Comune di Abano Terme: concorso per collaboratori amministrativi, disabili

Diventare Istruttore Amministrativo
adv

Il Comune di Abano Terme ha indetto un concorso per collaboratori amministrativi.

La selezione pubblica è rivolta a candidati appartenenti alle categorie protette (disabili).

Gli interessati potranno inviare la domanda di partecipazione al concorso entro il 1 agosto 2024.

Vediamo i requisiti richiesti, come si svolge l’iter selettivo, come presentare la domanda di partecipazione, il bando da scaricare e ogni altra informazione utile.

COSA FA IL COLLABORATORE AMMINISTRATIVO CONTABILE

Il collaboratore amministrativo contabile che sarà assunto tramite il concorso del Comune di Abano Terme svolgerà le seguenti mansioni:

  • svolgimento di attività nel campo amministrativo mediante trascrizione di atti e provvedimenti utilizzando fogli elettronici e sistemi di videoscrittura;
  • predisposizione di comunicazioni varie e atti relativi alle liquidazioni di spesa;
  • cura delle attività di segreteria per la gestione della posta in arrivo e in partenza, aggiornando il sistema di protocollo informatico;
  • inserimento nei sistemi informativi di dati con discreto livello di complessità;
  • gestione degli archivi e degli schedari;
  • organizzazione di riunioni ed incontri.

REQUISITI RICHIESTI

Possono partecipare al concorso del Comune di Abano Terme, in provincia di Padova (Veneto), per un collaboratore amministrativo contabile (disabile) le persone in possesso dei requisiti generali di accesso ai concorsi pubblici, ovvero:

  • cittadinanza italiana o di uno dei Paesi dell’Unione Europea o di altre categorie indicate nel bando;
  • iscrizione nelle liste elettorali;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non aver riportato condanne penali;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione o non essere stati licenziati per persistente insufficiente rendimento o per condanna penale o a seguito dell’accertamento che l’impiego venne conseguito mediante produzione di documenti falsi e comunque con mezzi fraudolenti;
  • non aver riportato condanne penali che impediscono l’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
  • età non inferiore ai 18 anni;
  • idoneità psicofisica all’impiego;
  • posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva;
  • la condizione di persona disabile, di cui all’articolo 1 della legge 12 marzo 1999 n. 68 s.m.i. e la percentuale di invalidità, e di essere iscritto negli appositi elenchi e graduatorie delle persone disabili tenute dal Centro per l’Impiego della propria provincia di residenza, ai sensi dell’art. 8 della legge 12 marzo 1999 n. 68 s.m.i. (con specificazione del Centro per l’Impiego di iscrizione).

Per partecipare alla selezione è inoltre richiesto il possesso del diploma di istruzione secondaria di primo grado (licenza media) e qualifica professionale almeno biennale oppure il diploma di istruzione secondaria di secondo grado (maturità quinquennale) o titolo superiore.

adv

COME SI SVOLGE LA SELEZIONE

L’Amministrazione si riserva, nel caso le domande pervenute fossero più di 50, di procedere ad una prova di preselezione.

La selezione dei candidati avverrà mediante due prove d’esame, una scritta ed una orale.

La prova scritta verterà sulle seguenti materie:

  • cenni in materia di procedimento amministrativo con particolare riferimento alla Legge 7 agosto 1990 n. 241 e s.m.i.;
  • disciplina relativa ad autocertificazioni, dichiarazioni sostitutive e protocollazione degli atti, di cui al D.P.R. 8 dicembre 2000 n. 445 e s.m.i.;
  • elementi di ordinamento degli enti locali, con particolare riferimento agli organi dell’Ente locale e alle loro competenze;
  • codice di comportamento dei dipendenti pubblici e diritti e doveri del pubblico dipendente.

La prova orale verterà sulle seguenti materie:

  • approfondimento delle materie previste per la prova scritta;
  • valutazione delle competenze trasversali e relazionali (così dette soft skills) (vedi art. 1 “Contenuti professionali e competenze richieste”);
  • accertamento della conoscenza della lingua inglese;
  • accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

La presente selezione pubblica rispetta le nuove regole previste dal regolamento dei concorsi pubblici.

COME PRESENTARE LA DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di ammissione al concorso del Comune di Abano Terme per collaboratori amministrativi disabili  categorie protette deve essere presentata entro il giorno 1 luglio 2024, esclusivamente in via telematica, attraverso il Portale inPA collegandosi al link presente in questa pagina.

Per accedere alla piattaforma è necessario autenticarsi mediante SPIDCIE, CNS o credenziali eIDAS.

I candidati dovranno inoltre effettuare il pagamento della tassa di concorso di € 10,33.

E’ sempre utile quando si partecipa a una selezione pubblica avere un proprio indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) in quanto gli Enti possono comunicare con i candidati anche tramite la PEC. Chi ne fosse sprovvisto può leggere in questo articolo come ottenerne uno in soli 30 minuti, da casa.

In caso di problemi nell’invio della domanda vi consigliamo di leggere questa guida che spiega in modo semplice e chiaro come registrarsi al portale inPA e candidarsi.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso per amministrativi del Comune di Abano Terme, riservato a disabili, sono invitati a leggere con attenzione il testo integrale del BANDO (Pdf 522 Kb).

Segnaliamo per completezza di informazioni che lo stesso è stato pubblicato in questa pagina del Portale inPA.

adv

ULTERIORI INFORMAZIONI

Tutte le comunicazioni relative alla procedura, compreso il diario dell’eventuale preselezione e delle prove d’esame, verranno pubblicate sul sito internet del Comune di Abano Terme alla sezione ‘Amministrazione Trasparente – Bandi di concorso’ e sul Portale unico del reclutamento inPA.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Potreste essere interessati ai più interessanti concorsi per amministrativi (istruttori, funzionari, contabili ecc.) attivi in Italia.

Vi invitiamo inoltre a consultare la pagina dei concorsi pubblici 2024, che è costantemente aggiornata con i nuovi bandi indetti. Potete anche conoscere i prossimi concorsi in uscita per scoprire quali bandi verranno pubblicati nei prossimi mesi e prepararvi per tempo.

Infine, per essere sempre aggiornati sulle opportunità di lavoro e sulle selezioni pubbliche, iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita, ai nostri canali TelegramWhatsApp e TikTok @ticonsigliounlavoro.

Seguiteci anche su Google News cliccando sul bottone “segui”.

di Dorotea V.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico e privato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *