Organico personale educativo 2022 2023: decreto MIUR

insegnanti, docenti, supplenze, scuola, insegnamento, insegnare

Il MIUR ha pubblicato il decreto relativo alla dotazione organica del personale educativo per l’a.s. 2022/2023 che rende disponibili 2.297 posti nelle province italiane.

Il decreto indica i posti per istitutori, istitutrici e personale per semi-convittualità da coprire nei convitti nazionali ed istituti analoghi per il nuovo anno scolastico.

Di seguito mettiamo a disposizione tutte le informazioni sull’organico personale educativo, con il decreto e le tabelle in pdf da scaricare e consultare contenenti la distribuzione dei posti disponibili.

TESTO DEL DECRETO

Ecco il testo integrale del DECRETO INTERMINISTERIALE N. 198 (pdf 458kb) del 28 luglio 2022, relativo alla dotazione organica di personale educativo per l’anno scolastico 2022/2023 che contiene anche la tabella con la suddivisione dei posti.

PERSONALE EDUCATIVO 2022/2023

Tramite il Decreto 198 del 28 luglio 2022, il Ministero dell’Istruzione, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, ha determinato il numero dei posti per personale educativo da coprire presso convitti nazionali, educandati femminili ed istituzioni convittuali annesse a istituti tecnici e professionali.

Per l’anno scolastico 2022/2023, i posti disponibili per inserimento di personale educativo con ruolo di istitutore ammontano a complessive 2.297 unità, distribuite tra le diverse province d’Italia. Alla determinazione della consistenza dei posti per istitutrici, istitutori e in semi-convittualità, concorre il numero degli alunni (convittori e semiconvittori, convittrici e semiconvittrici) che, a livello nazionale, è pari a 36.161 unità per l’a.s. 2022/23.

POSTI DISPONIBILI IN OGNI PROVINCIA

Nel dettaglio, i 2.297 posti per personale educativo previsti dal decreto sono così ripartiti tra le regioni e province italiane:

Abruzzo

  • Chieti – 66 posti;
  • L’aquila – 17 posti;
  • Pescara – 19 posti;
  • Teramo – 26 posti;
  • Totale Abruzzo: 128 posti.

Basilicata

  • Matera – 7 posti;
  • Potenza – 30 posti;
  • Totale Basilicata: 37 posti.

Calabria

  • Catanzaro – 55 posti;
  • Cosenza – 65 posti;
  • Reggio Calabria – 42 posti;
  • Vibo Valentia – 17 posti;
  • Totale Calabria: 179 posti.

Campania

  • Avellino – 36 posti;
  • Benevento – 12 posti;
  • Caserta – 31 posti;
  • Napoli – 58 posti;
  • Salerno – 13 posti;
  • Totale Campania: 150 posti.

Emilia Romagna

  • Forlì – 16 posti;
  • Parma – 57 posti;
  • Reggio Emilia – 14 posti;
  • Totale Emilia Romagna: 87 posti.

Friuli-Venezia Giulia

  • Udine – 122 posti;
  • Totale Friuli-Venezia Giulia: 122 posti.

Lazio

  • Frosinone – 37 posti;
  • Latina – 25 posti;
  • Rieti – 29 posti;
  • Roma – 126 posti;
  • Totale Lazio: 217 posti.

Liguria

  • Genova – 23 posti;
  • Imperia – 8 posti;
  • Totale Liguria: 31 posti.

Lombardia

  • Bergamo – 39 posti;
  • Brescia – 10 posti;
  • Cremona – 6 posti;
  • Lodi 15 posti;
  • Milano – 61 posti;
  • Pavia – 9 posti;
  • Sondrio – 27 posti;
  • Totale Lombardia: 167 posti.

Marche

  • Ancona – 11 posti;
  • Ascoli Piceno – 29 posti;
  • Macerata – 42 posti;
  • Pesaro – 15 posti;
  • Totale Marche: 97 posti.

Molise

  • Campobasso – 51 posti;
  • Totale Molise: 51 posti.

Piemonte

  • Alessandria – 21 posti;
  • Novara – 29 posti;
  • Torino – 76 posti;
  • Verbano-Cusio-Ossola – 12 posti;
  • Totale Piemonte: 138 posti.

Puglia

  • Bari – 49 posti;
  • Foggia – 36 posti;
  • Taranto – 6 posti;
  • Totale Puglia: 91 posti.

Sardegna

  • Cagliari – 70 posti;
  • Nuoro – 11 posti;
  • Oristano – 20 posti;
  • Sassari – 73 posti;
  • Totale Sardegna: 174 posti.

Sicilia

  • Agrigento – 5 posti;
  • Caltanissetta – 5 posti;
  • Catania – 32 posti;
  • Messina – 4 posti;
  • Palermo – 81 posti;
  • Ragusa – 5 posti;
  • Trapani – 15 posti;
  • Totale Sicilia: 147 posti.

Toscana

  • Arezzo – 76 posti;
  • Firenze – 25 posti;
  • Grosseto – 6 posti;
  • Massa – 12 posti;
  • Prato – 44 posti;
  • Totale Toscana: 163 posti.

Umbria

  • Perugia – 64 posti;
  • Totale Umbria: 64 posti.

Veneto

  • Belluno – 42 posti;
  • Padova – 60 posti;
  • Rovigo – 4 posti;
  • Treviso – 11 posti;
  • Venezia – 53 posti;
  • Verona – 74 posti;
  • Vicenza – 10 posti;
  • Totale Veneto: 254 posti.

ULTERIORI INFORMAZIONI E AGGIORNAMENTI

Per essere aggiornati su tutte le novità, visitate la nostra pagina dedicata alle assunzioni nella Scuola e la nostra sezione riservata ai concorsi per docenti.

Inoltre, potete continuare a seguirci per restare informati, iscrivendovi gratuitamente alla nostra newsletter e al nostro canale Telegram per ricevere tutti gli aggiornamenti e avere le notizie in anteprima. È disponibile anche il gruppo Telegram dedicato a docenti e aspiranti docenti, utile per confrontarsi e chiedere consigli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti