Telecom Italia Lavora con noi: Posizioni Aperte, Assunzioni


** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

Vi piacerebbe lavorare in Telecom Italia?

Il colosso italiano delle telecomunicazioni seleziona, periodicamente, personale in vista di assunzioni e stage. Al momento è alla ricerca di laureati da inserire presso varie sedi in Lazio, Lombardia, Veneto e Emilia Romagna.

Di seguito vi presentiamo le posizioni aperte e come candidarsi alle offerte di lavoro Telecom Italia. Vi diamo anche informazioni utili sulle carriere e sulle selezioni.

IL GRUPPO

Telecom Italia SpA è la società italiana di telecomunicazioni leader nel nostro Paese. E’ attiva sia in Italia che all’estero nei servizi di telefonia fissa, telefonia cellulare, telefonia pubblica, telefonia IP, Internet e televisione via cavo (in tecnologia IPTV). L’azienda, che ha le sedi principali a Milano (Via Gaetano Negri, 1 – 20123 Milano) e Roma (Corso d’Italia, 41 – 00198, Roma), nasce nel 1964 come SIP – Società Italiana per l’Esercizio Telefonico. Nel 1994, assume la nuova denominazione a seguito della ristrutturazione successiva alla liberalizzazione del settore delle telecomunicazioni.

Dal 2016, il Gruppo ha deciso di unificare i propri marchi TIM e Telecom Italia, utilizzati rispettivamente per la telefonia mobile e per quella fissa, in un unico marchio, TIM, che è stato rinnovato. Inoltre, ha modificato la denominazione sociale, affiancando a quella ‘Telecom Italia SpA’ ‘TIM SpA’. Oggi è quotato alla Borsa Italiana e al NYSE, e conta circa 60mila dipendenti, di cui quasi 50mila lavorano nel nostro Paese.

TELECOM ITALIA OFFERTE DI LAVORO E STAGE 

Periodicamente Telecom Italia seleziona diverse figure, per assunzioni sia sul territorio nazionale che all’estero. Le offerte di lavoro TIM sono rivolte, generalmente, a laureati e candidati a vari livelli di carriera. Le opportunità non mancano anche per diplomatistudenti laureandi. Oltre che per persone senza esperienza, per le quali vengono attivati percorsi di formazione e lavoro in Telecom.

Gli inserimenti in azienda avvengono mediante varie tipologie di contratto. Per i giovani sono disponibili, per lo più, i tirocini Telecom. Gli stage hanno, solitamente, una durata di 6 mesi, sono retribuiti e possono avere sede in Italia o all’estero. 

Durante tutto l’anno, inoltre, il Gruppo TIM raccoglie le candidature di risorse interessate a lavorare in Telecom Italia. Per inviare l’autocandidatura occorre compilare il form online per registrare il cv nel data base aziendale. Una volta registrato, lo stesso viene conservato per 12 mesi dalla data dell’ultimo aggiornamento. 

POSIZIONI APERTE

In questo periodo il Telecom Italia seleziona laureati in materie scientifiche per assunzioni a tempo indeterminato. I candidati selezionati potranno lavorare in Telecom e si occuperanno di progettare soluzioni ICT e Network per il Mercato Enterprise.

Gli interessati alle assunzioni TIM e presso le varie società del Gruppo Telecom Italia possono valutare le ricerche in corso attualmente. Ecco una breve descrizione delle figure ricercate:


PROGETTISTI ICT – Roma, Milano, Padova, Bologna
L’offerta di lavoro Telecom Italia è rivolta a laureati in Ingegneria, Informatica o altre discipline scientifiche. I candidati ideali conoscono soluzioni IT di base, tecniche di project management e basi di networking LAN/WAN/SDN. Hanno una buona padronanza della lingua inglese e buone capacità comunicative e relazionali. Sanno instaurare positive relazioni con i clienti e hanno attitudine al lavoro di squadra.

Attività
I candidati selezionati dovranno progettare soluzioni, sistemi, applicazioni ICT in ambito fisso (architetture IP, MPLS, DWDM, xDSL, SDN), mobile (Architetture Reti 3G/4G/5G), IT (modelli ed architetture tradizionali e Cloud, modelli di Industry 4.0, Data Lake, IoT e Sicurezza). Inoltre forniranno consulenze ai clienti e li assisteranno nell’introduzione di soluzioni innovative ICT e nel percorso di ICT/IT Transformation verso il mondo Cloud/Multicloud. Provvederanno anche a mantenere e gestire i rapporti con i fornitori.

LAVORARE IN TELECOM

Lavorare in Telecom Italia significa entrare a far parte di un Gruppo che investe molto nelle risorse umane. TIM offre ai collaboratori concrete possibilità di sviluppo e carriera, tramite iniziative mirate a sviluppare competenze, identificare e valorizzare il talento e favorire l’engagement dei collaboratori. Attiva, inoltre, percorsi di formazione ad hoc per i dipendenti, in un’ottica che individua nel capitale umano uno degli elementi indispensabili per garantire competitività, crescita, successo e futuro dell’azienda.

TELECOM LAVORO PER I GIOVANI

Telecom Italia ha avviato, ormai da qualche anno, un programma di collaborazione con le Università italiane finalizzato a valorizzare i giovani talenti. Offre loro opportunità di formazione e lavoro in azienda a vari livelli. Tra le iniziative rivolte ai giovani universitari, laureandi e laureati, rientrano:
percorsi di tirocinio, anche tirocini curriculari o che possano costituire praticantato per l’abilitazione professionale;
Master finanziati in collaborazione con la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, l’Università Federico II di Napoli, il MIP Politecnico di Milano e il Politecnico di Torino;
borse di Dottorato di Ricerca per acquisire persone con competenze eccellenti interessate a conseguire il più alto livello di istruzione universitaria, da dedicare a specifici progetti di ricerca di interesse aziendale;
Apprendistato di Alta Formazione, un piano formativo aziendale della durata di 240 ore, suddiviso in più moduli su tematiche tecnologiche, commerciali e di gestione d’impresa, rivolto ai laureandi.


CAREER DAY

Telecom è sempre interessata ad incontrare talenti. Durante l’anno, infatti, partecipa a diversi Career Day e Job Meeting organizzati sul territorio nazionale. Si tratta di giornate durante le quali l’azienda ha l’opportunità di incontrare direttamente potenziali candidati. Questi ultimi hanno, così, l’occasione non solo di presentarsi, ma anche di conoscere da vicino il Gruppo.

AMBIENTE DI LAVORO

Il Gruppo investe molto nelle Risorse Umane, che considera centrali e fondamentali per il successo aziendale. Offre ai collaboratori un contesto professionale basato su lealtà e fiducia reciproca, in cui c’è grande attenzione per il benessere dei lavoratori. A favore di quest’ultimo, infatti, vengono adottate diverse iniziative. Tra queste attività di promozione della diversità, asili nido, convenzioni con università online e prestiti. Ancora, fondi pensionistici dedicati, assicurazione sanitaria, servizi di lavanderia, edicola e disbrigo pratiche, navette e servizi di trasporto, e altro ancora. Il tutto nell’ambito del programma People Value, la politica interna adottata dal Gruppo per sostenere e sviluppare il valore delle persone.

FORMAZIONE E SVILUPPO

Ogni due anni, inoltre, Telecom Italia analizza il rapporto dei dipendenti con l’azienda, effettuando un’indagine del clima aziendale. Inoltre, offre al personale un ampio Sistema di Sviluppo individuale, basato su trasparenza, inclusività, equità e meritocrazia. Diversi sono anche i programmi formativi messi a disposizione del personale. I percorsi di formazione sono suddivisi tra open, ovvero rivolti a tutti, individuali, per specifici target, e linguistici.

RETRIBUZIONE E BENEFIT

Per quanto riguarda i salari, il pacchetto retributivo è articolato in una parte di retribuzione fissa, una parte variabile ed una componente non monetaria, composta da beni e servizi. La retribuzione variabile è basata sul raggiungimento di specifici obiettivi collettivi o individuali, e rientra nei sistemi di incentivazione del personale. Di questi fa parte anche il Premio di Risultato, che è legato a parametri di redditività, andamento dei ricavi e qualità del servizio offerto da Telecom Italia. Un’altra forma di incentivazione economica variabile è poi l’Una Tantum, che premia i risultati raggiunti per attività e / o impegni straordinari. Infine, i dipendenti Telecom possono beneficiare anche di diversi vantaggi, variabili in base ai ruoli. Tra questi anche la disponibilità di auto aziendali, check up medici, assistenza medica integrativa, forme di previdenza complementare e altro ancora.


ITER DI SELEZIONE

Le selezioni Telecom Italia prevedono, prima di tutto, uno screening delle candidature pervenute online, registrando il curriculum vitae nel data base aziendale tramite il servizio web gratuito riservato al recruiting del personale del Gruppo, in base al quale i profili maggiormente in linea con le posizioni aperte vengono contattati telefonicamente, per una prima intervista a carattere motivazionale. Superato questo step, i candidati vengono contattati tramite mail per accedere alla fase di valutazione attitudinale, che ha inizio con la compilazione del test di lingua inglese online.

Coloro che superano il test accedono ai successivi questionari telematici, relativi alle capacità di ragionamento verbale e numerico, alle competenze informatiche (pacchetto Office), alla personalità e motivazione. Le risorse che superano questa fase accedono, quindi, al colloquio finale, che prevede un incontro diretto con i selezionatori del Gruppo e con un rappresentante della Funzione interessata, volto a sondare le conoscenze tecniche e quelle relative al business aziendale. In caso di esito positivo del colloquio viene formulata una proposta contrattuale, mentre in caso negativo ai candidati viene inviata comunque una mail di feedback relativa alle prove.

CONSIGLI UTILI

Un’apposita sezione del portale web www.telecomitalia.com è dedicata ad alcune informazioni utili per presentare una candidatura efficace per lavorare in azienda e per superare al meglio i colloqui di lavoro. Per quanto riguarda la prima parte, ad esempio, si consiglia di redigere il cv utilizzando un ordine anti cronologico per le esperienze professionali, di inserire l’indirizzo mail, di indicare l’eventuale disponibilità a trasferimenti / trasferte, e di non dimenticare l’autorizzazione al trattamento dei dati. Ancora, si suggerisce di indicare la votazione ottenuta per i titoli di studio, e le date di inizio e termine degli studi, o la media degli esami di profitto e la data prevista per terminare il percorso formativo per gli studenti, di raccontare anche esperienze ed interessi extra professionali, per esprimere le proprie caratteristiche personali, e di dare un’immagine di se stessi e delle proprie aspirazioni.

Per quanto riguarda il colloquio, invece, per prima cosa si sottolinea l’importanza di presentarsi con una giusta preparazione, raccogliendo notizie sull’azienda e preparando una copia stampata del cv aggiornato. E’ bene, inoltre, preparare un’auto presentazione che riassuma brevemente, ma in modo efficace, le proprie caratteristiche personali, per sfruttare al meglio i pochi minuti disponibili per presentarsi, essere se stessi, esponendo chiaramente i propri obiettivi e fornendo esempi pratici per testimoniare alcune capacità, caratteristiche e punti di forza, e scegliere un abbigliamento adeguato, che comunque rifletta la propria personalità.


COME CANDIDARSI

La raccolta delle candidature per lavorare nell’azienda di telecomunicazioni viene effettuata, tramite il portale aziendale Telecom Lavoro dove vengono segnalate le posizioni aperte ed è possibile rispondere online agli annunci di interesse.

Gli interessati alle offerte di lavoro Telecom Italia attive in vista delle prossime assunzioni TIM possono candidarsi visitando la pagina dedicata alle ricerche in corso del Gruppo, e registrando il curriculum vitae nell’apposito form. Vi ricordiamo, inoltre, che dalla sezione dedicata alle carriere, Telecom Italia “Lavora con noi”, è possibile inviare una candidatura spontanea in vista di prossime selezioni di personale.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *