Teach for Italy 2021: formazione e lavoro per giovani insegnanti

scuola, assunzioni, docenti, ata

Ti piacerebbe insegnare nelle scuole italiane e impegnarti nella lotta alle disuguaglianze educative?

L’organizzazione Teach for Italy offre opportunità di formazione e lavoro per giovani insegnanti interessati a operare in contesti difficili. Gli incarichi sono di 2 anni e si svolgono in scuole svantaggiate.

Per candidarti hai tempo fino al 14 febbraio 2021. Scopri di più sulle assunzioni per insegnanti e come partecipare alle selezioni.

TEACH FOR ITALY LAVORO PER INSEGNANTI

L’organizzazione non governativa Teach for Italy – Insegnare per l’Italia, lancia il programma di fellowship 2021 per formare aspiranti insegnanti ed inserirli in scuole primarie o secondarie.

Il progetto nasce con l’obiettivo di preparare giovani talenti ad affrontare contesti scolastici svantaggiati per migliorare le condizioni educative degli studenti e favorire pari opportunità di istruzione per tutti.

Teach for Italy 2021 si rivolge laureati e laureandi ed offre l’opportunità di accedere ad un programma della durata di 2 anni che abbina un percorso di formazione ad un incarico di lavoro presso le scuole italiane.

IL PROGRAMMA 

Nel dettaglio, il programma di formazione e lavoro per insegnanti Teach for Italy 2021 (TFI) ti offre:

  • 2 anni di lavoro come maestro o insegnante in una scuola primaria o secondaria, situata in Piemonte o anche in altre regioni italiane.
  • un corso di preparazione all’ingresso in aula di 6 settimane;
  • un percorso di formazione professionale realizzato con il coaching di un Tutor didattico e la collaborazione di Mentors specializzati;
  • un programma di mentoring professionale volto a indirizzarti verso percorsi professionali significativi per il sistema educativo italiano (dirigenza scolastica, docenza, innovazione sociale, policy e ricerca).

ULTERIORI OPPORTUNITÀ DEL PROGRAMMA TFI 2021

Inoltre, coloro che prenderanno parte a Teach for Italy avranno accesso anche alle seguenti opportunità:

  • possibilità di partecipare al programma The Future Makers di BCG, prestigioso percorso formativo che prepara a diventare voci autorevoli della futura classe dirigente nazionale;
  • poter collaborare a progetti di innovazione e trasformazione scolastica attuati da importanti organizzazioni attive nella lotta alla povertà educativa;
  • essere inseriti in una comunità internazionale di professionisti appassionati di tematiche sociali ed educative.

DESTINATARI

Puoi candidarti al programma Teach for Italy 2021 se possiedi i seguenti requisiti:

  • sei un giovane laureato in possesso di Laurea Magistrale o Magistrale a Ciclo Unico, oppure un laureando che conseguirà il titolo entro giugno 2021. Le lauree di maggior interesse per la posizione sono quelle in discipline matematico-scientifiche (STEM), in scienze della formazione primaria e in lingue straniere;
  • possiedi buone competenze digitali ed informatiche e vuoi diventare un innovatore nella didattica digitale;
  • sei disponibile a spostarti per 2 anni in un’altra regione o provincia italiana;
  • desideri metterti in gioco in ambito educativo, per aiutare gli studenti ad esprimere il meglio di sé e a sviluppare le proprie potenzialità;
  • sei una persona resiliente e aperta al feedback;
  • sogni di diventare agente di cambiamento e sei pronto ad iniziare una sfida;
  • hai una buona conoscenza della lingua inglese (livello B2/C1);
  • hai già ottenuto i 24 CFU per l’insegnamento. Tale requisito rappresenta un vantaggio. Chi non li possiede sarà aiutato da TFI aiuterà a conseguirli.

PROCESSO DI SELEZIONE

Gli insegnanti che desiderano prendere parte al programma di formazione e lavoro Teach for Italy 2021 affrontano un iter di selezione basato sulle seguenti 4 fasi:


  • presentazione della candidatura;
  • valutazione della candidatura e, in caso di esito positivo, invito alla prima fase selettiva;
  • valutazione delle competenze e, in caso di esito positivo, invito alla seconda fase selettiva;
  • colloquio finale con lo staff di TFI.

CONTRATTO DI LAVORO

L’inserimento come insegnante nelle scuole potrà avvenire attraverso gli strumenti previsti a livello nazionale e su convocazione degli istituti scolastici. Il lavoro è remunerato e l’assunzione dell’insegnante è regolata da contratto da supplente di durata annuale. Il contratto è stipulato direttamente con la scuola di riferimento, tramite Graduatorie Provinciali per Supplenti (GPS) o contratti di Messa a Disposizione (MAD).

ORGANIZZAZIONE

Teach for Italy – Insegnare per l’Italia è un organizzazione non governativa che opera per rafforzare la scuola pubblica nei contesti più difficili. Per tale finalità recluta e forma insegnanti preparandoli a lavorare in scuole svantaggiate. Nel 2020 ha siglato un accordo con il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (MIUR) e creato una “Rete di Scuole TFI” che riunisce 45 istituti svantaggiati.

Teach for Italy è parte di Teach For All, rete presente in 59 Paesi nel mondo, impegnata nel miglioramento delle condizioni educative a livello internazionale. La sede italiana ha tra i soci fondatori la Fondazione Agnelli. Sono invece partner dell’ente Fondazione Compagnia di San Paolo, FCA Foundation, IG Group, King Baudouin Foundation, Boston Consulting Group (BCG) e Kelmer Group.

CANDIDATURE

Gli interessati a Teach for Italy e alle opportunità di lavoro per insegnanti in Italia, possono visitare il sito web dell’organizzazione e cliccare su “Il nostro programma”. Da qui, cliccando su Invia la tua candidatura, si accede al modulo online da compilare con i dati richiesti per inoltrare la propria domanda di ammissione alle selezioni. Il termine ultimo per candidarsi è fissato al 14 febbraio 2021

Per scoprire altre opportunità formative visitate la nostra pagina dedicata ai corsi gratuiti e iscrivetevi alla nostra newsletter per restare sempre aggiornati.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments