Università di Parma: concorso per 5 bibliotecari diplomati

ricerca, cultura, biblioteca

L’Università di Parma, situata in Emilia Romagna, ha indetto un concorso per bibliotecari, volto alla copertura di 5 posti di lavoro.

La selezione pubblica, aperta a diplomati, prevede l’assunzione delle risorse mediante contratto a tempo indeterminato – categoria C/C1, Area Biblioteche, per le esigenze dell’Area Dirigenziale Ricerca.

Per candidarsi c’è tempo fino al 5 luglio 2023.Vediamo insieme le informazioni sulla selezione, i requisiti richiesti, come presentare la domanda di ammissione e il bando da scaricare.

ATTIVITÀ

Le funzioni da svolgere sono quelle inerenti alle attività di acquisizione e catalogazione di materiale bibliografico in formato analogico ed elettronico, user education, servizi di prestito e consultazione, uso di Content Management System e di piattaforme per la gestione di collezioni digitali, gestione dei periodici cartacei e dello scaffale, esecuzione delle procedure amministrative, contabili, catalografiche e biblioteconomiche relative all’acquisizione, al trattamento e alla conservazione delle risorse bibliografiche online e a stampa.

CONOSCENZE E COMPETENZE

La figura richiesta dovrà avere le seguenti competenze, conoscenze e capacità professionali:

  • biblioteconomia e bibliografia;
  • conoscenze teoriche e pratiche dei sistemi e delle metodologie di erogazione dei servizi bibliotecari in presenza e online delle biblioteche dell’Università;
  • sistemi di automazione dei servizi bibliotecari (in particolare SebinaNEXT, ACNP, NILDE), delle tecnologie e delle metodologie per l’integrazione delle informazioni in ambito bibliotecario;
  • principali standard di metadati descrittivi, con particolare riferimento agli standard catalografici;
  • modalità di acquisizione, flusso di gestione e strumenti per la messa a disposizione delle risorse bibliografiche elettroniche in ambito accademico;
  • conoscenze di base di statistica, dei linguaggi di marcatura (HTML e XML), conoscenza dei principali protocolli e standard per l’interoperabilità (es. OAI-PMH);
  • problematiche relative all’open access e open data;
  • legislazione di specifico interesse per i servizi bibliotecari e aspetti normativi e regolamentari relativi al Sistema Bibliotecario di Ateneo;
  • conoscenza della lingua inglese;
  • conoscenza degli applicativi informatici di uso più comune.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso per bibliotecari indetto dall’Università di Parma i candidati in possesso dei requisiti di seguito elencati:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando, con relativi requisiti;
  • età non inferiore a 18 anni;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • essere in regola con le norme concernenti gli obblighi di leva (dichiarazione riservata solo ai cittadini italiani nati entro l’anno 1985);
  • inclusione nell’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti, dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento o essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale o licenziati per giusta causa o giustificato motivo soggettivo dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
  • non avere riportato condanne penali definitive, in Italia e all’estero, che possano impedire, secondo le normative vigenti, l’instaurarsi del rapporto di impiego. In ogni caso è onere del candidato indicare nella domanda di partecipazione alla selezione di aver o meno riportato condanne penali non ancora passate in giudicato e/o di essere o meno sottoposto a procedimenti penali.

Si rende noto che sul concorso opera la riserva di posto a favore dei volontari FF.AA.

SELEZIONE

La selezione dei candidati avverrà mediante l’espletamento di due prove d’esame, una scritta ed una orale.

La prova scritta, a contenuto teorico pratico, consisterà in una serie di quesiti a risposta aperta ovvero una serie di quesiti a risposta multipla predeterminata, diretti ad accertare l’attitudine dei candidati ad analizzare e a dare soluzione tecnica, operativa, organizzativa e gestionale.

La prova orale avrà per oggetto gli argomenti inerenti agli ambiti di conoscenze e competenze richieste alla figura. Saranno inoltre accertati la conoscenza della lingua inglese unitamente agli applicativi informatici di uso più comune.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA

L’Università degli Studi di Parma vanta una comunità accademica di oltre 32mila persone tra studenti, ricercatori, docenti e personale tecnico amministrativo. Offre 102 corsi di studio, tra cui 11 corsi di laurea internazionali in lingua inglese, e poi ancora 111 corsi post laurea come ad esempio la scuola di studi superiori in alimenti e nutrizione. Ha sedi a Parma e Piacenza e dispone di un campus universitario di 77 ettari.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda per essere ammessi alla procedura concorsuale deve essere presentata entro le ore 13.00 del giorno 5 luglio 2023 esclusivamente con modalità telematica, utilizzando l’applicazione informatica dedicata PICA, raggiungibile a questa pagina, dove selezionare il concorso di proprio interesse.

Alla domanda è necessario allegare la seguente documentazione:

  • curriculum vitae in formato europeo;
  • copia di un documento di identità in corso di validità (fronte e retro) con firma visibile, anche per quelle sottoscritte con firma digitale.

BANDO

Gli interessati al concorso dell’Università di Parma per bibliotecari sono invitati a leggere attentamente il BANDO (Pdf 434 KB).

Segnaliamo per completezza informativa che il bando è stato pubblicato sul portale del reclutamento inPA.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Il diario delle prove d’esame è indicato nel bando. L’elenco dei candidati ammessi alla prova scritta sarà pubblicato il 13 luglio 2023 sul portale web dell’Ateneo, nella sezione dedicata ai concorsi. Nella medesima area del sito internet saranno anche comunicate eventuali variazioni al calendario della prova e/o alle modalità di svolgimento della stessa l’eventuale sede di svolgimento e l’orario di convocazione.

L’elenco dei candidati ammessi alla prova orale, insieme alla votazione riportata da ogni singolo nella prova scritta, eventuali variazioni al calendario della prova e/o alle modalità di svolgimento della stessa, l’eventuale sede di svolgimento e l’orario di convocazione saranno comunicati il giorno 2 agosto 2023 mediante avviso pubblicato sempre sul portale web dell’Università, nella sezione dedicata al concorso.

La graduatoria generale di merito, unitamente a quella dei vincitori sotto condizione sospensiva dell’accertamento dei requisiti richiesti per l’ammissione all’impiego, sarà pubblicata sull’Albo on-line nonché sul sito web dell’Università di Parma.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Vi invitiamo a consultare i concorsi pubblici in Emilia Romagna nella pagina dedicata. Inoltre, scoprite anche gli altri concorsi per diplomati attivi in Italia visitando la nostra pagina. Per restare sempre aggiornati sulle ultime novità di lavoro e formazione potete iscrivervi alla newsletter gratuita e al nostro canale Telegram.

di Dorotea V.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico e privato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

2 Commenti

Scrivi un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *