Friuli Venezia Giulia: contributi per imprese femminili

donne imprese femminili

Nuovi aiuti economici per donne imprenditrici.

Sono stati stanziati contributi rivolti ad imprese femminili operative sul territorio della regione Regione Friuli Venezia Giulia, che intendano realizzare un investimento minimo di 5.000 Euro. Le iniziative oggetto di domanda di contributo sono finanziate con fondi regionali.

Per impresa femminile si intende: ‘l’impresa in cui la maggioranza delle quote è nella titolarità di donne, ovvero l’impresa cooperativa in cui la maggioranza dei soci è composta da donne e l’impresa individuale il cui titolare è una donna nonché, nel caso della società di persone composta da due soci, la società in accomandita semplice il cui socio accomandatario è una donna e la società in nome collettivo il cui socio donna è anche il legale rappresentante della società’.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammesse al finanziamento le seguenti spese:
– spese per investimenti, strettamente funzionali all’esercizio dell’attività economica, relativi all’acquisto e locazione finanziaria;
– spese per la costituzione dell’impresa;
– spese di primo impianto;
– solo per le microimprese sono ammesse spese per operazioni di microcredito.

REQUISITI

Per poter accedere ai contributi per imprese femminili della regione Friuli Venezia Giulia è necessario essere imprese femminili iscritte al Registro Imprese da meno di 36 mesi alla data di presentazione della domanda, con sede legale o unità operativa oggetto dell’investimento sul territorio regionale.

DOMANDE

Le domande di richiesta finanziamenti potranno essere presentate a partire dal 15 Luglio 2015 fino al 30 Settembre 2015. Inoltre le domande dovranno essere inviate alla Camera di commercio sul cui territorio è localizzata la sede o unità operativa dell’impresa destinataria dell’investimento. 

Il procedimento valutativo avverrà nel rispetto dell’ordine cronologico di presentazione della domanda.

Le domande il bollo dovranno essere compilate come da MODELLO e presentate esclusivamente:
– tramite posta elettronica certificata (PEC) dell’impresa;
– sottoscritte con firma digitale del legale rappresentante dell’impresa nonché inviate, esclusivamente all’indirizzo dell’ente competente per territorio:
Camera di Commercio di Gorizia: [email protected]
Camera di Commercio di Pordenone: [email protected]
Camera di Commercio di Trieste: [email protected]
Camera di Commercio di Udine: [email protected]

Inoltre tutte le domande inviate dovranno contenere i seguenti allegati:
– relazione illustrativa del progetto/Quadro riepilogativo di spesa (All 1);
– dichiarazione sostitutiva atto notorio (All 1 bis );
– dichiarazione ai fini dimensionali (All. 2);
– dichiarazione de minimis (all. 3 ed eventualmente All. 3 bis);
– preventivi e/o giustificati di spesa dei fornitori;
– eventuali curriculum vitae dei consulenti;
Per ogni altro dettaglio si rimanda al bando

BANDO E INFORMAZIONI

Per maggiori informazioni in merito ai finanziamenti per imprese femminili della Regione Friuli Venezia Giulia vi consigliamo una attenta lettura del Bando disponibile in questa pagina del sito web della delle CCIAA del Friuli Venezia Giulia. Nella stessa pagina vi è un approfondimento sulle Concessione di contributi a sostegno di progetti di imprenditoria femminile (Legge regionale 11 agosto 2011, n. 11, art. 2, co. 85 e 86), i riferimenti normativi e tutti gli allegati che possono essere utili. 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments