Università di Firenze: concorsi per nuove assunzioni

universita firenze

Università Firenze concorsi: nuovi posti di lavoro in ambito universitario in Toscana.

L’Università di Firenze ha indetto tre concorsi per nuove assunzioni a tempo indeterminato e pieno.

Per partecipare alle selezioni c’è tempo fino al 28 Maggio 2020.

CONCORSI UNIVERSITA’ DI FIRENZE

L’Università di Firenze ha indetto tre concorsi per nuove assunzioni a tempo indeterminato e pieno delle seguenti figure professionali:
– n. 1 posto area tecnica, tecnico scientifica e elaborazione dati, da assegnare al Dipartimento di Biologia per le esigenze del Laboratorio di Genomica avanzata – Cat. D, posizione economica D1;
– n. 1 posto area tecnica, tecnico scientifica e elaborazione dati, da assegnare al Dipartimento di Ingegneria Industriale per le esigenze dei Laboratori di Calenzano – Cat. EP, posizione economica EP1;
– n. 1 posto area tecnica, tecnico scientifica e elaborazione dati, cui affidare l’incarico di Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione – Cat. EP, posizione economica EP1;

Si precisa che i posti sono prioritariamente riservati ai Volontari delle FF.AA.

REQUISITI

Possono partecipare ai concorsi dell’Università di Firenze, i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o di uno stato membro dell’U.E. o di altre categorie previste dai bandi;
– godimento dei diritti politici;
– età non inferiore agli anni diciotto;
– posizione regolare in relazione agli obblighi di leva per i nati fino all’anno 1985;
– non essere stati destituiti, dispensati da precedente impiego presso una pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
– non essere stati dichiarati decaduti da altro impiego statale per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
– non essere cessati dal servizio a seguito di licenziamento disciplinare;
– non aver riportato condanne penali in Italia o all’estero;
– non essere destinatari di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale ai sensi della vigente normativa;
– non essere a conoscenza di essere sottoposti a procedimenti penali pendenti.

Inoltre, è necessario il possesso dei seguenti requisiti specifici:

DIPARTIMENTO BIOLOGIA
Possesso di almeno uno tra i seguenti titoli di studio:
– laurea in una delle seguenti classi: 01 Biotecnologie; 12 Scienze biologiche; 27 Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura ed equivalenti;
– laurea in una delle seguenti classi: L-2 Biotecnologie; L-13 Scienze Biologiche; L-32 Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura ed equivalenti;
– laurea specialistica in una delle seguenti classi: 6/S Biologia; 7/S Biotecnologie agrarie; 8/S Biotecnologie industriali; 9/S Biotecnologie mediche, veterinarie, farmaceutiche; 68/S Scienze della Natura ed equivalenti;
– laurea magistrale in una delle seguenti classi: LM-6 Biologia; LM-7 Biotecnologie agrarie; LM-8 Biotecnologie industriali; LM-9 Biotecnologie mediche, veterinarie, famaceutiche; LM-60 Scienze della Natura ed equivalenti;
– diploma di laurea conseguito equivalente o equiparato;
– diploma delle scuole dirette a fini speciali riconosciuto al termine di un corso di durata triennale, o diploma universitario della medesima durata, equiparato ad una delle suddette lauree universitarie, oppure diploma delle scuole superiori abilitate a rilasciare titoli equipollenti ai diplomi di laurea triennali conseguiti presso le università.

DIPARTIMENTO INGEGNERIA INDUSTRIALE
Possesso di almeno uno tra i seguenti titoli di studio:
– laurea Specialistica in una delle seguenti classi: 36/S Ingegneria meccanica; 33/S Ingegneria energetica e nucleare; 38/S Ingegneria per l’ambiente e il territorio ed equivalenti;
– laurea Magistrale in una delle seguenti classi: LM-33 Ingegneria meccanica; LM-30 Ingegneria energetica e nucleare; LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio ed equivalenti;
– diploma di laurea conseguito equivalente o equiparato;
– abilitazione professionale relativa al titolo di studio posseduto oppure particolare qualificazione professionale nel settore di riferimento ricavabile da precedenti esperienze lavorative prestate per almeno 3 anni presso amministrazioni statali, enti pubblici o aziende private oppure titoli post-universitari attinenti al settore di riferimento.

RESPONSABILE SERVIZIO PREVENZIONE PROTEZIONE
Possesso di almeno uno tra i seguenti titoli di studio:
– laurea magistrale;
– laurea specialistica;
– diploma di laurea conseguito equivalente o equiparato;
– abilitazione professionale attinente al posto messo a concorso oppure particolare qualificazione professionale nel settore di riferimento ricavabile da precedenti esperienze lavorative per almeno 3 anni presso amministrazioni statali, enti pubblici e aziende private oppure titoli di studio post-universitari attinenti al settore di riferimento.

SELEZIONI

In relazione al numero di domande pervenute, l’Amministrazione si riserva di sottoporre i candidati ad una preselezione.

Le procedure di selezione si espleteranno attraverso la valutazione dei titoli ed il superamento di tre prove d’esame due scritte ed una orale – vertenti sulle materie indicate nei rispettivi bandi.

Per conoscere nel dettaglio le prove d’esame relative al profilo di interesse vi rimandiamo alla lettura dei singoli bandi, pubblicati per estratto sulla GU n.34 del 28-04-2020.

UNIVERSITA’ FIRENZE

L’Università degli Studi di Firenze ha le sue origini nello Studium Generale che la repubblica fiorentina volle far nascere nel 1321, le discipline allora insegnate erano il diritto, civile e canonico, le lettere e la medicina. Tra i docenti furono chiamati molti nomi famosi: Giovanni Boccaccio fu incaricato di tenere lezioni sulla Divina Commedia.

Oggi l’Università di Firenze è una delle più grandi organizzazioni per la ricerca e la formazione superiore in Italia, con 1.800 docenti e ricercatori strutturati, circa 1.600 tecnici e amministrativi, e oltre 1.600 dottorandi e assegnisti.

DOMANDE 

Le domande di partecipazione ai concorsi Università Firenze devono essere presentate esclusivamente online alla seguente pagina entro le ore 13,00 del 28 Maggio 2020.

Alle domande online sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– copia di un documento d’identità in corso di validità;
– attestazione del versamento non rimborsabile di € 20,00.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione delle domande di ammissione è indicato nei bandi che rendiamo disponibili di seguito.

BANDI

Gli interessati ai concorsi Università Firenze per nuove assunzioni sono invitati a leggere con attenzione i bandi di selezione sotto allegati:
– Dipartimento Biologia: BANDO (Pdf 1.157 Kb);
– Dipartimento Ingegneria Industriale: BANDO (Pdf 424 Kb).
– Responsabile Servizio Prevenzione Protezione: BANDO (Pdf 1.132 Kb).

Tutte le successive comunicazioni in merito ai calendari delle prove d’esame e alle graduatorie finali saranno pubblicate sul sito internet www.unifi.it nella sezione ‘Reclutamento e assunzioni > Concorsi pubblici’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments