Germania, assistenza anziani: formazione e lavoro per italiani

sociale, assistenza, sanitario, oss

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

Siete alla ricerca di un lavoro all’estero in ambito assistenziale?

Si selezionano giovani italiani motivati a ottenere la qualifica di operatori per assistenza anziani con un periodo di formazione e lavoro in Germania. Non serve esperienza.

Si offre contratto di lavoro con stipendio minimo di 1850 euro lordi mensili.

La scadenza per presentare le candidature, fissata inizialmente al 30 Aprile, è stata prorogata al 30 Maggio 2020.

IL PROGETTO

Il servizio di collocamento internazionale dell’Agenzia federale per l’impiego tedesca (ZAV), in collaborazione con EURES Italia e i servizi per l’impiego di Baviera, avvia il progetto “Vivere e lavorare in Germania” per giovani interessati a diventare operatori di assistenza agli anziani dopo un periodo di formazione.

Il percorso formativo prevede la possibilità di ottenere dopo 1 anno la qualifica di operatore assistenziale per le persone anziane, e dopo 3 anni la qualifica di infermiere geriatrico nella stessa struttura iniziale.

OFFERTA FORMATIVA

Il progetto prevede i seguenti step formativi:

  • entro gennaio 2021 corso gratuito di tedesco in Italia per acquisire il livello A2, necessario per poter seguire il progetto;
  • a partire da febbraio 2021 corso intensivo di tedesco, contemporaneo al lavoro di assistenza, per conseguire il livello B1/B2 (requisito di accesso alla scuola di formazione);
  • da settembre 2021 a luglio 2022 formazione professionale duale per diventare operatore assistenziale per persone anziane;
  • da settembre 2022 a luglio 2025 formazione professionale duale per diventare infermiere geriatrico.

REQUISITI

Agli interessati al percorso di formazione e lavoro per assistenza agli anziani si richiedono i seguenti requisiti:
età tra i 23 e i 45 anni e cittadinanza di uno dei Paesi dell’UE;
– diploma di maturità o qualifica professionale;
– motivazione ad apprendere una formazione professionale duale in Germania che prevede di lavorare come assistente agli anziani e contemporaneamente studiare per ottenere prima la qualifica di operatore assistenziale per le persone anziane (1 anno) e poi di infermiere geriatrico (3 anni);
– esperienza nella cura agli anziani o motivazione ad intraprendere questa professione;
– certificato casellario giudiziale pulito;
– disponibilità ad apprendere la lingua tedesca con corsi intensivi.

BENEFITS E CONTRATTO DI LAVORO

I candidati selezionati per il lavoro di assistenza agli anziani in Germania, godranno dei seguenti benefits:

  • supporto al riconoscimento del diploma e registrazione alla scuola di formazione;
  • supporto durante tutta la formazione (coaching, servizio di ripetizioni, preparazione agli esami);
  • conoscenza del posto e del datore di lavoro sin dall’inizio del progetto;
  • supporto alla ricerca di alloggio dopo il primo periodo in cui l’alloggio verrà fornito dalla struttura assegnata;
  • presenza di altri partecipanti al progetto nella stessa struttura.

I corsisti firmeranno già nel febbraio 2021 un contratto di lavoro con il ruolo di ausiliario assistenza per le persone anziane, che prevede un minimo mensile di 1.850 euro lordi al mese. I giovani lavoreranno in varie località della Baviera.

Al termine di tutto il percorso di formazione, è prevista invece l’assunzione con qualifica di infermiere geriatrico nella struttura iniziale.

COME CANDIDARSI

Per candidarsi al progetto di formazione e lavoro in Germania di assistente a persone anziane, è necessario scrivere a Maria Megna, consulente EURES Regione Lombardia, all’indirizzo e-mail: [email protected] Come oggetto della mail è necessario indicare la dicitura “progetto sanitario Germania”.

Si segnala che la scadenza per la presentazione delle candidature, fissata al 30 aprile, è stata prorogata al 30 Maggio 2020.

Per conoscere tutte le informazioni sul progetto per italiani “Vivere e lavorare in Germania”, formazione professionale per assistenza anziani, è possibile scaricare questa SCHEDA (pdf 254kb) informativa.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments