le assunzioni autorizzate dal Decreto Sud sarà pubblicato sui siti web degli Enti Pubblici che assumono personale e sulla piattaforma inPA, il nuovo portale per il reclutamento nella Pubblica Amministrazione.

Noi vi avviseremo non appena usciranno i concorsi. Vi consigliamo di iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e al nostro canale Telegram per restare aggiornati.

COME RESTARE AGGIORNATI

Visitate la nostra pagina riservata ai concorsi pubblici, per scoprire tutte le selezioni pubbliche attive, e la sezione dedicata ai prossimi concorsi in uscita, per essere informati su tutti i nuovi bandi in arrivo.

Seguiteci per restare informati e iscrivetevi gratuitamente alla nostra newsletter, al nostro canale Telegram e al nostro canale WhatsApp, per ricevere tutti gli aggiornamenti e per avere le notizie in anteprima.

di Angela V.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico e privato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *