Stage all’estero in ambito Socio Educativo

bandiere europa

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

C’è tempo fino al 31 marzo 2014 per partecipare al progetto EDU – care, che mette a bando stage all’estero in ambito Socio Educativo. Disponibili 30 tirocini retribuiti con borsa di studio a Malta, Spagna e Portogallo, rivolti a giovani fino a 35 anni.

Sono state riaperte, infatti, le candidature per partecipare al progetto “EDU-care – Esperienze di mobilità per educatori sociali e animatori socio-educativi“, l’iniziativa, promossa dal Comune di Firenze e cofinanziata dal Programma Leonardo da Vinci, che mette a bando l’attivazione di stage all’estero diplomati, laureati e giovani lavoratori fino a 35 anni. I tirocini si svolgeranno in Spagna, Portogallo e a Malta, in ambito Socio Educativo, avranno una durata di 13 settimane e prevedono l’erogazione di borse di studio delle quali, a fronte delle 45 inizialmente previste, ne sono rimaste ancora 30 da assegnare.

REQUISITI
Possono partecipare agli stage all’estero EDI – care i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
– essere a diplomati, laureati e giovani lavoratori;
non aver compiuto 35 anni di età;
– cittadinanza italiana o straniera con residenza in Italia;
– non usufruire di altri finanziamenti per soggiorni all’estero, erogati su fondi dell’Unione Europea;
– non essere studenti universitari o iscritti a corsi post laurea;
– non aver già partecipato a progetti di mobilità Leonardo da Vinci, misura PLM.

POSTI DISPONIBILI
I tirocini previsti sono in totale 45, di cui 30 ancora da assegnare, e saranno così distribuiti:
– n. 12 a Malta;
n. 12 a Jerez de la Frontera, Spagna;
n. 6 a Viseu, Portogallo.

SETTORI DI TIROCINIO
Gli stage saranno attivati nell’ambito delle seguenti aree professionali:
– Servizi di prevenzione e di contrasto dell’esclusione e della marginalità sociale;
– Servizi socio-educativi;
– Servizi socio-culturali;
– Riduzione del danno e riduzione dei rischi;
– Politiche giovanili;
– Immigrazione;
– Accoglienza e sostegno psicologico;
– Gestione di strutture residenziali e semi-residenziali per minori, anziani, disabili, persone a rischio di esclusione sociale;
– Assistenza domiciliare;
– Servizi territoriali nell’ambito della salute mentale.

BORSE DI STUDIO
Il progetto EDU – care mette a disposizione sovvenzioni economiche per finanziare i percorsi di formazione e lavoro all’estero, a copertura delle spese relative ad alloggio, utenze incluse, assicurazione, assistenza, preparazione linguistica, culturale e pedagogica, tutoraggio, stage e certificazioni. I candidati riceveranno, inoltre, un contributo forfetario e una tantum, di importo variabile tra 450 e 500 Euro, a seconda della destinazione, per le spese di viaggio, vitto e trasporti locali.

DOMANDA
Le domande di partecipazione, redatte sull’apposita MODULISTICA (Zip 449Kb) secondo le modalità indicate nel bando e complete della documentazione richiesta dallo stesso, dovranno pervenire, inviate a mezzo raccomandata A/R o consegnate a mano, entro le ore 14.00 del 31 marzo 2014, al Comune di Firenze – Via Palazzuolo, 12 – 50122 Firenze. Vi segnaliamo che il cv, redatto in italiano e nella lingua del Paese di destinazione scelto, dovrà essere inviato anche tramite mail all’indirizzo di posta elettronica [email protected]

BANDO
Per maggiori informazioni, vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente il BANDO (Pdf 559Kb) e a visitare la pagina relativi agli stage all’estero in ambito socio educativo messi a concorso dal progetto EDU – care.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments