Verde Vivo Green Lab: concorso di idee Ecologiche

Ambiente Sostenibile

Al via EPICO 2016 – La Giostra delle idee, un contest di idee ecologiche organizzato da Verde Vivo Green Lab allo scopo di incentivare la cultura del verde e favorire progetti innovativi sul rispetto dell’ambiente.

I vincitori riceveranno un premio in denaro di 1.000€. Sarà possibile candidarsi al concorso fino al 30 Giugno 2016.

VERDE VIVO GREEN LAB

Verde Vivo Green Lab, associazione senza scopi di lucro, è stata fondata a Pistoia da Federica Vettori, giurista con un approfondita conoscenza e sensibilità in tema di smart city e piani per la riqualificazione cittadina in chiave green economy concetti portanti dell’Organizzazione.

Verde Vivo Green Lab studia innovazioni scientifiche e nuove metodologie ideate per la conservazione dell’ambiente e di nuovi metodi da applicare al territorio.

CONCORSO DI IDEE ECOLOGICHE

L’Associazione Verde Vivo Green Lab promuove il premio E.P.I.C.O. 2016 – La Giostra delle Idee. EPICO è l’acronimo di Ecologia, Progettazione, Innovazione, Clima, Orizzonti.

Il contest ha l’obiettivo di incentivare la cultura del verde e favorire così un concorso di idee e progetti originali e innovativi utili a supportare la diffusione di una nuova coscienza ambientale. Lo scopo del concorso è quello di creare nuove iniziative di sviluppo e valorizzazione della città di Pistoia attraverso 4 categorie di progetti:
– I. Eco Design: pensare nel rispetto dell’ambiente;
– II. Eco Piazze: riqualificazione piazze cittadine;
– III. Eco Orizzonti: percorsi nel verde;
– IV. Eco APP: l’innovazione al servizio del cittadino.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso Verde Vivo Green Lab i candidati che possiedono i seguenti requisiti per ciascuna categoria:

I. Eco Design
– età non superiore ai 35 anni;
– laurea triennale e/o magistrale in Architettura e/o Design e/o Accademie d’Arte e/o laureandi alle medesime facoltà.

II. Eco Piazze
– età non superiore ai 35 anni;
– laurea magistrale/ specialistica in architettura o architettura del paesaggio, o dottorato di ricerca o borse di studio post-laurea in architettura del paesaggio, progettazione del verde, agraria. Master o corsi specialisti post laurea affini con la progettazione del verde, architettura del paesaggio, scienze vivaistiche o agraria. Sono ammessi anche laureandi alle medesime facoltà;
– sono ammessi a partecipare alla seguente sezione anche singoli studenti frequentanti uno dei suddetti corsi di laurea o comunque laureati da non oltre cinque anni;
– possono candidarsi anche studi professionali di giovani Architetti di età media non superiore ai 35 anni;

III. Eco Orizzonti
– cittadini italiani di età non superiore ai 35 anni;
– laurea in discipline ambientali e/o paesaggistiche (per esempio, scienze naturali, forestali, ovvero in architettura del paesaggio etc..) e/o laureandi alle medesime facoltà.

IV. Eco APP
– non avere età non superiore ai 30 anni. 

SELEZIONE

Le opere presentate saranno valutate da una commissione competente sulla base di criteri differenti per ciascuna categoria. Per maggiori dettagli vi rimandiamo al testo integrale del bando.

PREMI

Il  concorso di idee ecologiche prevede la premiazione di un vincitore per ciascuna categoria, per un totale di 4 vincitori, ai quali spetteranno i seguenti premi:
– la somma di 1.000 €;
– la pubblicazione sul sito internet dell’Associazione VErde vivo Green Lab con l’aggiunta di una specifica nota di commento a firma di uno dei Professionisti del CTS;
– la pubblicazione all’interno di un libro dedicato all’evento, da parte di una casa Editrice che raccoglierà tutti i lavori vincitori e che verrà distribuito successivamente alla premiazione.

DOMANDA

La domanda di partecipazione al contest di idee Verde Vivo Green Lab, redatta secondo il MODELLO (Pdf 131 Kb), dovrà essere inoltrata entro il 30 Giugno 2016 secondo le seguenti modalità:
– via mail all’indirizzo: [email protected]
– via posta all’indirizzo della sede legale dell’Associazione Verde Vivo Green Lab sita in Roma – via dei Cartari, 42 – 00186 – RM.

Alla domanda di partecipazione, oltre a documenti specifici a ciascuna categoria, sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– breve presentazione del lavoro;
– breve presentazione dell’autore congiuntamente ad una fotografia dello stesso autore/ o capogruppo;
– curriculum vitae dell’autore o capogruppo.

Maggiori dettagli sulle modalità di invio della domanda di partecipazione sono specificati nel bando.

BANDO

Gli interessati al concorso di idee sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 1 Mb) prima di inoltrare la propria candidatura.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments