Decreto scuola 2020: novità per Docenti, ATA e personale educativo

Pubblicato il decreto scuola 2020: ecco cosa sapere sulle novità per il personale docente, ATA ed educativo, e il testo del decreto da scaricare

scuola formazione

Con il decreto scuola 2020 in arrivo diverse novità per Docenti, ATA e personale educativo.

Il dl 8 aprile 2020, n. 22 ha introdotto misure urgenti per l’ordinato avvio del prossimo anno scolastico relative a immissioni in ruolo, graduatorie e concorsi.

Facciamo chiarezza sulle disposizioni del nuovo decreto scuola e su cosa cambia per Docenti, ATA e personale educativo nel 2020.

DECRETO SCUOLA 2020

E’ stato pubblicato, infatti, sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.93 del 08-04-2020, il decreto legge 8 aprile 2020, n. 22, entrato in vigore il 9 aprile. Si tratta del provvedimento legislativo emanato dal Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca, Lucia Azzolina, che introduce misure urgenti sulla regolare conclusione e l’ordinato avvio dell’anno scolastico e sullo svolgimento degli esami di Stato, per fronteggiare l’emergenza creata dal Coronavirus e il periodo di sospensione delle attività scolastiche e chiusura delle scuole disposto dal Governo italiano per prevenire la diffusione del contagio da COVID-19.

Il decreto MIUR contiene diverse disposizioni relative al personale docente, educativo e ausiliario, amministrativo e tecnico che lavora nelle scuole. Tra queste lo slittamento al prossimo anno dell’aggiornamento delle graduatorie e le nuove tempistiche per le immissioni in ruolo. Inoltre, fornisce anche chiarimenti sulla temporanea sospensione delle procedure di concorso pubblico, compresi i concorsi ATA e i bandi per Insegnanti e personale educativo. Vediamo in dettaglio le novità decreto scuola.

DECRETO SCUOLA NOVITA’ IMMISSIONI IN RUOLO

Per il prossimo anno scolastico le immissioni in ruolo dovranno essere effettuate entro il 15 settembre 2020.

L’art. 2, comma 1 lettera b) del dl 22/2020 prevede la pubblicazione di specifiche ordinanze MIUR per l’adattamento e la modifica delle procedure e delle tempistiche di immissione in ruolo, da concludersi comunque entro la data del 15 settembre 2020. Saranno emanati anche appositi decreti MIUR per stabilire procedure e tempi per le utilizzazioni, assegnazioni provvisorie e assunzioni a tempo determinato.

SCUOLE ITALIANE ALL’ESTERO

Novità sono previste anche per le scuole italiane all’estero. Nel caso in cui risultino esaurite alcune delle graduatorie del personale docente e ATA da destinare all’estero, approvate con il decreto MIUR 15 luglio 2019, n. 1084 e successive modificazioni, diventano valide, esclusivamente per l’anno scolastico 2020/2021, le corrispondenti graduatorie definitive delle prove di accertamento linguistico di cui ai decreti del Ministero degli affari esteri 9 agosto 2013, n. 4055 e 25 novembre 2013, n. 4944, e successive modificazioni.

Il Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale potrà attingere a queste graduatorie, anche per aree linguistiche diverse e per classi di concorso affini, per procedere ad assegnazioni temporanee per un anno scolastico.

PROROGA VALIDITA’ GRADUATORIE E AGGIORNAMENTO

Per l’anno scolastico 2020/2021 restano valide le graduatorie di istituto attualmente vigenti, compresi i relativi elenchi aggiuntivi, da compilarsi entro il 31 agosto 2020, anche per i soggetti in possesso del solo titolo di specializzazione sul sostegno.


L’art. 2, comma 4 del decreto scuola stabilisce che le procedure di istituzione delle graduatorie provinciali per le supplenze e di costituzione delle graduatorie di istituto sono da attuarsi nell’anno scolastico 2020/2021 e avranno efficacia per il conferimento delle supplenze a decorrere dall’anno scolastico 2021/2022. Inoltre, prevede che l’aggiornamento delle GAE – graduatorie ad esaurimento sarà effettuato nell’anno scolastico 2020/2021 per il triennio successivo, a decorrere dall’anno scolastico 2021/2022.

NOVITA’ CONCORSI SCUOLA

Il decreto MIUR chiarisce anche che la sospensione dello svolgimento delle procedure concorsuali per l’accesso al pubblico impiego, compresi i concorsi per Docenti, ATA e personale educativo, stabilito dal c.d. decreto ‘cura Italia’ (decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18) riguarda esclusivamente lo svolgimento delle prove concorsuali delle medesime procedure.

Per tutti i dettagli relativi alla momentanea sospensione dei concorsi pubblici e ai prossimi bandi di concorso potete visitare questa pagina.

DECRETO SCUOLA TESTO INTEGRALE

Per tutti i dettagli su quanto previsto dal decreto legge 8 aprile 2020, n. 22 mettiamo a vostra disposizione la documentazione di riferimento da scaricare:


DECRETO SCUOLA 2020 TESTO (Pdf 57Kb).

INFORMAZIONI UTILI

Per ulteriori informazioni e per restare aggiornati sui concorsi per lavorare nella scuola potete visitare questa pagina.

Continuate a seguirci per restare aggiornati su graduatorie e concorsi per il personale docente, educativo e ATA.


ALTRE GUIDE UTILI CHE TI SUGGERIAMO DI LEGGERE:


Mobilità ATA 2020 2021: come funziona, domanda, date, allegati.
– Assunzioni personale ATA 2020: immissioni in ruolo.
Bando ATA: concorso Terza Fascia, tutte le informazioni.
Concorsi ATA: bandi 2020 per ATA 24 mesi, cosa sapere.
Docenti Scuola: assunzioni per 80Mila Insegnanti, 32Mila nel 2020.
– Concorsi scuola per Docenti: ecco i bandi in arrivo.
Concorso docenti straordinario: bando e informazioni utili.
Concorso docenti ordinario: bando scuola secondaria.
Concorso abilitazione insegnamento scuola: bando 2020 per le scuole secondarie.
Concorso ordinario Docenti: bando infanzia e primaria, cosa sapere.
Mobilità docenti 2020 2021 scuola: domanda, date, allegati.
– Personale ATA: graduatorie, requisiti, come fare domanda.
Concorso DSGA: bando e cosa sapere.
– Istanze Online MIUR 2020: come registrarsi e guida pratica.
– Codice Personale Istanze Online: come recuperare le credenziali.
– La nostra sezione dedicata al personale ATA con tutte le novità.
– La nostra sezione dedicata ai concorsi scuola con tutte le novità.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *