Assunzioni Segretari Comunali 2023: tutte le novità per concorsi e incarichi

lavoro pubblico, assunzioni, pubblica amministrazione, dipendenti

La Legge di Bilancio 2023 introduce interessanti novità per le assunzioni di segretari comunali.

Il testo della manovra autorizza l’assunzione degli idonei non vincitori del concorso per segretari comunali espletato nel 2021. Inoltre prevede sostegni economici per i comuni fino a 5 mila abitanti, da utilizzare per conferire nuovi incarichi a segretari comunali, per l’attuazione delle attività legate al PNRR.

Vediamo nel dettaglio le nuove disposizioni per i segretari comunali previste dalla Legge di Bilancio.

NOVITÀ PER I SEGRETARI COMUNALI NELLA LEGGE DI BILANCIO 2023

Tra le misure per le regioni e gli enti locali previste dalla Legge di Bilancio 2023 rientrano, infatti, anche disposizioni per le assunzioni di segretari comunali. Nello specifico, sono introdotte le seguenti misure:

  • autorizzazione a iscrivere all’Albo i borsisti non vincitori del concorso per segretari comunali 2021. Si tratta del bando per l’ammissione di 448 borsisti al corso-concorso per diventare segretario comunale, ai fini dell’iscrizione di 345 segretari comunali all’Albo nazionale dei segretari comunali, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, serie Concorsi ed Esami, n. 89 del 09-11-2021. Dunque, in aggiunta a quelli previsti dalla procedura concorsuale, possono iscriversi all’Albo anche i borsisti non vincitori che abbiano conseguito il punteggio minino di idoneità al termine del corso-concorso selettivo di formazione;

  • al corso-concorso selettivo di formazione resta applicabile la disciplina prevista dall’art. 16 ter, comma 1, del decreto milleproroghe 2020 (decreto-legge 30 dicembre 2019, n. 162, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 febbraio 2020, n. 8). Pertanto il corso-concorso di formazione per segretari comunali ha la durata di 6 mesi, prevede una prova di verifica dell’apprendimento ed è seguito da un tirocinio di 2 mesi presso uno o più comuni;

  • per supportare i comuni con popolazione fino a 5.000 abitanti, che in relazione alle proprie risorse finanziarie disponibili non hanno potuto procedere al conferimento di incarichi ai segretari comunali, a decorrere dall’anno 2023 e per la durata del PNRR, fino al 31 dicembre 2026, possono essere destinate risorse per sostenere gli oneri relativi al trattamento economico dell’incarico conferito al segretario comunale.

LE NUOVE MISURE

Il testo della manovra introduce, dunque, specifiche iniziative per le assunzioni di segretari comunali. Queste ultime hanno lo scopo, da un lato, di assicurare la piena funzionalità e capacità amministrativa dei comuni nell’attuazione degli interventi e nella realizzazione degli obiettivi previsti dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR). Inoltre, intendono riequilibrare il rapporto numerico fra segretari iscritti all’Albo e sedi di segreteria.

Del resto il problema della carenza di queste figure per gli enti locali si protrae da tempo e si è reso ancora più evidente con la necessità di far fronte agli interventi previsti per la realizzazione del PNRR. Ricordiamo che soluzioni normative sono già state introdotte nell’ultimo biennio con il c.d. decreto reclutamento del 2021, che aveva autorizzato comuni e province ad assumere nuovi segretari per coprire il 100% dei posti rimasti vacanti per le cessazioni dal servizio dell’anno precedente (qui tutte le informazioni), e con il decreto sostegni-ter convertito in legge, che ha incrementato le assunzioni di segretari comunali e provinciali dal 100% al 120% delle cessazioni dal servizio verificatesi nell’anno precedente a partire dal 2022 e per tutta la durata del PNRR, introducendo anche semplificazioni per l’accesso alla carriera di segretario comunale (qui tutte le informazioni).

ALBO NAZIONALE DEI SEGRETARI COMUNALI E PROVINCIALI

Ricordiamo che l’albo nazionale dei segretari comunali e provinciali è disponibili su questo sito web. Tramite lo stesso portale, nella sezione dedicata ai bandi di concorso, è possibile restare aggiornati sulle informazioni relative al reclutamento del personale.

COME RESTARE AGGIORNATI

Continuate a seguirci per restare informati e iscrivetevi gratuitamente alla nostra newsletter e al nostro canale Telegram, per ricevere tutti gli aggiornamenti e avere le notizie in anteprima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti