Comune di Milano: concorsi per tecnici nell’ambito del PNRR, Bandi

tecnici, concorsi, geometra, architetto
adv

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

Nuove opportunità di lavoro in Lombardia, dove il Comune di Milano ha indetto due concorsi rivolti a profili tecnici da impiegare nell’ambito degli interventi finanziati dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e dal Fondo Nazionale Complementare al PNRR.

Le selezioni sono rivolte a diplomati e laureati e prevedono la formazione di due graduatorie per assunzioni a tempo determinato.

Il termine per presentare la domanda di ammissione scade il 6 maggio 2023. Vediamo di seguito le informazioni su profili professionali, i requisiti richiesti, come candidarsi e i bandi da consultare.

adv

CONCORSI PER TECNICI AL COMUNE DI MILANO

Il Comune di Milano ha dunque avviato due selezioni pubbliche finalizzate alla formazione di due graduatorie per tecnici. Nello specifico, i profili professionali richiesti sono i seguenti:

  • Istruttore dei servizi tecnici – Geometra, categoria C1;
  • Istruttore direttivo dei servizi tecnici, categoria D1.

L’Amministrazione si riserva la possibilità di utilizzare la graduatoria per altri incarichi afferenti a progetti PNRR presentati dall’Amministrazione Comunale e attualmente in corso di valutazione da parte delle Amministrazioni Titolari e per progetti oggetto di fonti di finanziamento diverse (statali, europee, regionali, etc.).

REQUISITI

I candidati ai concorsi per tecnici (istruttori direttivi tecnici e geometri) indetti dal Comune di Milano devono essere in possesso dei requisiti di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o cittadinanza di Stati appartenenti all’Unione Europea o altra cittadinanza tra quelle contemplate nel bando;
  • età non inferiore a 18 anni e non superiore a quella prevista per il collocamento a riposo;
  • idoneità psico-fisica assoluta e incondizionata, allo svolgimento di tutte le mansioni;
  • per i concorrenti di sesso maschile: essere in regola con le leggi concernenti gli obblighi militari, per gli obbligati ai sensi di legge;
  • non aver riportato condanne penali che impediscono il rapporto di lavoro presso una Pubblica Amministrazione e non avere interdizione dai pubblici uffici o da destituzione da precedenti pubblici impieghi;
  • non essere allo stato dipendenti a tempo indeterminato del Comune di Milano;
  • non essere stati licenziati nell’ultimo triennio per mancato superamento del periodo di prova per il medesimo profilo messo a selezione dal Comune di Milano;
  • non essere stati destituiti o licenziati dal Comune di Milano, salvo il caso in cui il licenziamento sia intervenuto a seguito di procedura di collocamento in disponibilità o di mobilità collettiva, secondo la normativa vigente;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati dispensati, destituiti o licenziati da una Pubblica Amministrazione.

Ai candidati è inoltre richiesto il possesso di almeno uno dei seguenti titoli di studio:

ISTRUTTORE TECNICO – GEOMETRA

  • Diploma Tecnologico (ex allegato D al D.P.R. 15 marzo 2010, n.88) – indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio;
  • Diploma di Geometra (conseguito secondo il regime previgente al D.P.R. 15 marzo 2010, n.88);
  • Perito Industriale (conseguito secondo il regime previgente al D.P.R. 15 marzo 2010, n.88) indirizzo Edilizia;
  • Laurea in Ingegneria o Architettura, nelle classi e indirizzi specificati nel bando, considerata titolo assorbente.

ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO

  • Diploma di Laurea (DL) conseguito con il vecchio ordinamento universitario ovvero Laurea Triennale di primo livello/Specialistica/Magistrale (L/LS/LM) conseguita con il nuovo ordinamento universitario in: Architettura o Ingegneria;
  • Laurea Specialistica (LS) – DM 509/99 – o Laurea Magistrale (LM) – DM 270/04 – equiparata ai sensi del Decreto Interministeriale del 9 luglio 2009 a uno dei Diplomi di Laurea del vecchio ordinamento sopraindicati;
  • Diploma di Laurea (DL) equipollente a uno dei Diplomi di Laurea del vecchio ordinamento sopraindicati ai sensi della normativa vigente.

SI segnala che sui concorsi opera la riserva di posto a favore dei volontari FF.AA.

SELEZIONE

La selezione dei candidati, per ognuno dei due concorsi, avverrà mediante l’espletamento di un’unica prova d’esame scritta, vertente sugli argomenti indicati nei bandi che rendiamo disponibili a fine articolo.

STIPENDIO

Per coloro che saranno assunti è previsto uno stipendio pari a € 21.392,87 annui lordi per gli istruttori tecnici (geometri) e pari a € 23.212,35 annui lordi per gli istruttori direttivi dei servizi tecnici.

DOMANDE DI AMMISSIONE

Le domande di partecipazione ai concorsi del Comune di Milano per profili tecnici devono essere presentata tramite procedura telematica, collegandosi a questa pagina. Da qui è necessario selezionare dall’elenco il concorso di proprio interesse e procedere alla compilazione del form online, entro le ore 12.00 del 6 maggio 2023.

Per accedere alla piattaforma telematica, è necessario essere in possesso dello SPID.

Si segnala, inoltre, che per partecipare alla selezione è necessario il possesso di un indirizzo PEC. A tal proposito, i candidati che ne sono sprovvisti, sono invitati a leggere il nostro articolo per ottenerne uno in soli 30 minuti.

Alle domande è necessario allegare copia della ricevuta di versamento della tassa concorsuale di € 10,00.

Per tutte le altre informazioni sulle modalità di presentazione delle domande si rimanda alla lettura dei bandi sotto allegati.

adv

BANDI

Tutti gli interessati sono dunque invitati a leggere con attenzione i bandi sotto allegati:

  • Concorso per istruttori tecnici – geometri: BANDO (Pdf 232 Kb);
  • Concorso per istruttori direttivi tecnici: BANDO (Pdf 227 Kb).

Per completezza informativa segnaliamo che i bandi sono stati pubblicati sul sito del Comune di Milano, a questa pagina.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

La prova d’esame si terrà, per entrambi i concorsi, il giorno 18 maggio 2023. Tutte le successive comunicazioni saranno rese note mediante pubblicazione sul sito internet del Comune, nella sezione ‘Amministrazione Trasparente > Bandi di concorso’.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Per scoprire anche altri concorsi pubblici attivi in Lombardia vi invitiamo a consultare la nostra pagina dedicata. Inoltre, per restare sempre aggiornati su tutte le novità, potete iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e al nostro canale Telegram

di Dorotea V.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico e privato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *