Comune di Cuneo: concorso per 5 posti di Guardiaparco – agenti di vigilanza

parco alberi

Nuove opportunità di lavoro in Piemonte grazie al concorso del Comune di Cuneo per 5 posti di  guardiaparco – agente di vigilanza, categoria C.

I vincitori della selezione saranno assunti a tempo indeterminato e pieno presso l’Ente di gestione delle aree protette delle Alpi Marittime. Il titolo di studio per partecipare è il diploma.

Sarà possibile candidarsi entro il giorno 3 novembre 2022. Di seguito rendiamo disponibile il bando da scaricare e diamo tutte le informazioni utili su selezione, requisiti e come presentare la domanda di ammissione.

REQUISITI

Per accedere al concorso per 5 posti di guardiaparco – agente di vigilanza indetto dal Comune di Cuneo è necessario possedere i requisiti di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati dell’Unione Europea o di altre categorie indicate nel bando;
  • età non inferiore a 18 anni;
  • inesistenza di condanne penali, di procedimenti penali in corso o di stato di interdizione o di provvedimenti di prevenzione o di altre misure che escludono, secondo le leggi vigenti, l’accesso ai pubblici impieghi. Non possono, altresì, accedere agli impieghi coloro che siano stati destituiti o dispensati o licenziati senza preavviso da precedente impiego presso pubbliche amministrazioni;
  • possesso dei requisiti previsti dall’articolo 5, comma 2, della legge 7 marzo 1986, n. 65 s.m.i.;
  • diploma di scuola media superiore, di durata quinquennale, valido per l’immatricolazione a corsi di laurea universitari;
  • patente di guida di categoria B;
  • posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva per i concorrenti di sesso maschile nati entro il 31 dicembre 1985. Per coloro che sono stati ammessi al servizio civile come obiettori: aver rinunciato definitivamente allo status di obiettore di coscienza, avendo presentato domanda, presso l’ufficio nazionale per il servizio civile, in conformità all’articolo 636 del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66 s.m.i. “Codice dell’ordinamento militare”;
  • non avere impedimenti derivanti da norme di legge o regolamento ovvero da scelte personali, che limitino il porto e l’uso dell’arma in dotazione obbligatoria. Norma da riferirsi anche all’uso di armi a canna lunga, canna corta e per teleanestesia connesse alla gestione faunistica;
  • idoneità psico-fisica – attitudinale a ricoprire il posto di «Guardiaparco Agente di Vigilanza»;
  • in considerazione delle mansioni da svolgere proprie del profilo professionale da ricoprire, non trovarsi nelle condizioni di disabilità;
  • sana e robusta costituzione organica in relazione al profilo e all’attività specifica di «Guardiaparco Agente di vigilanza».

Si segnala che n. 1 posto è prioritariamente riservato a volontari delle FF.AA. congedati senza demerito.

SELEZIONE

Nel caso in cui i candidati ammessi al concorso siano più di 60, la Commissione potrà valutare l’effettuazione di una prova di preselezione.

La procedura selettiva sarà articolata nelle seguenti prove d’esame:

  • prova scritta;
  • prova teorico – pratica (per il cui svolgimento è obbligatorio possedere un certificato medico di idoneità all’attività sportiva agonistica in corso di validità, per il cui rilascio sia stato effettuato l’elettrocardiogramma sotto sforzo e la spirometria);
  • prova orale.

Prevista, inoltre, la valutazione dei titoli dopo la prova teorico – pratica, soltanto rispetto ai candidati che l’avranno superata.

Per maggiori dettagli si invita a consultare il bando allegato a fine articolo.

STIPENDIO

Il trattamento economico è fissato in € 20.344,07 a titolo di stipendio lordo iniziale annuo, oltre alla tredicesima mensilità e agli altri emolumenti e indennità previsti da leggi o da norme contrattuali, se spettanti.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di ammissione alla procedura concorsuale dovrà essere trasmessa unicamente per via telematica compilando l’apposito modulo online disponibile previo accesso con SPID a questo portale.

Il termine per la presentazione delle domande è il 3 novembre 2022 alle ore 12.00.

Di seguito si elenca la documentazione da allegare all’istanza:

  • fotocopia della patente di guida di categoria B;
  • curriculum vitae, redatto su modello europeo (il cui contenuto non sarà oggetto di valutazione);
  • eventuale apposita dichiarazione resa dalla commissione medico – legale dell’ASL di riferimento o da equivalente struttura pubblica, comprovante il disturbo specifico dell’apprendimento (DSA), qualora vengano richiesti, a norma del D.M. 9 novembre 2021, misure dispensative, strumenti compensativi e/o tempi aggiuntivi per le prove;
  • eventuale dichiarazione di possesso di titoli, indicati all’articolo 13 del bando, resa ai sensi dell’articolo 46 del D.P.R. n. 445/2000 (ALLEGATO 1 – Docx 68 Kb).

La partecipazione al concorso comporta il versamento di un contributo di € 10,00.

Per completezza, si allegano le ISTRUZIONI (Pdf 211 Kb) per la compilazione della domanda di partecipazione, pubblicate in questa pagina.

Ogni altro dettaglio è consultabile all’interno del bando.

BANDO

Gli interessati al concorso per guardiaparco sono invitati a scaricare e a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 962 Kb), pubblicato per estratto sulla Gazzetta Ufficiale serie concorsi ed esami n. 79 del 04-10-2022.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Il calendario delle prove sarà pubblicato sul sito internet del Comune, in questa sezione.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Continuate a seguirci e, per conoscere gli altri concorsi per diplomati, potete visitare la nostra pagina, mentre per restare sempre aggiornati avete la possibilità di iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e anche al canale Telegram.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti