OCSE Lavora con noi: come lavorare nell’OECD

ocse

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

Vi piacerebbe trovare lavoro in Francia nella cooperazione internazionale?

L’OCSE ha pubblicato nuove opportunità di impiego per assunzioni a Parigi.

Ecco le posizioni aperte e consigli utili per lavorare nell’OECD.

L’OECD

L’OCSE – Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, conosciuta a livello internazionale come OECD – Organisation for Economic Co-operation and Development o OCDE – Organisation de coopération et de développement économiques, è un’organizzazione internazionale impegnata nella promozione di politiche in grado di migliorare il benessere economico e sociale delle persone in tutto il mondo. L’OECD ha il proprio headquarter in Francia, a Parigi. E’ stata fondata nel 1961 e, da allora, opera come assemblea consultiva per permettere agli Stati che ne fanno parte di lavorare insieme, condividendo esperienze e cercando soluzioni ai problemi comuni. Aiuta i Governi a comprendere meglio i cambiamenti economici, sociali ed ambientali grazie all’attività di raccolta e analisi dei dati, in base alla quale vengono elaborati accordi, norme e raccomandazioni. Oggi l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico opera sotto la direzione dell’attuale Segretario Generale Angel Gurría.

Attualmente fanno parte dell’OCSE ben 36 Paesi, ovvero Australia, Austria, Belgio, Canada, Cile, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Islanda, Irlanda, Israele, Italia, Giappone, Corea, Repubblica di Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Messico, Olanda, Nuova Zelanda, Norvegia, Polonia, Portogallo, Repubblica Slovacca, Slovenia, Spagna, Svizzera, Turchia, Regno Unito e Stati Uniti.

OCSE ASSUNZIONI

L’Organisation for Economic Co-operation and Development offre, durante l’anno, interessanti opportunità di lavoro e stage, soprattutto presso la sede centrale in Francia, ma anche presso le varie missioni territoriali. Le assunzioni OCSE sono rivolte a candidati a vari livelli di carriera, in possesso di una ottima conoscenza della lingua inglese e di quella francese. E’ gradita, ma non indispensabile, l’eventuale conoscenza anche di altre lingue straniere rilevanti per l’Organizzazione.

Si ricercano, per lo più, laureati in Economia, Ingegneria, Scienze Naturali, Scienze Sociali, Finanza, Business Administration, Statistica, Information Technology, Comunicazione e ambiti affini, o in altre discipline. Le retribuzioni offerte sono di sicuro interesse, dato che si aggirano tra i 3.800 e gli oltre 11.400 Euro mensili, a seconda dei ruoli. Gli interessati a lavorare nell’OECD possono valutare le ricerche in corso pubblicate nella sezione OCSE Lavora con noi.

OFFERTE DI LAVORO OCSE

Sono diverse le offerte di lavoro OECD disponibili in questo periodo presso l’headquarter di Parigi. Si ricercano vari profili, da inserire con contratto a tempo determinato, eventualmente rinnovabile, in base al ruolo.

Ecco un breve elenco delle figure ricercate al momento:

  • Economist – Housing and Social Policy Analyst;
  • Junior Energy Analyst – Economics of Power System Flexibility;
  • Senior Trade Policy Analyst;
  • Deputy Director – Financial and Enterprise Affairs;
  • Content Co-ordinator;
  • Policy Analyst – School Resources Review;
  • Head of the Digital Information Security Office;
  • Heads of Division – Digital, Knowledge and Information Service;
  • Junior Transport and Energy Analyst – Energy Technology Policy;
  • Deputy Director – Trade and Agriculture Directorate;
  • Content Production Co-ordinator;
  • Policy Analyst – Water Team;
  • Personal Assistant – Executive Directorate;
  • Junior Energy Analyst – Industry;
  • Energy Policy Analysts – Energy Efficiency.

AMBIENTE DI LAVORO

Lavorare nell’OCSE significa avere un’opportunità davvero unica di fare un’esperienza professionale a livello internazionale, in un ambiente multiculturale, e di essere coinvolti in progetti, ricerche e pubblicazioni di importanza cruciale per le economie di tutto il mondo. L’Organizzazione offre, ai collaboratori, un contesto lavorativo cooperativo, collaborativo e rispettoso. Garantisce concrete possibilità di crescita professionale ed un costante apprendimento, anche grazie alla possibilità di interagire con professionisti esperti e preparati.

RETRIBUZIONE E BENEFICI

L’OECD applica una politica per le risorse umane che è volta a favorire la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, attraverso azioni mirate quali le opzioni di lavoro flessibile e le possibilità di telelavoro, o di lavorare part time. Incentiva le azioni diversity-friendly, tanto che è previsto un apposito premio per i collaboratori che si sono distinti per il loro contributo nel promuovere, incrementare ed attuare le buone prassi relative alla diversità in ambito lavorativo. Le medie retributive sono elevate e variano, a seconda dell’inserimento nello staff di supporto e tecnico, in quello professionale o in quello manageriale, ed in base alle posizioni ricoperte. Si va da un minimo salariale di circa 2.000 Euro ad oltre 12.000 Euro al mese. Allo stipendio vanno aggiunti eventuali assegni familiari, indennità di trasferimento e per la sistemazione iniziale, ed eventuali emolumenti dovuti. Il personale può usufruire, inoltre, di un pacchetto di vantaggi che comprende assicurazione sanitaria, piani pensionistici e rimborsi per le spese di viaggio, in determinate condizioni.

OPPORTUNITA’ PER I GIOVANI

L’OCSE è sempre interessata ad incontrare giovani talenti, anche senza esperienza, per i quali sono disponibili appositi programmi di inserimento e tirocini. Lo YYP – Young Professionals Programme, ad esempio, è un’iniziativa che ha lo scopo di portare giovani laureati, con cittadinanza di un Paese membro dell’OCSE, all’interno dell’Organizzazione, in posizioni entry – level variabili, a seconda delle specifiche caratteristiche e del background di ciascun candidato. L‘Internship Programme rappresenta invece l’occasione, per gli studenti interessati, di partecipare agli stage OECD, per i quali è possibile candidarsi, ogni anno, da metà settembre a metà marzo per la sessione invernale, tra gennaio e giugno, e da metà marzo a metà settembre, per quella estiva, tra luglio e dicembre.

RECRUITING ONLINE

L’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico utilizza, come principale strumento di raccolta delle candidature, il servizio web riservato al reclutamento, OCSE Lavora con noi, presente sul sito web www.oecd.org che viene costantemente aggiornato con le posizioni aperte presso l’ente internazionale. Attraverso questo strumento gratuito i candidati possono prendere visione degli annunci di lavoro e dei tirocini disponibili, effettuando la ricerca tramite appositi filtri quali parole chiave, settori e categorie professionali, sede lavorativa, data di pubblicazione e altro ancora, inserire il cv nel data base OECD e rispondere online agli annunci di interesse.

ITER DI SELEZIONE

Le selezioni OCSE sono articolate in diverse fasi, a partire dallo screening delle candidature pervenute che, dato il numero delle stesse, a volte può richiedere diverse settimane. I profili ritenuti idonei per le ricerche di personale in corso vengono invitati per una intervista individuale, che può avere luogo presso la sede di Parigi o in video-conferenza, generalmente della durata di 45 / 60 minuti, volta a valutare il possesso delle conoscenze e competenze necessarie al ruolo. Spesso il processo selettivo prevede anche una prova scritta, sia preliminare, inviata per mail, che in concomitanza con il colloquio di lavoro, attraverso la somministrazione di test che possono riguardare lo studio di specifici casi o esercizi di matematica e econometrici, ecc, a seconda del ruolo.

CONSIGLI UTILI

Come prepararsi alla selezione? L’area Risorse Umane dell’Organizzazione consiglia, in un’apposita sezione riservata al reclutamento, di mettere bene a fuoco i propri punti di forza e debolezza prima del colloquio, di porre domande per approfondire la posizione di interesse, di usare esperienze concrete ed esempi del proprio percorso professionale, ad esempio la partecipazione a progetti o la collaborazione con team di lavoro, per mettere in luce in modo chiaro le proprie caratteristiche anche caratteriali, e di riflettere sul perchè il proprio profilo e le proprie esperienze possono essere rilevanti per l’OECD, rispetto al ruolo per il quale ci si è candidati.

COME CANDIDARSI

Gli interessati alle future assunzioni OECD e alle offerte di lavoro attive possono candidarsi visitando questa pagina dedicata alle carriere e selezioni dell’Organizzazione, OCSE “Lavora con noi”, e registrando il curriculum vitae nell’apposito form.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments