Enel: 3Mila assunzioni entro il 2020

computer ambiente

In arrivo ben 3Mila assunzioni in Enel entro il 2020.

La maggiore azienda elettrica italiana ha siglato un accordo con i sindacati relativo al nuovo piano strategico aziendale, che prevede numerosi prepensionamenti e la creazione di nuovi posti di lavoro. Ecco cosa sapere.

ENEL ASSUNZIONI E NUOVO PIANO STRATEGICO

Lo scorso 18 novembre, infatti, è stato presentato a Londra il nuovo piano strategico per il triennio 2016 – 2019 del Gruppo leader in Italia nella fornitura di energia elettrica, che comprenderà anche un importante turno over del personale che porterà a ben 2Mila assunzioni Enel in Italia. A dare la notizia, come riportato, in un recente articolo, dal quotidiano Il Sole 24 Ore, è stato Francesco Starace, Amministratore Delegato di Enel, che, in occasione del lancio del nuovo piano aziendale, ha fatto il punto anche sui propositi dell’azienda relativamente all’organico e all’occupazione.

Nel riassetto del Gruppo previsto dal piano triennale, infatti, è contemplato anche un ridimensionamento dell’organico di circa il 14%, mediante il prepensionamento di 9.200 lavoratori del Gruppo a livello globale, una manovra che, in realtà, porterà alla creazione di ben 4.500 nuovi posti di lavoro. Stando a quanto riportato, ancora, dal quotidiano, l’AD Starace ha dichiarato che Enel inserirà un nuovo assunto ogni tre pensionati, il che, in termini numerici, si traduce per il nostro Paese in 6.000 prepensionamenti e ben 2.000 nuove assunzioni.

AGGIORNAMENTO

Il 27 novembre è stato siglato ufficialmente l’accordo tra Enel e i sindacati Filctem – Cgil, Flaei – Cisl e Uiltec – Uil relativo al programma assunzionale del Gruppo, che conferma i 6Mila prepensionamenti previsti dal piano triennale presentato a Londra, ma porta a ben 3Mila i posti di lavoro in arrivo. Stando a quanto riportato dal Sole 24 Ore in un articolo relativo all’intesa raggiunta sulla solidarietà intergenerazionale e l’occupabilità tra Enel e sindacati, infatti, sembra che il piano per l’occupazione giovanile preveda 3.000 inserimenti, e che sarà portato a termine tra il 2016 e il 2020.

Sembra, inoltre, che l’accordo comprenda anche posti di lavoro per le Categorie Protette e la stabilizzazione di lavoratori impiegati in somministrazione, mentre altre misure riguardano il miglioramento del welfare aziendale.

PROFILI RICHIESTI

Quali saranno le figure ricercate? I nuovi posti di lavoro in Enel per il 2016 – 2019 hanno lo scopo, a fronte della razionalizzazione numerica del personale contemplata dal piano strategico, di introdurre energie fresche nel Gruppo, per dare impulso al suo sviluppo futuro, che è incentrato in particolare sulle nuove tecnologie e le energie alternative. Dunque è facile immaginare che le prossime assunzioni Enel saranno rivolte, in particolar modo, a profili con formazione tecnico scientifica, e ingegneristica, e che le opportunità non mancheranno per i giovani anche senza esperienza, ai quali, generalmente, il Gruppo offre interessanti opportunità di stage e tirocini.

IL GRUPPO

Vi ricordiamo che Enel SpA è un’azienda multinazionale produttrice e distributrice di energia elettrica e di gas, nata, nel 1962, come ente pubblico e privatizzata negli anni ’90. La società, che ha sede principale a Roma, è tuttora a partecipazione pubblica, dato che il Ministero dell’Economia e delle Finanze ne è il maggiore azionista, con il 25,50 % delle azioni, ed è quotata alla Borsa di Milano. Attualmente Enel, che opera in oltre 30 Paesi del mondo, conta circa 69mila collaboratori.

CANDIDATURE

Gli interessati alle future assunzioni Enel e alle opportunità di lavoro attive possono candidarsi visitando la pagina web dedicata alle posizioni aperte (Lavora con noi) del Gruppo, e registrando il cv nell’apposito form online, in risposta agli annunci di interesse.

Al momento sono già attive alcune selezioni di personale in vista di assunzionie stage Enel. Per ulteriori informazioni sulle ricerche in corso mettiamo a disposizione il nostro approfondimento, con tante informazioni utili su come candidarsi per lavorare in Enel e sulle carriere.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments