Costa Crociere: 800 assunzioni

costa_crociere_nave

Il 2013 si apre all’insegna di numerosi piani di espansione da parte di grandi gruppi e multinazionali. In questi giorni anche Costa Crociere, il colosso del settore crocieristico, ha annunciato ben 800 nuove assunzioni.

Costa Crociere S.p.A. è il più grande gruppo turistico italiano e la compagnia di crociere numero uno in Europa, con sede a Genova. Proprio in questi giorni la compagnia di navigazione turistica ha riconfermato l’intenzione di puntare ancora su Genova e sull’Italia, e ha annunciato una massiccia campagna di recruiting che porterà alla realizzazione di 800 assunzioni rivolte ai giovani. 200 posti di lavoro saranno creati presso la sede centrale di Piccapietra, e 600 a bordo, nella sezione hotel. “Costa è e rimarrà un’azienda italiana” – afferma Michael Thamm, nuovo amministratore delegato esecutivo di Costa Crociere, in una recente intervista al Secolo XIX – “Le nostre navi battono bandiera italiana e portano nel mondo il meglio dei prodotti made in Italy”.

Nonostante le difficoltà che hanno caratterizzato il 2012, Costa Crociere apre il nuovo anno all’insegna di nuove prospettive di sviluppo, tanto che il nuovo CEO del gruppo prosegue nell’intervista ventilando la possibilità dell’apertura di nuovi scali in Italia nel 2013, e affermando che si punterà particolarmente a “rafforzare alcuni dipartimenti dell’azienda, come il Contact Center, il nostro centro di prenotazioni e assistenza vendita”.

Il nuovo piano di crescita della compagnia non riguarderà solo le strutture già esistenti ma anche la flotta, che vedrà il varo di una nuova nave, la Costa Diadema, la cui consegna è prevista entro il 30 ottobre 2014. “La Costa Diadema sarà la più grande nave da crociera battente bandiera italiana”, prosegue infatti Thamm, che aggiunge che i lavori di costruzione e allestimento impiegheranno “circa 3.500 lavoratori Fincantieri e dell’indotto”. Nell’inverno 2013 / 2014 Costa lancerà anche nuovi itinerari nel Mediterraneo, Isole Canarie, Emirati Arabi, Sud America e Caraibi, e la crescita dell’occupazione, assicura l’amministratore delegato, sarà una logica conseguenza. Quindi ancora nuovi posti di lavoro e assunzioni si vedono all’orizzonte.

Ricordiamo che a Costa Crociere S.p.A. appartengono i marchi Costa Crociere, AIDA Cruises e Iberocruceros, e le navi attualmente in servizio operano nel Mediterraneo, nel Nord Europa, nel Mar Baltico, nei Caraibi, in Centro America, in Sud America, negli Emirati Arabi, nel Lontano Oriente e nell’Oceano Indiano. Ricordiamo che Costa Crociere S.p.A. fa parte del Gruppo Carnival Corporation & plc, leader mondiale delle crociere.

Gli interessati alle future assunzioni Costa Crociere e alle offerte di lavoro attive possono candidarsi dalla pagina dedicata alle carriere del gruppo, dalla quale è possibile prendere visione delle ricerche in corso e dei requisiti richiesti per le varie mansioni di terra e di bordo. Le prossime ricerche di personale saranno pubblicate sempre in questa sezione del sito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - E' VIETATA QUALSIASI FORMA DI PUBBLICAZIONE DEI CONTENUTI DEL SITO

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.
  • mauro

    buongiorno mi chiamo mauro sono un disabile con l’80% di invalidità civile alla ricerca di un lavoro

  • Matteo

    salve sono un ragazzo di 20 e sono un allievo ufficiale di coperta con già un imbarco di 5 mesi su una nave della grimaldi di tipologia Pur truck car carrier. Sono disponibile per un immediato imbarco… grazie mille vi auguro buon lavoro. Distinti saluti.

  • stella

    salve
    sarei interessata come infermiera professionale e con esperienza in ospedali ed in medicina subintensiva di alto livello.
    spero mi rispondete presto.grazie per l’attenzione accordatami e Vi auguro buon lavoro.

  • francesco

    Amo viaggiare e sarei molto interessato..amo il mare ma anche lavorare,e molto serio in campo lavorativo,mi adeguo ad ogni tipo di lavoro,come bisogna fare per presentare una domanda di lavoro??ci sarebbe il bisogno di fare qualche tipo di concorso??fatemi sapere..grazie

  • Fabio

    Sarei davvero interessato

  • pino

    inglese,tedesco,spagnolo…….noi qua a stento riusciamo a parlare benino l’italiano e questi cercano multilingue???
    ma se siamo disoccupati alla ricerca di lavoro secondo loro possiamo mai conoscere tutte queste lingue???
    che allora mettano: cerchiamo laureati in lingue estere…
    così la smettiamo co sta buffonata!!! e poi ci troviamo comandanti che non sanno che fare in caso di emergenza…però….conoscono come dire “aiuto-si salvi chi può” in tutte le lingue del mondo!!!

  • Bruna

    Spero di avere presto vostre notizie ho esperienza nel settore

    • Antonio

      ma da chi aspetti notizie ????? ahahahahahahaha ahahahahaah0000000000

  • Matteo

    Molto interessato

  • Alfonso

    Sarei molto interessato