Bando Reddito Residenza Molise: 24Mila euro per chi apre un’attività

campobasso

Disponibili contributi economici per chi è disposto a risiedere e lavorare in Molise con il progetto ‘Reddito di Residenza Attiva’.

Si tratta di una iniziativa regionale che ha lo scopo di ripopolare i comuni molisani con pochi abitanti. Come? Offrendo un sostegno economico di 24.000 euro a coloro che vi si trasferiscono e aprono un’attività commerciale.

Per partecipare al bando Reddito Residenza Molise c’è tempo fino al 30 novembre.

MOLISE BANDO REDDITO RESIDENZA ATTIVA

Si chiama ‘Reddito di Residenza Attiva’ il progetto lanciato dalla Regione Molise per aiutare i comuni con meno di 2mila abitanti a tornare a nuova vita. Sono 100, infatti, i paesi del Molise che si stanno spopolando di anno in anno, vedendo chiudere attività ed esercizi commerciali. Per questo il consigliere Antonio Tedeschi, membro della Giunta regionale, ha proposto di incentivarne il ripopolamento erogando sostegni economici per chi prende residenza in una di questi comuni e apre un’attività commerciale.

La notizia è stata riportata da diversi organi di informazione, attraverso recenti articoli dedicati all’iniziativa. L’avviso pubblico è uscito sul Bollettino Ufficiale della Regione Molise del 17 settembre 2019 e consente ai partecipanti di ottenere un incentivo economico dell’importo di 24.000 euro per andare a vivere e lavorare in Molise. L’obiettivo, oltre che di attrarre nuovi residenti, è anche di provare a creare economia e di favorire la rigenerazione urbana dei piccoli comuni.

CHI PUO’ PARTECIPARE?

La partecipazione al bando Regione Molise per il Reddito di Residenza Attiva è aperta a chiunque sia disponibile a trasferire la propria residenza in uno dei comuni con meno di 2mila abitanti, anche se proviene da fuori regione. Per accedere al contributo economico occorre avviare un’attività commerciale per almeno 5 anni e risiedere stabilmente sul posto.

REQUISITI RICHIESTI

Ai partecipanti si richiede, nello specifico, il possesso dei seguenti requisiti:

  • essere maggiorenni;
  • disponibilità a trasferire la propria residenza in uno dei comuni molisani con meno di 2000 abitanti entro 90 giorni dalla comunicazione di accoglimento della propria domanda di accesso al beneficio;
  • provenienza da un comune italiano con popolazione superiore ai 2000 abitanti o da un’altra Nazione.

CONTRIBUTO ECONOMICO

La Regione Molise ha stanziato 488.510,49 euro per il Reddito di residenza attiva 2019. I beneficiari della misura riceveranno un contributo economico di 24.000 euro da erogare nell’arco di 36 mesi, suddiviso in 3 tranche da 8.000 euro l’anno.

DOMANDA

Le domande di partecipazione, redatte secondo l’apposito MODELLO (Pdf 107Kb) e complete degli allegati richiesti dal bando, devono essere presentate, entro le ore 12.00 del 30 novembre 2019, inviate tramite PEC all’indirizzo di posta elettronica certificata [email protected]

BANDO

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a scaricare e leggere con attenzione il BANDO (Pdf 243Kb) relativo al Reddito Residenza Molise 2019. Mettiamo a vostra disposizione anche l’ALLEGATO (Pdf Kb) contenente l’elenco dei comuni molisani con meno di 2000 abitanti.


Continuate a seguirci per restare aggiornati.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Voglio le notifiche di nuovi commenti!
Notificami
3 Commenti
Newest
Oldest
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti