Decreto Scuola spiegato in 8 punti e testo pdf da scaricare

Il decreto Scuola spiegato in 8 semplici punti. Ecco le novità per esami di Stato, valutazione alunni, fine e inizio anno scolastico, abilitazione Docenti e concorsi, con il pdf del testo pubblicato in Gazzetta Ufficiale da scaricare

scuola, ata, docenti

Il Decreto Scuola è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale ed è diventato legge. Infatti è stata pubblicata la legge 6 giugno 2020, n. 41, che converte con modificazioni il decreto-legge 8 aprile 2020, n. 22.

Il decreto scuola introduce misure urgenti in materia di regolare conclusione e ordinato avvio dell’anno scolastico, esami di Stato, concorsi scuola e abilitazione.

In questa guida utile ti spieghiamo le novità introdotte dal decreto Scuola 2020 e mettiamo a tua disposizione il pdf del testo ufficiale da scaricare.

DECRETO SCUOLA IN GAZZETTA UFFICIALE SPIEGATO

Il decreto Scuola, convertito con modificazioni dalla legge 6 giugno 2020, n. 41, è entrato in vigore il 7 giugno 2020. Disciplina gli esami di Stato conclusivi del I e del II ciclo di istruzione, la valutazione finale degli alunni, la conclusione dell’anno scolastico 2019/2020 e l’avvio dell’a.s. 2020/2021. Inoltre introduce novità per i concorsi scuola 2020, le immissioni in ruolo, le graduatorie, le supplenze e l’abilitazione.

Per aiutarti a capire cosa cambia con il nuovo decreto Scuola, di seguito ti spieghiamo in 8 semplici punti le principali novità del provvedimento legislativo.

1. ESAMI DI STATO E VALUTAZIONE FINALE ALUNNI

  • Gli esami di Stato conclusivi del primo e del secondo ciclo di istruzione per l’a.s. 2019/2020 vengono semplificati con specifiche ordinanze del MIUR a seguito dell’emergenza coronavirus;
  • l’esame di Stato del I ciclo coincide con la valutazione finale da parte del Consiglio di classe, che terrà conto anche di un elaborato consegnato e discusso online dagli studenti;
  • per il II ciclo l’esame di Stato consiste solo nella prova orale in presenza;
  • nella Scuola primaria i giudizi descrittivi sostituiscono, dal prossimo anno scolastico, i voti in decimi;
  • possibilità di frequentare le lezioni e sostenere le prove d’esame in via telematica per gli alunni immunodepressi e più esposti al rischio di contagio da covid-19;
  • su richiesta dei genitori, gli alunni con disabilità possono reiscriversi allo stesso corso frequentato nell’a.s. 2019/2020, per recuperare gli obiettivi didattici e inclusivi per l’autonomia;
  • i candidati privatisti che devono sostenere l’esame del II ciclo nella sessione straordinaria di settembre, in attesa di conseguire il diploma, possono partecipare con riserva alle prove di ammissione ai corsi di laurea a numero programmato e ad altre prove previste dalle Università, istituzioni dell’Alta formazione artistica musicale e coreutica e altre istituzioni di formazione superiore post diploma, ai concorsi pubblici e a selezioni e procedure di abilitazione per le quali si richiede il diploma di II grado;
  • accesso all’istruzione domiciliare per gli studenti che non possono frequentare la scuola, per periodi non inferiori a 30 giorni, a causa di gravi patologie certificate, fino al termine dell’a.s. 2020/2021.

2. CONCORSO STRAORDINARIO DOCENTI

  • Cambia la prova scritta relativa al concorso straordinario Docenti per la Scuola secondaria di I e II grado, che si articola in quesiti a risposta aperta, sempre al computer, al posto dei quiz a crocette previsti dal bando;
  • la prova è superata con punteggio minimo di sette decimi o equivalente;
  • le prove possono svolgersi anche in una regione diversa rispetto a quella corrispondente al posto per il quale il candidato ha presentato domanda, se le condizioni epidemiologiche lo richiedono;
  • ai vincitori di concorso immessi in ruolo nel 2021/2022 che rientrano nella quota di posti destinati all’anno scolastico 2020/2021 è riconosciuta la decorrenza giuridica del contratto dal 1° settembre 2020.

3. IMMISSIONI IN RUOLO E SPECIALIZZAZIONE SOSTEGNO

  • Il termine per le immissioni in ruolo è prorogato al 20 settembre;
  • a partire dal quinto ciclo dei percorsi di specializzazione per il sostegno, i Docenti che hanno maturato almeno 3 anni di servizio nei 10 anni precedenti, anche non consecutivi, possono accedere direttamente alle prove scritte (saltano la preselezione)

4. SUPPLENZE E GRADUATORIE

  • E’ istituita una specifica graduatoria provinciale per l’attribuzione delle supplenze per i posti di sostegno;
  • per la costituzione delle graduatorie di istituto per le supplenze temporanee, i soggetti con specializzazione per il sostegno inseriti nelle graduatorie provinciali possono scegliere fino a 20 scuole nella stessa provincia in cui hanno fatto domanda di inserimento per ciascuno dei posti o classi di concorso a cui hanno titolo;
  • le graduatorie di istituto dei supplenti sono aggiornate con procedura informatizzata;
  • l’assegnazione delle supplenze viene provincializzata e affidata gli Uffici territoriali del MIUR;
  • la presentazione della domanda di inserimento in graduatoria viene informatizzata per rendere il procedimento più veloce e efficiente.

5. PERCORSI ABILITANTI

  • È istituito presso il Ministero dell’Istruzione un Tavolo di confronto per avviare con periodicità percorsi abilitanti per offrire ai giovani neo-laureati un percorso di accesso all’insegnamento caratterizzato da una formazione adeguata;
  • la presidenza è affidata al Ministro dell’Istruzione o a un suo delegato;
  • la partecipazione è aperta a rappresentanti della Conferenza universitaria nazionale dei dipartimenti e delle facoltà di scienze della formazione (Cunsf) e delle associazioni professionali dei docenti e dei dirigenti scolastici, nominati dal Ministro dell’Istruzione, e delle associazioni di categoria.

6. INCARICHI TEMPORANEI NELLE SCUOLE DELL’INFANZIA COMUNALI

  • Nelle scuole dell’Infanzia paritarie comunali, a.s. 2020/2021, è possibile attingere alle graduatorie comunali degli Educatori dei servizi educativi per l’infanzia in possesso di titolo idoneo, per affidare incarichi temporanei, se non è possibile reperire Docenti con il titolo di abilitazione.

7. ABILITAZIONE ALL’ESERCIZIO DELLE PROFESSIONI

  • Gli esami di Stato per l’abilitazione all’esercizio delle professioni e dei tirocini professionalizzanti e curriculari possono essere definiti e svolgersi anche in deroga alle norme vigenti e con modalità diverse dall’ordinario se perdura lo stato di emergenza da coronavirus.

8. EDILIZIA SCOLASTICA

  • Per velocizzare l’esecuzione degli interventi di edilizia scolastica, fino al 31 dicembre 2020 i Sindaci e i Presidenti delle Province e delle Città metropolitane possono operare con poteri commissariali.

DECRETO SCUOLA TESTO PDF DA SCARICARE

Ecco il testo ufficiale in pdf del Decreto scuola (Pdf 101 Kb), coordinato con la legge di conversione 6 giugno 2020, n. 41, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.143 del 06 giugno 2020.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Vi invitiamo a leggere l’approfondimento sul decreto scuola 2020 con la spiegazione di cosa cambia nel dettaglio per insegnanti, personale ATA e personale educativo.

Continua a seguirci per restare informato sui prossimi concorsi scuola e sulle novità per Docenti, ATA e personale educativo. Puoi iscriverti alla nostra newsletter gratuita, visitare la nostra pagina dedicata ai concorsi per Docenti e consultare questa sezione riservata al personale ATA.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments