Comune Belluno: concorso Assistenti Sociali

assistenti sociali

Nuove opportunità di lavoro a tempo indeterminato in Veneto.

Il Comune di Belluno ha indetto un concorso pubblico, per esami, per l’assunzione di due Assistenti Sociali – Cat. D. E’ previsto uno stipendio di circa 1.760 € mensili.

Sarà possibile candidarsi al concorso fino al 22 Agosto 2016.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso per assistenti sociali i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
– cittadinanza italiana (o di altro Stato appartenente all’Unione Europea con adeguata conoscenza della lingua italiana – DPCM 174/94);
– godimento dei diritti politici;
– non avere riportato condanne penali o altre misure che escludano dalla nomina o siano causa di destituzione da impieghi presso le Pubbliche Amministrazioni;
– non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
– non essere stati dichiarati decaduti da un pubblico impiego per aver conseguito lo stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile (ai sensi dell’art. 127, primo comma, lettera d) del D.P.R. 10.05.1957 n. 3);
– idoneità fisica all’attività da svolgere;
– posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva, per i candidati di sesso maschile nati entro il 31.12.1985;
– età non inferiore agli anni 18;
– iscrizione all’albo professionale degli assistenti sociali, sezione A o B, istituito ai sensi della L. 84/1993 e del Decreto Ministeriale n. 155/1998 e successive modifiche e integrazioni;
– patente di guida di categoria B o superiore in corso di validità.

SELEZIONE

Le procedure selettive si espleteranno mediante una prova preselettiva, qualora il numero delle domande di partecipazione sia particolarmente elevato, due prove scritte ed una prova orale che verteranno sulle seguenti materie:
– legislazione nazionale e regionale (Veneto) sui servizi socio assistenziali e sociosanitari;
– competenze del Comune in materia socio assistenziale;
– programmazione e lavoro di rete con gli attori del sistema locale di welfare;
– organizzazione e gestione dei servizi sociali;
– lavoro di comunità e il ruolo dell’Assistente sociale nei contesti di vita delle persone;
– nozioni di diritto di famiglia;
– nozioni di diritto minorile;
– nozioni di diritto costituzionale e amministrativo, incluso il procedimento amministrativo;
– ordinamento degli enti locali;
– rapporto di pubblico impiego con particolare riferimento agli enti locali;
– informatica di base e programmi applicativi per PC pacchetto MS Office, Internet, posta elettronica;
– conoscenza di una lingua straniera tra inglese e francese;
– il colloquio professionale: metodi e tecniche;
– metodi e tecniche di servizio sociale applicati anche a casi concreti;
– processo di aiuto alla domanda all’intervento;
– gestione della relazione con il cittadino: ruolo del segretariato sociale.

DOMANDA

La domanda di partecipazione al concorso, redatta secondo lo schema in allegato al bando, dovrà essere inoltrata entro le ore 12:00 del 22 Agosto 2016 al Comune di Belluno – Servizio Personale – Piazza Duomo n. 2 – 32100 – Belluno secondo le seguenti modalità:
– presentata direttamente all’Ufficio Archivio e Protocollo – Piazza Duomo n. 1 Belluno;
– mediante raccomandata con avviso di ricevimento;
– via mail tramite la casella personale di posta elettronica certificata all’indirizzo pec: [email protected]

Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– ricevuta di avvenuto pagamento del versamento di 10,33 €;
– copia della patente di guida;
– curriculum vitae debitamente firmato.

Ogni altro dettaglio è specificato nel bando di selezione al concorso del comune di Belluno.

BANDO

Gli interessati al concorso per assistenti sociali sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 144 Kb) pubblicato per estratto sulla GU 4a Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.61 del 2-8-2016.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments