Comune di Nettuno: concorso per Istruttori di vigilanza diplomati

ispettore vigilanza
adv

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

Il Comune di Nettuno, situato in provincia di Roma (Lazio), ha indetto un concorso per istruttori di vigilanza.

La selezione pubblica, aperta a diplomati, prevede l’assunzione di risorse mediante contratto di lavoro a tempo indeterminato e pieno.

Per presentare la domanda di ammissione c’è tempo fino al 3 maggio 2023. Di seguito vediamo insieme le informazioni utili sul concorso, i requisiti richiesti, come candidarsi e il bando da scaricare.

adv

REQUISITI

I candidati al concorso per istruttori di vigilanza al Comune di Nettuno devono essere in possesso dei requisiti di seguito riassunti:

  • età non inferiore ad anni 18 e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo;
  • cittadinanza italiana, ai sensi del DPCM 7.2.1994, n. 174. Sono equiparati ai cittadini gli italiani non appartenenti alla Repubblica;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva (solo per i cittadini italiani di sesso maschile nati entro il 31.12.1985, ai sensi dell’art. i Legge 23.08.2004 n. 226.);
  • non aver riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con Pubbliche Amministrazioni. Si precisa che ai sensi della L. 474/1999 la sentenza prevista dall’art. 444 del codice di procedura penale (c.d. patteggiamento) è equiparata a condanna;
  • non essere stati interdetti o sottoposti a misure che escludono, secondo le leggi vigenti, dalla nomina all’impiego presso le pubbliche amministrazioni;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico;
  • idoneità psico-fisica alle mansioni da ricoprire;
  • possesso dei requisiti necessari per il conferimento della qualifica di agente di pubblica sicurezza ai sensi della Legge n. 65/86 art. 5, comma 2;
  • non essere obiettore di coscienza, cui è preclusa la partecipazione a concorsi per impieghi che prevedono l’uso delle armi ovvero, per coloro che sono stati ammessi a prestare servizio civili come obiettori di coscienza, essere collocati in congedo da almeno cinque anni e aver rinunciato allo status di obiettore di coscienza avendo prestato dichiarazione presso l’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile, così come previsto dall’art. 636, comma 3, del D.lgs. 13/03/2010 n. 66;
  • idoneità all’espletamento dell’attività sportiva agonistica provata da certificato medico rilasciato dalla ASL o da medico specialista in medicina dello sport;
  • patente di guida di categoria B. Il candidato deve accettare di condurre ogni tipo di veicolo ed utilizzare ogni mezzo in dotazione al Corpo;
  • non avere motivi ostative al porto e all’uso dell’arma;
  • possesso del Diploma di Scuola Secondaria di Secondo grado (Maturità) rilasciato da Istituti riconosciuti a norma dell’ordinamento scolastico statale o equiparato;
  • conoscenza della lingua straniera inglese e delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

SELEZIONE

La selezione dei candidati avverrà mediante l’espletamento di due prove d’esame, una scritta ed una orale, vertenti sulle materie indicate nel bando allegato a fine articolo.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di partecipazione al concorso per istruttori di vigilanza indetto dal Comune di Nettuno, deve essere presentata tramite procedura telematica, collegandosi a questa pagina entro le ore 18.00 del 3 maggio 2023.

Per poter partecipare alla selezione i candidati dovranno essere in possesso di credenziali SPID e di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) personale. A tal proposito si invitano coloro che sono sprovvisti di PEC a leggere ne nostro articolo come ottenerne una in soli 30 minuti.

Alla domanda è inoltre necessario allegare la seguente documentazione:

  • provvedimento di equipollenza/equiparazione o richiesta di riconoscimento inviata al Dipartimento della Funzione Pubblica se si è dichiarato nella Sezione “Titoli di studio e abilitazioni professionali”;
  • certificato medico rilasciato dalla ASL o da medico specialista in Medicina dello sport (L.R. 9 luglio 1997, n. 24) per l’idoneità all’espletamento dell’attività sportiva agonistica;
  • copia della patente di guida di categoria B;
  • ricevuta del versamento comprovante l’avvenuto pagamento della tassa di concorso di € 10,33.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso per agenti di polizia locale sono invitati a leggere attentamente il BANDO (Pdf 908 Kb). Per completezza informativa segnaliamo che il bando è stato pubblicato sul portale di reclutamento inPA.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Il diario delle prove d’esame è indicato nel bando. Le successive comunicazioni in merito alla procedura concorsuale saranno pubblicate sul sito del Comune, alla sezione ‘Bandi Di Concorso’.

adv

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Per scoprire altri concorsi pubblici per agenti di polizia locale potete visitare la nostra pagina. Se, inoltre, volete rimanere informati e aggiornati sulle novità di lavoro e formazione, potete iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e anche al canale Telegram.

di Dorotea V.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico e privato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *