Concorso Corte dei Conti Trento 2024 per 14 funzionari amministrativi

Corte dei conti
Photo credit: Report / Shutterstock
adv

E’ stato indetto il concorso Corte dei Conti Trento 2024 per funzionari amministrativi, a tempo indeterminato.

Nello specifico, attraverso la selezione pubblica, si procederà all’assunzione di 14 unità di personale amministrativo, appartenente all’Area dei funzionari.

Le risorse selezionate saranno assegnate presso gli uffici territoriali della Corte dei Conti dislocati presso la sede territoriale di Trento.

La domanda di partecipazione deve essere inviata entro e non oltre il 7 giugno 2024.

Vediamo i requisiti richiesti, come si svolge l’iter selettivo, come presentare la domanda di partecipazione, il bando da scaricare e ogni altra informazione utile.

REQUISITI RICHIESTI

La Corte dei Conti di Trento, in Trentino Alto Adige, ha dunque indetto un concorso per funzionari amministrativi a tempo indeterminato, caratterizzati da specifica professionalità con orientamento giuridico-economico.

Per poter partecipare alla selezione pubblica è necessario essere in possesso dei requisiti generali di accesso ai concorsi pubblici, ovvero:

  • cittadinanza italiana o di uno dei Paesi dell’Unione Europea o di altre categorie indicate nel bando;
  • maggiore età;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità psicofisica allo svolgimento delle mansioni;
  • qualità morali e condotta incensurabili;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, o licenziati o dichiarati decaduti da altro impiego statale per averlo conseguito a seguito della presentazione di documenti falsi o viziati da nullità insanabile e con mezzi fraudolenti;
  • non aver riportato condanne penali con sentenza passata in giudicato per reati che costituiscono un impedimento all’assunzione presso una pubblica amministrazione.

Sono previste riserve di posti, elencate in modo dettagliato all’interno del bando.

TITOLO DI STUDIO

Ai candidati è anche richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • Laurea di I livello appartenente ad una delle seguenti classi di laurea o equiparate:
    – L14 Scienze dei servizi giuridici;
    – L16 Scienze dell’Amministrazione e dell’organizzazione;
    – L18 Scienze dell’Economia e della gestione aziendale;
    – L33 Scienze Economiche;
    – L36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali;
  • Laurea magistrale appartenente ad una delle seguenti classi:
    – LMG /01 Giurisprudenza;
    – LM – 63 Scienze delle pubbliche amministrazioni;
    – LM – 52 Relazioni internazionali;
    – LM – 62 Scienze della politica;
    – LM – 56 Scienze dell’Economia;
    – LM – 77 Scienze economico-aziendali;
  • Laurea specialistica ex D.M. 509/1999 oppure Diploma di laurea conseguito con ordinamento previgente al D.M. 509/1999, equiparati alle suindicate classi di lauree magistrali.

COME SI SVOLGE LA SELEZIONE

Qualora il numero dei candidati ammessi sia superiore a 100, l’Amministrazione si riserva di espletare prove preselettive, consistenti in 60 quesiti a risposta multipla, nelle materie oggetto delle prove scritte, da svolgersi in modalità digitale. La prova sarà svolta nelle lingue italiana o tedesca, a seconda dell’indicazione da effettuarsi nella domanda di ammissione al concorso.

Non è prevista la pubblicazione della banca dati dei quesiti prima dello svolgimento della prova.

La selezione consisterà poi nello svolgimento di 3 prove d’esame: due prove scritte e una prova orale.

La prima prova scritta consisterà nella redazione di un elaborato con due risposte sui seguenti argomenti:

  • diritto civile/diritto societario;
  • diritto amministrativo/diritto dell’Unione europea.

La seconda prova scritta consisterà nello svolgimento di un elaborato in materia di contabilità pubblica e nella risoluzione di un caso concreto attinente all’attività lavorativa e alle mansioni proprie del profilo.

Durante la prova orale verrà accertata la conoscenza delle materie oggetto delle due prove scritte e, inoltre, dei seguenti argomenti:

  • diritto costituzionale;
  • scienza delle finanze e diritto finanziario;
  • politica economica ed economia pubblica;
  • normativa in materia trasparenza e prevenzione della corruzione;
  • elementi di diritto penale (reati contro la Pubblica amministrazione);
  • disciplina del rapporto di lavoro alle dipendenze della Pubblica amministrazione;
  • legislazione sulla Corte dei conti;
  • lingua inglese e/o altra lingua comunitaria scelta dal candidato nella domanda di partecipazione;
  • elementi di informatica giuridica, utilizzo di Internet, posta elettronica, PEC e firma digitale: conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (quali Pacchetto Office, in particolare Word, Excel e PowerPoint).

La presente selezione pubblica rispetta le nuove regole previste dal regolamento dei concorsi pubblici.

COME PRESENTARE LA DOMANDA

La domanda di partecipazione al concorso della Corte dei Conti di Trento per funzionari 2024 deve essere presentata entro le ore 16.30 del 7 giugno 2024, esclusivamente in via telematica, attraverso il Portale inPA collegandosi al link presente in questa pagina.

Per accedere alla piattaforma è necessario autenticarsi mediante SPID, CIE, CNS o credenziali eIDAS.

Per la partecipazione al concorso il candidato deve essere in possesso di un proprio indirizzo di posta elettronica certificata (PEC). Chi ne fosse sprovvisto può leggere in questo articolo come ottenerne uno in soli 30 minuti, da casa.

I candidati devo inoltre provvedere ad eseguire il versamento di euro 10,00, quale contributo per le spese relative all’organizzazione ed all’espletamento del concorso.

Durante la compilazione della domanda, i candidati potranno anche indicare l’eventuale possesso del livello di conoscenza della lingua tedesca.

In caso di problemi nell’invio della domanda vi consigliamo di leggere questa guida che spiega in modo semplice e chiaro come registrarsi al portale inPA e candidarsi.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso Corte dei Conti di Trento per funzionari sono invitati a leggere con attenzione il testo integrale del BANDO (Pdf 530 KB).

Segnaliamo per completezza di informazioni che lo stesso è stato pubblicato anche sul sito web dell’Ente, in questa sezione.

adv

ULTERIORI INFORMAZIONI

La data della eventuale prova preselettiva, comprensivo di giorno, ora, sede e modalità di svolgimento, sarà pubblicata sul portale inPA e sul sito internet istituzionale della Corte dei conti, nella Sezione “Amministrazione Trasparente”, almeno quindici giorni prima della data stabilita per lo svolgimento delle stesse

L’elenco dei candidati ammessi a sostenere le prove scritte e orali sarà pubblicato con le stesse modalità. Al candidato ammesso alla prova orale, inoltre, verranno comunicati tramite PEC il voto riportato nelle due prove scritte nonché la data e il luogo di svolgimento della prova orale, con preavviso di almeno venti giorni.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Vi invitiamo a consultare i più interessanti concorsi per amministrativi (istruttori, funzionari, contabili ecc.) attivi in Italia.

Vi invitiamo inoltre a consultare la pagina dei concorsi pubblici 2024, che è costantemente aggiornata con i nuovi bandi indetti. Potete anche conoscere i prossimi concorsi in uscita per scoprire quali bandi verranno pubblicati nei prossimi mesi e prepararvi per tempo.

Infine, per essere sempre aggiornati sulle opportunità di lavoro e sulle selezioni pubbliche, iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita, ai nostri canali Telegram, WhatsApp e TikTok @ticonsigliounlavoro.

Seguiteci anche su Google News cliccando sul bottone “segui”.

di Anna Z.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico e formazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *