Borse di studio INPS Supermedia 2021 per studenti scuole secondarie

INPS

INPS ha pubblicato il bando Supermedia 2021 per l’assegnazione di borse di studio riservate a studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado.

Per l’anno scolastico 2020 / 2021 sono disponibili 9800 contributi economici, dal valore compreso tra i 750 e 1300 euro ciascuno, in favore dei figli di pensionati e dipendenti pubblici.

È possibile richiedere le borse di studio INPS Supermedia dal 21 Settembre al 14 Ottobre 2021. Ecco il bando e come fare domanda.

INPS CONCORSO PER BORSE DI STUDIO SUPERMEDIA 2021

Nell’ambito delle prestazioni sociali in favore dei dipendenti e pensionati pubblici e dei loro familiari, l’INPS ha indetto il bando Supermedia 2021. Tramite il concorso, l’Ente intende conferire borse di studio per supportare gli studenti a raggiungere uno dei seguenti obiettivi:

  • conseguire il titolo di studio relativo al ciclo scolastico della scuola secondaria di primo e di secondo grado;
  • conseguire la promozione alle classi successive nella scuola secondaria di secondo grado.

Per tale finalità sono disponibili, in totale, 9800 contributi riservati a figli, orfani o equiparati tali, di dipendenti e pensionati pubblici iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, alla Gestione dipendenti pubblici, alla Gestione assistenza magistrale o al Fondo ex-Ipost.

TITOLARI DEL DIRITTO E RICHIEDENTI

Nel dettaglio, titolari del diritto alle borse di studio Supermedia 2021 sono i soggetti appartenenti alle seguenti categorie:

  • iscritti (in servizio e in pensione) alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali;
  • pensionati utenti della Gestione dipendenti pubblici;
  • iscritti (in servizio e in pensione) alla Gestione Assistenza Magistrale;
  • iscritti e pensionati ex Ipost, i dipendenti del Gruppo Poste Italiane S.p.A., che versano trattenuta mensile dello 0,40% di cui all’art.3 della legge n. 208/1952, e i pensionati postali fondo ex Ipost.

I titolari del diritto possono richiedere la prestazione purché genitori dei destinatari della borsa di studio. Possono agire da richiedenti anche gli stessi beneficiari, se maggiorenni, il coniuge del titolare (in caso questo sia deceduto o decaduto dalla responsabilità genitoriale), l’altro genitore o tutori del figlio e/o orfano del titolare.

BENEFICIARI E REQUISITI

Beneficiari delle borse di studio INPS Supermedia sono studenti, figli o orfani (o equiparati) di pensionati o dipendenti pubblici iscritti alle Gestioni sopra indicate, che rispondono ai seguenti requisiti:

  • aver conseguito, nell’anno scolastico 2020/21, la promozione all’anno successivo di una scuola secondaria di secondo grado, oppure la promozione nell’anno scolastico 2020/21 e il relativo titolo di studio con votazione, in entrambi i casi, pari o superiore a 8/10. Per lo studente portatore di handicap (ai sensi della L. 104/92) o invalido civile al 100% se maggiorenne, con o senza diritto all’indennità di accompagnamento, la votazione minima richiesta è ridotta a 6/10;
  • non essere in ritardo nella carriera scolastica per più di un anno. L’eventuale ritardo si computa, a prescindere dall’età, con riferimento all’iscrizione al primo anno della scuola primaria e sino all’anno scolastico per il quale si concorre, senza soluzione di continuità. La durata dei cicli di studio è definita in 5 anni per la scuola primaria e in 3 anni per la scuola secondaria di primo grado. Il predetto requisito non è richiesto per lo studente portatore
    di handicap ai sensi della L. 104/92, ovvero invalido civile al 100% se maggiorenne;
  • non fruire o aver fruito, per lo stesso anno scolastico, di altre provvidenze analoghe erogate dall’INPS, dallo Stato o da altre istituzioni pubbliche e private, sia in Italia che all’estero, con valore superiore al 50% dell’importo della borsa messa a concorso.

Si segnala che lo studente, figlio dell’iscritto a più Gestioni, partecipa per l’assegnazione delle borse di studio riferite a tutte le Gestioni di appartenenza e verrà collocato nella graduatoria in cui risulta più favorevolmente posizionato.

BORSE DI STUDIO DISPONIBILI

Nel dettaglio, le 9800 borse di studio Supermedia disponibili sono ripartite, a seconda della Gestione INPS di appartenenza, nel seguente modo:

Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali:

  • 1100 borse di studio dal valore di 750 euro per i frequentati l’ultimo anno della scuola secondaria di primo grado con conseguimento del relativo titolo di studio;
  • 3600 borse di studio dal valore di 800 euro per i primi 4 anni della scuola secondaria di secondo grado (licei, istituti tecnici, istituti magistrali, istituti professionali, corsi pre-accademici di Conservatori) e corsi di formazione professionale con durata non inferiore a 6 mesi;
  • 1700 borse di studio dal valore di 1300 euro per il quinto anno della scuola secondaria di secondo grado con il conseguimento del relativo titolo di studio.

Gestione assistenza magistrale:

  • 800 borse di studio dal valore di 750 euro per l’ultimo anno della scuola secondaria di primo grado con conseguimento del relativo titolo di studio;
  • 1800 borse di studio dal valore di 800 euro per i primi 4 anni della scuola secondaria di secondo grado (licei, istituti tecnici, istituti magistrali, istituti professionali, corsi pre-accademici di Conservatori) e corsi di formazione professionale con durata non inferiore a 6 mesi;
  • 700 borse di studio dal valore di 1300 euro per il quinto anno della scuola secondaria di secondo grado con il conseguimento del relativo titolo di studio.

Gestione ex-Ipost:

  • 100 borse di studio dal valore di 1300 euro per il quinto anno della scuola secondaria di secondo grado con il conseguimento del relativo titolo di studio.

GRADUATORIE

L’INPS provvederà, mediante procedura informatizzata, a collocare le domande pervenute all’interno di apposite graduatorie per l’assegnazione delle borse di studio.

Tali graduatorie sono redatte in ordine decrescente, sulla base dei seguenti criteri:

  • votazione finale conseguita dallo studente al termine dell’anno scolastico 2020 / 2021;
  • punteggio corrispondente alla classe di indicatore ISEE 2021, relativo al nucleo familiare cui appartiene il beneficiario della borsa.

All’interno del bando di concorso, disponibile al termine di questo articolo, sono riportati nel dettaglio i punteggi attribuiti e le soglie ISEE di riferimento.

DOMANDE

Le domande possono essere presentate dai richiedenti esclusivamente per via telematica, tramite apposita procedura online disponibile sul sito web dell’INPS. La presentazione delle domande è possibile a partire dal 21 Settembre 2021 (ore 12:00) e fino al 14 Ottobre 2021 (ore 12:00).

Per poter utilizzare il servizio occorre che i richiedenti siano iscritti nella banca dati dell’INPS. I non iscritti dovranno effettuare preventivamente l’iscrizione in banca dati seguendo le modalità indicate nel bando di concorso, che rendiamo di seguito disponibile.

BANDO

Rendiamo disponibile il BANDO (Pdf 281 Kb) che regola il concorso per l’assegnazione delle borse di studio Supermedia 2021.

ALTRE OPPORTUNITÀ

Infine, per conoscere altre offerte di borse di studio attive, potete consultare la nostra pagina dedicata. Per restare sempre aggiornati e leggere le notizie in anteprima, vi invitiamo a iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e al nostro canale Telegram.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments