Camera Commercio Umbria: Bando Voucher Digitali 2021

incentivi imprese contributi cooperative

La Camera di Commercio dell’Umbria ha approvato il Bando Voucher Digitali i4.0. anno 2021.

I voucher sono contributi a fondo perduto di importo massimo di Euro 7.000 per finanziare progetti di digitalizzazione e innovazione delle imprese.

Sarà possibile candidarsi a partire dal 25 ottobre 2021 e fino al 25 Novembre 2021. Ecco il bando e cosa sapere per partecipare.

UMBRIA BANDO VOUCHER DIGITALI 2021

La Camera di Commercio dell’Umbria ha pubblicato, dunque, il Bando Voucher Digitali 2021, iniziativa volta a diffondere la cultura e la pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese e a sostenerle economicamente nella digitalizzazione.

Si tratta di finanziare, tramite l’utilizzo di contributi a fondo perduto, i voucher, appunto, progetti / interventi di digitalizzazione e innovazione presentati da singole imprese.

COSA FINANZIARE

Gli interventi di innovazione digitale previsti dai progetti delle imprese – e le relative spese – dovranno riguardare almeno una tecnologia dell’Elenco 1 ed eventualmente una o più tecnologie dell’Elenco 2, purché propedeutiche o complementari a quelle previste all’Elenco 1.


ELENCO 1

a) robotica avanzata e collaborativa;


b) interfaccia uomo-macchina;


c) manifattura additiva e stampa 3D;


d) prototipazione rapida;


e) internet delle cose e delle macchine;


f) cloud, fog e quantum computing;


g) cyber security e business continuity;


h) big data e analytics;


i) intelligenza artificiale;


j) blockchain (con esclusione del settore dei servizi finanziari);


k) soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D);


l) simulazione e sistemi cyberfisici;


m) integrazione verticale e orizzontale;


n) soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l’ottimizzazione della supply chain;


o) soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività (ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, incluse le tecnologie di tracciamento, ad es. RFID, barcode, etc);


p) sistemi di e-commerce;


q) sistemi per lo smart working e il telelavoro;


r) soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione del sistema produttivo e di vendita per favorire forme di distanziamento sociale dettate dalle misure di contenimento legate all’emergenza sanitaria da Covid-19;


s) connettività a Banda Ultralarga.


ELENCO 2


a) sistemi di pagamento mobile e/o via Internet;


b) sistemi fintech;


c) sistemi EDI, electronic data interchange;


d) geolocalizzazione;


e) tecnologie per l’in-store customer experience;


f) system integration applicata all’automazione dei processi;


g) digital marketing: SEO, SEM, SEA, WEB ANALYTICS;


h) soluzioni tecnologiche per la transizione ecologica.


A CHI SPETTANO, REQUISITI

I soggetti beneficiari dei voucher sono le imprese di tutti i settori che, alla data di presentazione della domanda e fino alla concessione e liquidazione dell’aiuto, possiedano i seguenti requisiti:

  • siano Micro o Piccole o Medie imprese come definite dall’Allegato 1 del regolamento UE n. 651/20143;
  • abbiano sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio dell’Umbria;
  • siano attive e in regola con l’iscrizione al Registro delle Imprese;
  • siano in regola con il pagamento del diritto annuale. Qualora si riscontri un’irregolarità a tal proposito, le imprese saranno invitate tramite PEC a regolarizzarsi e a trasmettere apposita documentazione che attesti l’avvenuto pagamento del diritto annuale mancante entro e non oltre il termine di 7 giorni lavorativi dalla ricezione della relativa richiesta, pena la non ammissibilità al contributo;
  • non siano in stato di fallimento, liquidazione (anche volontaria), amministrazione controllata, concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente;
  • abbiano assolto gli obblighi contributivi e siano in regola con le normative sulla salute e sicurezza sul lavoro;
  • non abbiano forniture di servizi in corso di erogazione con la Camera di commercio dell’Umbria;
  • il titolare o il legale rappresentante abbia aderito al servizio “Cassetto Digitale dell’Imprenditore”, tramite la piattaforma www.impresa.italia.it.

Si rende noto che ogni impresa può presentare una sola richiesta di voucher.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti spese:

  • servizi di consulenza e/o formazione relativi a una o più tecnologie tra quelle previste all’art. 2, comma 2 del bando. Tali spese devono rappresentare almeno il 60% dei costi ammissibili;
  • acquisto di beni e servizi strumentali, inclusi dispositivi e spese di connessione, funzionali all’acquisizione delle tecnologie abilitanti di cui all’art. 2, comma 2 nel limite massimo del 40% dei costi ammissibili.

IMPORTO DEI VOUCHER

I voucher avranno un importo unitario massimo di Euro 7.000 e l’entità massima del contributo non potrà superare il 70% delle spese ammissibili.

I voucher saranno erogati con l’applicazione della ritenuta d’acconto del 4%.

Per informazioni più dettagliate si rimanda alla lettura del bando scaricabile a fine articolo.

VALUTAZIONE DELLE DOMANDE

È prevista una procedura valutativa a sportello secondo l’ordine cronologico di presentazione della domanda.

La verifica delle domande pervenute comprenderà l’istruttoria amministrativa-formale e l’attinenza della domanda con gli ambiti tecnologici di cui all’art. 2 del bando e dei fornitori di cui all’art.5.

La graduatoria delle domande ammesse e finanziate sarà pubblicata sul sito internet dell’Ente camerale.

Per conoscere maggiori informazioni quali, ad esempio, gli obblighi delle imprese beneficiarie dei voucher, rimandiamo alla consultazione del bando disponibile a fine articolo.

COME FARE DOMANDA

Gli interessati a partecipare al Bando Voucher Digitali della Camera di Commercio dell’Umbria possono presentare domanda a partire dalle ore 8.00 del 25 ottobre 2021 e fino alle ore 17.00 del 25 Novembre 2021 esclusivamente con modalità telematica da questa pagina – Servizi e-gov – Contributi alle imprese.

Per conoscere la documentazione da allegare alla domanda, invitiamo alla lettura del bando scaricabile di seguito.

Si segnala, infine, che è obbligatoria l’indicazione di un unico indirizzo PEC, presso il quale l’impresa elegge domicilio ai fini della procedura e tramite cui verranno gestite tutte le comunicazioni successive all’invio della domanda.

BANDO

Gli interessati a candidarsi all’iniziativa della Camera di Commercio dell’Umbria per voucher digitali sono pertanto invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 499 Kb).

ALTRE AGEVOLAZIONI E AGGIORNAMENTI

Per conoscere gli altri aiuti e agevolazioni a favore delle imprese, vi invitiamo a visitare la nostra pagina dedicata.

Continuate a seguirci e, per restare sempre aggiornati, iscrivetevi gratis alla newsletter e al canale Telegram per ricevere le notizie in anteprima.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments