Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato: lavoro e assunzioni

Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato Foggia

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

In arrivo nuovi posti di lavoro presso l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato.

L’IPZS ha stanziato nuovi investimenti per rinnovare la sede di Foggia, in Puglia, dove si prevedono nuove assunzioni entro il 2019. Inoltre seleziona periodicamente personale da inserire presso la sede centrale di Roma e presso altre sedi.

Ecco quali sono le selezioni in corso per lavorare in IPZS e cosa sapere sulle nuove opportunità di lavoro Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato a Foggia.

IPZS

L”Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato SpA è una società per azioni controllata interamente dal Ministero dell’Economia e delle Finanze. Nato nel 1928, dal Ministero dell’Economia e delle Finanze ha acquisito la sezione Zecca della Repubblica Italiana. L’IPZS ha sede principale in Via Salaria n. 691 – 00138 Roma. Nella capitale si trovano anche lo stabilimento di produzione O.C.V. (Officina Carte Valori) e Produzioni Tradizionali, lo stabilimento Produzioni Multimediali e la sezione Zecca. Quest’ultima occupa due fabbriche situate rispettivamente in via Gino Capponi (quartiere Appio) e in via Principe Umberto al rione Esquilino. IPZS ha anche uno stabilimento per le targhe dei veicoli, i ricettari medici, i bollini farmaceutici ecc. che si trova a Foggia.

IPZS ASSUNZIONI

Periodicamente, l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato seleziona personale per assunzioni presso varie sedi in Italia. Al momento, ad esempio, offre opportunità di lavoro per diplomati ad indirizzo tecnico presso la sede di Roma.

Le posizioni aperte attualmente sono 6. Gli inserimenti avverranno mediante contratti di lavoro a tempo determinato, con orario full time e inquadramento nel gruppo ‘C/B’ Operai ai sensi del vigente CCNL per le Aziende Grafiche ed Affini e delle Aziende Editoriali anche Multimediali.

Ecco un breve elenco delle figure ricercate in questo periodo con un riassunto dei requisiti richiesti:

  • 6 Macchinisti Stampa Offset Impianti a Foglio e/o a Bobina – candidature entro 21 novembre. Scarica il PROFILO (Pdf 62Kb).

ISTITUTO POLIGRAFICO E ZECCA DELLO STATO LAVORO A FOGGIA

La società in house del MEF ha stanziato nuovi investimenti per lo stabilimento pugliese, specializzato nella produzione di carta, per modernizzarlo e rilanciarlo. La notizia è stata riportata da diversi organi di informazione, attraverso vari articoli relativi al nuovo piano assunzioni IPZS Foggia. Si tratta di una iniziativa che creerà occupazione, portando nuovi posti di lavoro Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. L’intento è quello di rendere la cartiera foggiana un polo di eccellenza per le produzioni grafiche. 

IL PROGRAMMA DI INVESTIMENTI

Il programma di interventi previsti per lo stabilimento IZPS di Foggia rientra nel piano strategico 2017 2019 stabilito per la cartiera. Quest’ultimo prevede investimenti per oltre 70 milioni di Euro in 3 anni, per l’adeguamento strutturale, l’installazione di sistemi informatici di disaster recovery, per incrementare la produzione di carte speciali / filigranate e ologrammi, e per ammodernare la linea targhe. Rappresenta una parte consistente degli investimenti generali previsti dal nuovo piano industriale della società, che ammontano in totale a ben 300 milioni di Euro e serviranno a rinnovarne tutti gli impianti industriali, le infrastrutture informatiche e le strutture immobiliari.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI

Il progetto di crescita del sito foggiano porterà nuove assunzioni IPZS. Sembra che saranno almeno 30 i posti di lavoro a Foggia da coprire nei prossimi anni. L’incremento del personale servirà a sostenere l’aumento della produzione previsto.


MAGGIORI INFORMAZIONI E CANDIDATURE

Gli interessati alle future assunzioni Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato e alle opportunità di lavoro attive possono visitare la pagina IPZS “Lavora con noi“. Dalla stessa è possibile prendere visione delle posizioni aperte e candidarsi, seguendo le indicazioni per inviare il cv per rispondere a ciascun annuncio, entro i termini di scadenza previsti.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Voglio le notifiche di nuovi commenti!
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti