Concorso Marina Militare per 1500 VFI – Volontari in ferma prefissata iniziale, Bando 2023

marina militare

È stato pubblicato il bando di concorso della Marina Militare 2023 per il reclutamento di complessivi 1.500 Volontari in ferma prefissata iniziale (VFI).

Si prevede la ripartizione in quattro distinti incorporamenti. Il titolo di studio richiesto è il diploma di istruzione secondaria di primo grado (licenza media) e la selezione è aperta ai civili.

Il termine per l’invio delle candidature è il 10 marzo 2023. Vediamo insieme tutte le informazioni utili sul concorso, i requisiti richiesti, come presentare la domanda di ammissione e il bando da scaricare.

CONCORSO MARINA MILITARE 2023 PER 1.500 VOLONTARI VFI

Il Ministero della Difesa ha indetto per il 2023 il concorso finalizzato a reclutare nella Marina Militare 1.500 Volontari in ferma prefissata iniziale (VFI), di cui:

  • n. 1.000 per il Corpo Equipaggi Militari Marittimi (CEMM), così distribuiti:
    – n. 748 per il settore d’impiego “navale”;
    – n. 90 per il settore d’impiego “anfibi”;
    – n. 60 per il settore d’impiego “incursori”;
    – n. 22 per il settore d’impiego “Componente subacquei – palombari”;
    – n. 30 per il settore d’impiego “sommergibilisti”;
    – n. 50 per il settore d’impiego “Componente aeromobili”;

  • n. 500 per il Corpo delle Capitanerie di Porto (CP), così ripartiti:
    – n. 486 per le varie specialità, abilitazioni;
    – n. 6 per il settore d’impiego “Componente aeromobili”;
    – n. 5 per il settore d’impiego “Soccorritori Marittimi”;
    – n. 3 per il settore d’impiego “Componente subacquei – sommozzatori”.

INCORPORAMENTI E SETTORI D’IMPIEGO

Il reclutamento prevede 4 distinti incorporamenti, suddivisi come segue:

a) 1° incorporamento: CEMM Navale, CEMM Anfibi e CP, previsto indicativamente a partire dal mese di giugno 2023, per i primi 385 classificati nella graduatoria di merito generale, di cui 210 posti per il CEMM – settore d’impiego “navale”, i primi 50 classificati nella graduatoria di merito CEMM “anfibi” e 125 per le CP;


b) 2° incorporamento: CEMM Navale, Forze speciali e CP, previsto indicativamente a partire dal mese di settembre 2023, per i successivi 387 classificati nella graduatoria di merito generale, di cui 177 posti per il CEMM – settore d’impiego “navale” e 125 per le CP; inoltre per i primi 60 della graduatoria di merito CEMM “incursori” e per i primi 25 della graduatoria di merito “Componente subacquei” (che saranno ulteriormente ripartiti in 22 CEMM “palombari” e 3 CP “sommozzatori”);


c) 3° incorporamento: CEMM Navale, CP, Componente aeromobili, CEMM Anfibi e CP Soccorritori Marittimi, previsto nel mese di novembre 2023, per 394 concorrenti così ripartiti: i successivi 263 classificati nella graduatoria di merito generale, di cui 145 posti per il CEMM e 118 per le CP, i primi 30 della graduatoria di merito CEMM “sommergibilisti”, i primi 56 della graduatoria di merito “Componente aeromobili” (che saranno ulteriormente ripartiti in 50 CEMM e 6 CP), e i primi 5 della graduatoria di merito CP “soccorritori marittimi”; inoltre, con il 3° incorporamento saranno immessi i successivi 40 classificati nella graduatoria di merito per il CEMM “anfibi”;


d) 4° incorporamento: CEMM Navale e CP, previsto indicativamente a partire dal mese di gennaio 2024, i successivi 334 classificati nella graduatoria di merito generale, di cui 216 posti per il CEMM settore d’impiego “navale” e 118 per le CP.

I candidati possono chiedere di essere destinati a uno solo dei settori d’impiego di seguito elencati:

  • “CEMM navale e CP” (indicando anche la preferenza per CEMM o CP);
  • “CEMM anfibi”;
  • “CEMM incursori”;
  • “Componente subacquei” (indicando anche la preferenza per CEMM – palombari o CP – sommozzatori);
  • “CEMM sommergibilisti”;
  • “Componente aeromobili” (CEMM o CP);
  • “CP soccorritori marittimi”;

REQUISITI

Possono partecipare al concorso 2023 per Volontari VFI nella Marina Militare coloro che possiedono i requisiti di seguito presentati:

  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • aver compiuto il 18° anno di età e non aver superato il giorno del compimento del 24° anno di età;
  • non essere stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione della pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna o non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;
  • non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una pubblica amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di pubbliche amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare, ovvero prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze Armate o di Polizia, a esclusione dei proscioglimenti a domanda, per inidoneità psico-fisica e mancato superamento dei corsi di formazione di base di cui all’articolo 957, comma 1, lettera e-bis del Codice dell’Ordinamento Militare;
  • diploma di istruzione secondaria di primo grado (ex scuola media inferiore);
  • non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
  • avere tenuto condotta incensurabile;
  • non avere tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;
  • idoneità fisio-psico-attitudinale per il reclutamento nelle Forze Armate in qualità di Volontario in servizio permanente, conformemente alla normativa vigente alla data di pubblicazione del bando sul portale dei concorsi on-line del Ministero della Difesa e sul portale unico del reclutamento (InPA);
  • esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool e per l’uso, anche saltuario od occasionale, di sostanze stupefacenti nonché per l’utilizzo di sostanze psicotrope a scopo non terapeutico;
  • non essere in servizio quali volontari nelle Forze Armate.

Si aggiunge che i candidati a uno dei settori d’impiego delle Forze speciali e Componenti specialistiche devono possedere anche l’idoneità psico-fisica e attitudinale prevista dalla pubblicazione SMM-SAN 001 dello Stato Maggiore Marina e dal Decreto del Ministro della Difesa 16 settembre 2003, nonché dei seguenti ulteriori requisiti:

  • “CEMM sommergibilisti”: diploma di istruzione secondaria di secondo grado valido per l’iscrizione all’Università;
  • “Componente aeromobili”: diploma di istruzione secondaria di secondo grado valido per l’iscrizione all’Università.

RISERVE

Si rende noto che il 10% dei posti messi a concorso è riservato alle categorie di seguito riportate:

  • diplomati presso le Scuole Militari;
  • assistiti dell’Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani dei Militari di Carriera dell’Esercito;
  • assistiti dell’Istituto Andrea Doria, per l’assistenza dei familiari e degli orfani del personale della Marina Militare;
  • assistiti dell’Opera Nazionale Figli degli Aviatori;
  • assistiti dell’Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani dei Militari dell’Arma dei Carabinieri;
  • figli di militari deceduti in servizio.

Nel caso in cui si riscontri la mancanza, anche parziale, di candidati idonei appartenenti alle categorie di riservatari suindicate, i relativi posti saranno devoluti agli altri concorrenti idonei, secondo l’ordine di graduatoria.

PROCEDURA DI SELEZIONE

Le fasi in cui si svolgerà il reclutamento sono sintetizzate di seguito, mentre per i dettagli si rimanda al bando integrale:

  1. inoltro delle domande;
  2. valutazione dei titoli di merito e formazione delle graduatorie:
    – la commissione valutatrice effettuerà la valutazione dei titoli di merito di cui all’articolo 9 del bando e la formazione della graduatoria generale (comprendente tutti i candidati che hanno proposto utilmente domanda di partecipazione), che sarà utilizzata per l’arruolamento nel settore d’impiego “CEMM navale” e “CP”;
    – la stessa commissione effettuerà la valutazione dei titoli di merito e la formazione delle seguenti ulteriori graduatorie provvisorie:
    per il settore d’impiego “CEMM anfibi”;
    per il settore d’impiego “Componente subacquei” (“CEMM – palombari” o “CP – sommozzatori”);
    per il settore d’impiego “CEMM incursori”;
    per il settore d’impiego “CEMM sommergibilisti”;
    per il settore d’impiego “Componente aeromobili”;
    per il settore d’impiego “CP Soccorritori Marittimi”;
  3. approvazione della graduatoria del settore d’impiego “CEMM navale” e “CP” e delle graduatorie provvisorie per i settori d’impiego incursori, Componente subacquei, anfibi, sommergibilisti, Componente aeromobili e Soccorritori Marittimi;
  4. convocazione dei candidati collocati in posizione utile nelle citate graduatorie per l’espletamento delle fasi selettive specificate nel bando;
  5. formazione e approvazione delle graduatorie di merito definitive per ciascuno dei settori d’impiego delle Forze speciali e Componenti specialistiche;
  6. attribuzione delle relative categorie/specialità/abilitazioni;
  7. approvazione delle graduatorie da parte della DGPM;
  8. convocazione e incorporazione dei candidati dichiarati idonei agli accertamenti psico-fisici e attitudinali e alle eventuali prove di efficienza fisica e utilmente collocati nelle graduatorie di merito definitive;
  9. decretazione dell’ammissione dei candidati incorporati alla ferma prefissata iniziale nella Marina Militare.

CONSIGLI E GRUPPO TELEGRAM

Per chiedere consigli, scambiarsi informazioni e restare aggiornati su tutti gli step del concorso è disponibile questo gruppo Telegram che permette di confrontarsi con altri candidati.

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

La domanda di partecipazione al concorso Marina Militare 2023 per Volontari VFI può essere presentata dal 9 febbraio 2023 al 10 marzo 2023, per i nati dal 10 marzo 1999 al 10 marzo 2005, estremi compresi.

Le procedure di reclutamento sono gestite attraverso il portale dei concorsi on-line del Ministero della Difesa disponibile a questa pagina.

Dopo avere effettuato l’accesso al proprio profilo su detto portale, i concorrenti dovranno compilare e trasmettere la domanda di ammissione al concorso. Si segnala che, per usufruire dei servizi offerti dal sito, i candidati dovranno possedere credenziali rilasciate da un gestore di identità digitale nell’ambito del Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), carta d’identità elettronica (CIE), carta nazionale dei servizi (CNS).

BANDO

Gli interessati al concorso Marina Militare 2023 per volontari in ferma prefissata iniziale (VFI) sono invitati a consultare con attenzione il BANDO (Pdf 1 MB), pubblicato sul portale dei concorsi on-line del Ministero della Difesa.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Il candidato può accedere, mediante il proprio profilo nel portale dei concorsi on-line del Ministero della Difesa, alla sezione relativa alle comunicazioni. Questa è distinta in due aree: un’area pubblica, relativa alle comunicazioni di carattere collettivo come, ad esempio, avvisi di modifica del bando e pubblicazione degli elenchi dei convocati alle selezioni, e un’area privata, che riguarda le comunicazioni di carattere personale. I concorrenti ricevono notizia della presenza di tali comunicazioni mediante messaggio di posta elettronica o via sms.

Le comunicazioni di carattere collettivo inserite nell’area pubblica del portale saranno pubblicate anche nel sito del Ministero della Difesa e nel sito della Marina Militare. A mero fine informativo, tali comunicazioni potranno essere pubblicate anche sul portale InPA.

Le comunicazioni di carattere personale potranno essere inviate ai concorrenti anche con messaggio di posta elettronica o PEC (se posseduta e indicata nella domanda di partecipazione), con lettera raccomandata o telegramma.

LA GUIDA SUL PASSAGGIO DA VFP1 A VFP E DA VFP4 A VFT

Per maggiori informazioni su cosa cambia con la riforma del reclutamento delle forze militari che ha portato all’introduzione del VFI al posto del VFP1 e del VFT al posto del VFP4 vi invitiamo a leggere la guida dedicata ai volontari in ferma prefissata VFI e VFT che sostituiscono VFP1 e VFP4.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Per conoscere anche altri concorsi del Ministero della Difesa, potete visitare la nostra pagina. Vi invitiamo, infine, a iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e al canale Telegram per essere sempre informati su novità e aggiornamenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti