Nuovo Decreto covid 7 – 15 Gennaio 2021: ecco il testo da scaricare e cosa prevede

gazzetta ufficiale repubblica italiana

E’ stato approvato il nuovo decreto covid che introduce le disposizioni nazionali di contenimento e gestione dell’epidemia da coronavirus per il periodo che va dal 7 al 15 gennaio 2021.

Si tratta del decreto-legge 5 gennaio 2021, n. 1, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 3 del 5 gennaio e in vigore dal 6 gennaio 2021.

Ecco cosa prevede il provvedimento e le nuove misure adottate in risposta all’emergenza epidemiologica da covid-19.

NUOVO DECRETO COVID PER LA PREVENZIONE DEL CONTAGIO

1. Misure valide dal 7 al 15 gennaio

  • Divieto di spostamento tra regioni o province autonome – su tutto il territorio nazionale sono vietati gli spostamenti fuori regione, eccetto che per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute.
  • Consentiti gli spostamenti per rientrare alla propria residenza, domicilio o abitazione – resta comunque consentito, su tutto il territorio nazionale, il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione.
  • Divieto di raggiungere le seconde case fuori regione – è vietato, su tutto il territorio nazionale, spostarsi verso le seconde case ubicate in altra regione o provincia autonoma.
  • Nelle zone rosse è consentito fare visita a parenti e amici una volta al giorno in due persone – nelle aree in zona rossa è consentito spostarsi, una sola volta al giorno, in un massimo di due persone, verso una sola abitazione privata del proprio comune, con la possibilità di portare con sé, in più, figli minori di 14 anni e persone disabili o non autosufficienti conviventi.
  • Sono confermati il coprifuoco e le altre disposizioni del DPCM 3 dicembre 2020 – restano in vigore tutte le altre misure previste dal DPCM 3 dicembre e dalle successive ordinanze, tra cui il divieto di spostamento dalle ore 22.00 alle ore 5.00 del giorno successivo su tutto il territorio nazionale, eccetto che per motivi di lavoro, necessità o salute.

2. Misure valide nelle giornate del 9 e 10 gennaio

  • Tutta Italia diventa zona arancione – sull’intero territorio nazionale, si applicano le disposizioni previste per la c.d. zona arancione, ai sensi del DPCM 3 dicembre. Per tutte le informazioni su cosa si può fare in area arancione potete leggere il nostro approfondimento.
  • Consentiti gli spostamenti dai comuni con popolazione fino a 5.000 abitanti – resta consentito spostarsi da un comune fino a 5.000 abitanti entro 30 chilometri di distanza, ad eccezione che verso i capoluoghi di provincia.

3. Altre misure

  • Cambiano i criteri per individuare le zone arancioni e le zone rosse – sono rivisti i parametri degli scenari di rischio per l’inserimento dei territori in area arancione o rossa.
  • Ripresa delle attività didattiche in presenza dall’11 gennaio – il 50 per cento degli studenti delle secondarie di secondo grado può rientrare a scuola.
  • Consenso espresso per il vaccino anti covid – sono previste specifiche procedure per l’espressione del consenso alla somministrazione del vaccino contro il contagio da covid-19 per gli ospiti di residenze sanitarie assistite (o altre strutture analoghe) privi di tutore, curatore o amministratore di sostegno e non in grado di esprimere un consenso libero e consapevole alla somministrazione del vaccino.

NUOVO DECRETO COVID TESTO DA SCARICARE

Ecco il TESTO (Pdf 78Kb) in Pdf da scaricare del nuovo decreto covid gennaio 2021, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.3 del 05-01-2021.

Continuate a seguirci per restare aggiornati, iscrivendovi gratis alla nostra newsletter.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments