Rai: 23 assunzioni per Montatori, come candidarsi

rai studio televisivo

La Rai ha avviato una nuova selezione per assunzioni di Montatori.

L’azienda radiotelevisiva italiana cerca 23 giovani diplomati da inserire con contratto di apprendistato nelle sedi di Roma, Milano e Torino.

Le selezioni sono aperte. Ecco cosa sapere sui nuovi posti di lavoro Rai disponibili e come candidarsi.

RAI ASSUNZIONI PER GIOVANI

La Rai, che nell’ultimo periodo ha reclutato numerose figure professionali, riservando particolare attenzione all’ingresso dei giovani in azienda, prosegue dunque nella selezione di nuove risorse e avvia un recruiting per under 30. Infatti è alla ricerca di Montatori da impiegare nei servizi di montaggio ed editing dei prodotti multimediali

Le nuove selezioni per lavorare in Rai sono finalizzate all’inserimento di 23 risorse di età non superiore ai 29 anni, da assumere in azienda mediante contratti di apprendistato professionalizzante della durata di 36 mesi. La retribuzione è di sicuro interesse, in quanto i nuovi assunti percepiranno un salario minimo di ingresso pari a circa 22.800 euro lordi, che raggiungerà la cifra lorda minima di circa 25.500 euro, allo scadere dei 3 anni.

POSTI DISPONIBILI

Nello specifico, il recruiting è finalizzato alla copertura dei seguenti posti di lavoro Rai:

  • 2 posti nella sede di Torino;
  • 5 posti nella sede di Milano;
  • 16 posti nella sede di Roma.

CHI PUÒ CANDIDARSI

Le assunzioni Rai sono rivolte a candidati con età non superiore ai 29 anni e 364 giorni, in possesso di diploma quinquennale di Scuola Media Secondaria Superiore e patente B. Alle selezioni possono accedere sia cittadini italiani che cittadini dell’Unione Europea ed i cittadini di Paesi non appartenenti all’UE, purché regolarmente soggiornanti in Italia.

Nel caso in cui parte della selezione venga svolta a distanza, i candidati dovranno essere in possesso di PC o Mac, dotati di webcam, microfono e Google Chrome, di connettività Internet e di smartphone o tablet.

ATTIVITÀ

I Montatori che verranno scelti per lavorare in Rai opereranno su sistemi di editing, utilizzando appositi strumenti per effetti speciali digitali e completando anche i prodotti con le informazioni a corredo. Gli operatori, inoltre, dovranno rendere disponibili i prodotti alle aree coinvolte nel processo (ad esempio, messa in onda), nonché effettuare la registrazione di contributi audiovisivi per la fase di editing.

LA RAI

Vi ricordiamo che la Rai (Radiotelevisione italiana SpA) è il primo gruppo televisivo in Italia ed è la società concessionaria in via esclusiva del servizio di radio-televisione sul territorio nazionale. La Rai, attiva dal 1954, è oggi articolata in 6 aree: editoriale TV, editoriale nuovi media, editoriale radiofonia, commerciale, trasmissiva e di staff. Si occupa di creare canali e contenuti televisivi, radiofonici, per il digitale terrestre e satellitari.

CANDIDATURE

Gli interessati alle nuove assunzioni Rai e al lavoro per Montatori possono visitare la pagina dedicata alla ricerca di personale (Lavora con noi) presente sul portale web della società. Per candidarsi è necessario:

  • registrarsi al sito web “Rai Lavora con noi” e/o accedere con le proprie credenziali;
  • aderire all’iniziativa cliccando su “Selezione Montatori 2021”;
  • compilare i form richiesti;
  • confermare l’adesione.

Successivamente, occorre verificare la ricezione di un messaggio email dalla casella di posta elettronica [email protected] a conferma dell’avvenuta acquisizione della candidatura. Le candidature possono essere presentate entro e non oltre il 12 gennaio 2022 (ore 12:00).

Vi segnaliamo, inoltre, che la Rai seleziona personale con frequenza nel corso dell’anno. Per conoscere tutte le posizioni aperte al momento, vi invitiamo a leggere questo approfondimento.

Infine, per scoprire altre opportunità di lavoro potete visitare la nostra sezione riservata alle aziende che assumono.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments