Basilicata: lavoro per addetti pulizia spiaggia, tempo indeterminato

Photo Credit: Michelangeloop/ Shutterstock.com
adv

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

Nuova opportunità di lavoro in Basilicata per addetti alla pulizia spiaggia.

Si selezionano infatti risorse da assumere a tempo indeterminato.

Vediamo insieme tutti i dettagli, i requisiti richiesti e come candidarsi.

LAVORO PER ADDETTI PULIZIA SPIAGGIA

Sono dunque disponibili 5 posti di lavoro in Basilicata per addetti alla pulizia spiaggia.

Le risorse selezionate saranno inserite nell’organico di un circolo polisportivo con sede a Metaponto, in provincia di Matera.

La selezione è gestita dal Centro pe l’Impiego di Policoro.

REQUISITI

Possono candidarsi all’offerta di lavoro i candidati in possesso dei seguenti requisiti:

  • esperienza anche minima nel settore;
  • età non superiore ai 50 anni;
  • disponibilità a lavorare su turni.

CONDIZIONI DI LAVORO

L’azienda offre assunzione con contratto a tempo indeterminato, full time da 6 ore giornaliere.

COME CANDIDARSI

Gli interessanti alle assunzioni per addetti pulizia spiaggia in Basilicata possono candidarsi scrivendo all’indirizzo mail preselezione_cpi_policoro@lab.regione.basilicata.it, indicando nell’oggetto la dicitura “Rif. N. 5 Addetti Pulizia Spiaggia”.

Alla mail è necessario allegare la seguente documentazione:

ALTRE OFFERTE DI LAVORO E COME RESTARE AGGIORNATI

Continuate a seguirci e, per scoprire altre opportunità d’impiego, potete consultare la nostra sezione dedicata. Vi invitiamo, infine, a iscrivervi gratis alla nostra newsletter e al nostro canale Telegram per restare sempre aggiornati.

di Dorotea V.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico e privato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *