Conservatorio di Palermo: concorso per 3 collaboratori, personale ATA

assistente amministrativo
adv

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

Nuove opportunità di lavoro per il personale ATA in Sicilia grazie al concorso del Conservatorio “Alessandro Scarlatti” di Palermo per collaboratori.

Si selezionano 3 risorse da inserire a tempo indeterminato e pieno.

Il termine per presentare la domanda di ammissione scade il 9 aprile 2023. Di seguito diamo tutte le informazioni utili su selezione, requisiti, come presentare la domanda di ammissione e rendiamo inoltre disponibile il bando da scaricare.

adv

CONCORSO COLLABORATORI CONSERVATORIO DI PALERMO

Il concorso del Conservatorio di Musica di Palermo prevede, dunque, l’assunzione a tempo indeterminato e pieno di 3 collaboratori, area terza del C.C.N.L. comparto A.F.A.M. del 04/08/2010 e C.C.N.L. comparto Istruzione e Ricerca, per il triennio 2016/2018 del 19/04/2018, di cui:

  • n. 1 posto per l’area giuridico – amministrativa (codice identificativo: GA);
  • n. 1 posto per l’area contabile ed economico – patrimoniale (codice identificativo: CE);
  • n. 1 posto per l’area dell’informazione e della comunicazione (codice identificativo: IC).

Ogni candidato potrà richiedere la partecipazione soltanto ad una delle aree / profili previsti, esprimendo il codice identificativo dell’Area per la quale intende concorrere.

REQUISITI

Possono candidarsi alla selezione pubblica coloro che sono in possesso dei requisiti riassunti di seguito:

  • cittadinanza italiana o di altro Stato dell’Unione Europea. I soggetti di cui all’articolo 38 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n.165 dovranno essere in possesso dei requisiti indicati nel bando;
  • età non inferiore ad anni 18; non è previsto alcun limite massimo di età, salvo quelli generali previsti per l’assunzione presso la pubblica amministrazione;
  • godimento dei diritti civili e politici anche negli Stati di provenienza o appartenenza;
  • idoneità fisica;
  • inclusione nell’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
  • non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale o licenziati per giusta causa/motivo;
  • assenza di condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici;
  • per i candidati di sesso maschile nati fino all’anno 1985 avere una posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva;
  • uno dei seguenti titoli di studio:
    – posto per l’area giuridico – amministrativa: Laurea (almeno triennale) in Economia, Giurisprudenza, Scienze Politiche;
    – posto per l’area contabile ed economico-patrimoniale: Laurea (almeno triennale) in Economia o Ingegneria;
    – posto per l’area dell’informazione e della comunicazione: Laurea (almeno triennale) in Studi Umanistici, Lingue Straniere o Scienze Politiche e delle relazioni internazionali.

SELEZIONE

Il Conservatorio si riserva la facoltà di far ricorso a forme di preselezione. La selezione avverrà sulla base del superamento di due prove d’esame: una scritta e un colloquio.

Dopo l’espletamento delle prove selettive ci sarà la valutazione dei titoli.

Ogni altro dettaglio è consultabile nel bando allegato a fine articolo.

Vi invitiamo, infine, a leggere questa guida in cui si spiega che la selezione non segue le regole del reclutamento del personale ATA nelle scuole, bensì una particolare normativa prevista per AFAM.

CONSERVATORIO ALESSANDRO SCARLATTI

Il Conservatorio di Musica di Palermo è tra i più antichi in Italia. Venne istituito per volontà del vicerè Conte De Castro tra il 1617 e il 1618. A partire dal 1747 l’insegnamento della musica divenne l’insegnamento esclusivo dell’istituto. Da menzionare il fatto che la Commissione Europea ha assegnato al Conservatorio di Palermo la certificazione Diploma Supplement Label, un riconoscimento che garantisce ai titoli di I e II livello rilasciati dall’Istituto di essere riconosciuti senza altre verifiche nell’ambito della Comunità Europea e in altre nazioni extraeuropee.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di ammissione al concorso del Conservatorio di Palermo per collaboratori dovrà essere presentata entro il 9 aprile 2023. I candidati dovranno presentare la domanda, completa della documentazione richiesta, con una delle seguenti modalità:

  • a mezzo di PEC personale all’indirizzo: info@pec.conservatoriopalermo.it. Se sprovvisti di PEC, i concorrenti possono leggere in questo articolo come crearne una in soli 30 minuti;
  • a mano, al recapito: v. Squarcialupo n. 45 – 90133 Palermo – Ufficio protocollo, dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:30 esclusi i giorni festivi.

La partecipazione al concorso comporta il versamento della quota di euro 10,00.

Per maggiori dettagli si rimanda alla lettura del bando sotto allegato.

adv

BANDO

Gli interessati al concorso per il personale ATA, ruolo di collaboratore, presso il Conservatorio di Palermo sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 680 KB), pubblicato per estratto sulla Gazzetta Ufficiale serie concorsi ed esami n. 19 del 10-03-2023.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Le successive comunicazioni inerenti all’eventuale preselezione e ai diari delle prove d’esame saranno rese note mediante pubblicazione nell’albo e sul sito web del Conservatorio.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Per scoprire altri concorsi pubblici rivolti a laureati visitate la sezione apposita. Per restare sempre aggiornati su tutte le novità in merito a formazione e lavoro potete iscrivervi, inoltre, alla nostra newsletter gratuita e al canale Telegram.

di Laura G.
Giornalista, esperta di lavoro pubblico e formazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *