Provincia di Parma: concorso per istruttori informatici

lavoro. ufficio, informatica, it
adv

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

La Provincia di Parma, in Emilia Romagna, ha pubblicato un bando di concorso rivolto a informatici.

La procedura selettiva è finalizzata a predisporre un elenco di idonei per la copertura di posti di istruttore informatico, a tempo indeterminato e determinato, per la Provincia di Parma e per gli enti locali aderenti allo specifico accordo.

È possibile candidarsi entro il 29 maggio 2023. Di seguito presentiamo tutte le informazioni utili sui requisiti richiesti, sulle modalità di selezione, come presentare la domanda di ammissione e il bando da scaricare.

adv

REQUISITI

Il concorso della Provincia di Parma per istruttori informatici è rivolto a candidati in possesso dei requisiti di seguito elencati:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando, con requisiti riportati nello stesso;
  • età non inferiore ad anni 18 e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo;
  • inclusione nell’elettorato politico attivo;
  • essere iscritti nelle liste elettorali di un determinato Comune o l’indicazione della non iscrizione o della cancellazione dalle liste medesime;
  • non avere riportato condanne penali che impediscano la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione;
  • non essere stati condannati, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti nel capo I del titolo II del libro secondo del codice penale;
  • non essere stati destituiti, oppure dispensati o licenziati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per incapacità o persistente insufficiente rendimento;
  • non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego pubblico per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • non essere stati licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione a seguito di procedimento disciplinare;
  • posizione regolare nei confronti della leva obbligatoria per i candidati di sesso maschile nati entro il 31 dicembre 1985;
  • patente categoria B.

I concorrenti devono possedere, inoltre, uno dei seguenti titoli di studio:

  • diploma di Istruzione Secondaria di secondo grado di: ragioniere programmatore, perito informatico, perito industriale, perito tecnico in grafica e comunicazione o altro diploma equipollente a indirizzo informatico che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria;
  • qualsiasi diploma di maturità quinquiennale accompagnato da Diploma di Tecnico Superiore rilasciato dagli ITS e riconosciuto dal MIUR, ad indirizzo informatico;
  • in mancanza di uno dei diplomi predetti, possesso di uno dei titoli di studio universitari (diploma universitario, laurea) secondo le classi e gli ordinamenti indicati nel bando.

I suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nell’avviso per la presentazione della domanda di ammissione e devono permanere anche al momento dell’eventuale manifestazione di disponibilità all’assunzione (interpelli) degli Enti locali aderenti.

L’idoneità fisica all’impiego sarà accertata all’atto dell’assunzione da parte degli enti aderenti all’accordo.

PROCEDURA SELETTIVA

La prova selettiva consisterà in una prova scritta costituita da:

  • quesiti a risposta chiusa e/o a risposta aperta finalizzati alla verifica delle conoscenze richieste dall’avviso (si veda il paragrafo “Conoscenze”) e delle attitudini del candidato. In sede di prova selettiva si procederà all’accertamento della conoscenza della lingua inglese. Il raggiungimento dell’idoneità nella conoscenza dell’inglese (con attribuzione di punteggio che non inciderà sul voto finale) è condizione necessaria per il superamento della selezione. L’accertamento delle conoscenze informatiche avverrà invece all’interno della prova di cui sopra, considerato il profilo specifico per cui viene svolta la presente selezione;
  • la commissione esaminatrice potrà valutare di eseguire, immediatamente dopo la prova selettiva di cui sopra, un test comportamentale volto a valutare le capacità richieste dall’avviso (si veda il paragrafo “Capacità”).

La prova si svolgerà in modalità telematica da remoto.

Ulteriori dettagli nel bando.

ELENCO DEGLI IDONEI

Al termine dei propri lavori, la Commissione Esaminatrice formulerà un elenco di idonei formato dai concorrenti che avranno superato il punteggio minimo di 21/30 nella prova selettiva e trasmetterà i verbali della Commissione all’ Ufficio Gestione del Personale per la verifica di regolarità formale delle operazioni svolte.

L’elenco durerà tre anni e sarà aggiornato annualmente per i successivi due anni a seguito di specifico avviso.

La Provincia e i Comuni aderenti potranno interpellare gli idonei di cui al citato elenco.

Maggiori informazioni sulla procedura sono consultabili nel bando allegato a fine pagina.

STIPENDIO E TRATTAMENTO ECONOMICO

Il trattamento economico che sarà corrisposto ai neoassunti è costituito dallo stipendio tabellare lordo annuo pari a tredici mensilità per euro 23.175,61, oltre alle indennità previste dal contratto collettivo nazionale di lavoro e dalla legislazione vigente, dal trattamento economico accessorio, se dovuto, e da altri compensi o indennità contrattualmente previsti connessi alle specifiche caratteristiche della effettiva prestazione lavorativa.

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

I candidati devono presentare la domanda di ammissione al concorso entro il 29 maggio 2023 esclusivamente con procedura telematica, autenticandosi con credenziali SPID e compilando l’apposito modulo on-line disponibile cliccando, in questa pagina (Bandi pubblicati), sulla selezione di proprio interesse, quindi sul link apposito.

Si precisa che i candidati devono dichiarare obbligatoriamente nella domanda un indirizzo di posta elettronica ordinaria e uno di posta elettronica certificata (PEC) intestato a se stessi. I concorrenti privi di PEC personale possono leggere nel nostro articolo come crearne una in soli 30 minuti.

adv

BANDO

Coloro che sono interessati al concorso per istruttori informatici sono invitati a prendere visione del BANDO (Pdf 490 KB).

Per completezza informativa segnaliamo che il bando è stato pubblicato per estratto sulla Gazzetta Ufficiale serie concorsi ed esami n. 32 del 28-04-2023 e in questa pagina (Bandi pubblicati) del sito web della Provincia di Parma. Cliccando sulla procedura in oggetto è dunque possibile anche scaricare e leggere le Istruzioni pagamento tassa di concorso e l’Informativa prova in modalità digitale.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Per effettuare la prova in modalità telematica da remoto sarà necessario effettuare un check requirement per verificare i requisiti tecnici della propria strumentazione. Il 13 giugno 2023 ciascun candidato riceverà un’e-mail contenente le istruzioni da seguire per la verifica dei requisiti tecnici. Si consiglia di controllare anche la posta indesiderata (sezione “Spam”).

I candidati ammessi sono convocati per il giorno 20 giugno 2023 alle ore 10:00 per sostenere la prova scritta che si svolgerà a distanza in via telematica, secondo le istruzioni riportate in allegato al bando.

Tutte le comunicazioni di carattere generale relative alla procedura selettiva saranno pubblicate  sul sito internet istituzionale della Provincia di Parma in questa sezione.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Se volete conoscere anche gli altri concorsi attivi in Emilia Romagna, visitate la nostra pagina. Per scoprire tutte le selezioni pubbliche attive potete visitare la sezione dedicata ai concorsi pubblici. Se volete restare sempre aggiornati, potete inoltre iscrivervi gratis alla nostra newsletter e anche al canale Telegram.

di Laura G.
Giornalista, esperta di lavoro pubblico e formazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *