Supplenze ATA 2022 2023: disponibili posti ex LSU, nota MIUR

scuola, banchi, classe, insegnare, aula

Il Ministero dell’Istruzione ha comunicato che le supplenze al personale ATA relative all’a.s. 2022/2023 sono disponibili anche i posti destinati alla stabilizzazione degli ex LSU.

Anche per il prossimo anno scolastico i posti ancora vacanti per l’immissione in ruolo degli ex lavoratori socialmente utili e appalti storici della scuola coperti mediante l’assegnazione di incarichi di supplenza fino al termine delle attività didattiche.

Ecco come funzionano le supplenze ATA sui posti residui ex LSU e la nota MIUR da scaricare con tutti i chiarimenti.

SUPPLENZE ATA SU POSTI EX LSU

Con la nota n. 32319 del 13 settembre 2022, il Ministero dell’Istruzione ha fornito, infatti, agli Uffici Scolastici Regionali le indicazioni per il conferimento di supplenze al personale ATA sui posti eventualmente residuati all’esito della selezione prevista per l’immissione in ruolo degli ATA ex LSU. Si tratta dei posti ancora disponibili che avrebbero dovuto essere coperti mediante il concorso ATA ex LSU autorizzato dalla Legge di Bilancio 2022, atteso per quest’anno ma, ad oggi, non ancora bandito.

Il bando è finalizzato alla copertura dei posti riservati alla terza fase assunzionale per stabilizzare gli ex lavoratori socialmente utili e appalti storici, dopo le prime due selezioni pubbliche già portate a termine per assumere a tempo indeterminato queste figure. Le assunzioni dovevano partire il 1° settembre, ma non essendo stata bandita la procedura concorsuale non sono state effettuate, dunque i circa 590 posti da coprire sono ancora disponibili.

La normativa di riferimento prevede che nelle more dell’avvio della procedura selettiva, al fine di garantire il regolare svolgimento delle attività didattiche in idonee condizioni igienico-sanitarie, i posti e le ore residuati siano coperti mediante supplenze temporanee del personale iscritto nelle vigenti graduatorie. In pratica autorizza la copertura mediante le supplenze ATA dei posti per gli ex LSU ancora disponibili.

DURATA DELLE SUPPLENZE

In base a quanto indicato nella nota MIUR, gli incarichi di supplenza ATA sui posti per ex LSU avranno durata fino al 30 giugno (termine delle lezioni), ma i contratti potranno essere interrotti in anticipo. Le disposizioni ministeriali prevedono, infatti, l’inserimento nei contratti di supplenza di un’apposita clausola risolutiva per l’eventualità in cui dovesse essere successivamente individuato un avente diritto alla nomina. In tal caso, quindi, il contratto del supplente si considererà immediatamente concluso.

LA NOTA MIUR

Per ulteriori informazioni, mettiamo a tua disposizione la NOTA MIUR (Pdf 142Kb) in pdf da scaricare per la consultazione.

COME RESTARE AGGIORNATO

Continua a seguirci, per restare informato su tutte le novità per le supplenze ATA. Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti e al nostro canale telegram per vedere le notizie in anteprima. Per confrontarti con altri candidati è disponibile inoltre il gruppo telegram dedicato al personale ATA.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
1 Comment
Inline Feedbacks
Leggi i commenti
Andrea

Il mio parere..Il mio parere che dal 2015 fino a Febbraio 2020 siamo serviti anche su più scuole in una stessa giornata..Ancora stipendi da percepire dal 2019..All improvviso buttati a casa