Lavoro per estetista in Austria

estetista
adv

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

Siete specializzate nel settore beauty e cercate un impiego all‘estero? Sono aperte le candidature per un’opportunità di lavoro per estetista a tempo indeterminato in Austria.

Un Hotel & Spa situato in Carinzia è alla ricerca, in collaborazione con la rete EURES, di una risorsa, anche senza esperienza, da inserire nell’area wellness. L’offerta di lavoro per estetista in Austria è rivolta a candidate in possesso di apposita qualifica professionale, in grado di eseguire trattamenti cosmetici per viso e corpo quali pulizia della pelle, make-up, depilazione, manicure e pedicure.

La risorsa selezionata si occuperà anche della gestione delle relazioni con clienti di lingua tedesca, italiana e inglese, della vendita di prodotti cosmetici e trattamenti, e del mantenimento dell’ordine e dell’igiene nell’area di riferimento. L’incarico di lavoro per estetista è a tempo indeterminato, organizzato su turni diurni e festivi, con uno stipendio lordo mensile di circa 1.342 euro, da definire in base alla qualifica, e vitto e alloggio a carico dell’azienda.

LAVORO PER ESTETISTA
La ricerca è rivolta a candidate in possesso della qualifica professionale di estetista anche senza esperienza, purchè autonome nel lavoro e padrone delle tecniche richieste. Data la natura internazionale della clientela si richiede una conoscenza di livello intermedio della lingua inglese e tedesca.

COME CANDIDARSI
Gli interessati all’offerta di lavoro per estetista in Austria possono candidarsi inviando il curriculum vitae via mail, entro il 30 luglio 2013, all’indirizzo di posta elettronica at.fcn.gma@falkensteiner.com. Per maggiori informazioni mettiamo a vostra disposizione la SCHEDA (Pdf 143Kb) relativa all’annuncio EURES.

di Angela V.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico e privato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *