Anas: 1000 assunzioni, Piano Industriale 2016 2020

anas autostrade manutenzione stradale

Nuovi posti di lavoro Anas in arrivo con il Piano Industriale 2016 2020.

La società, che gestisce strade ed autostrade italiane, prevede, infatti, che nei prossimi 4 anni sarà necessario un incremento dell’organico pari a 1000 unità di personale.

Ecco tutte le informazioni e cosa sapere sul piano di assunzioni Anas.

ANAS ASSUNZIONI CON NUOVO PIANO INDUSTRIALE

La notizia circola da tempo, ma ora la conferma ufficiale arriva dall’azienda stessa, che ha recentemente presentato il nuovo Piano Industriale 2016 – 2020, che prevede anche 1000 nuove assunzioni Anas. Come si apprende da un comunicato pubblicato sul portale web www.stradeanas.it, infatti, il presidente di Anas, Gianni Vittorio Armani, ha presentato il Piano Industriale della società per il prossimo quadriennio, presso la sede Confindustria di Roma, che comprende anche una sezione dedicata alle Risorse Umane, con le previsioni relative alle necessità di organico del Gruppo per i prossimi 4 anni, per garantire il migliore funzionamento dell’azienda e dei suoi servizi.

Attualmente, la società autostradale impiega circa 6000 collaboratori, ed affida il 70% dei servizi di manutenzione ordinaria ad aziende esterne, pertanto si è posta, tra gli obiettivi principali per il prossimo quadriennio, quello di gestire direttamente queste attività, per poter assicurare una maggiore razionalità di gestione dei processi territoriali, operativi e di staff. Si tratta di una iniziativa che richiederà la creazione di nuovi posti di lavoro in Anas, in particolare per l’inserimento di professionalità tecniche ed operative, che potranno migliorare la qualità del servizio offerto ai clienti stradali, potenziare il presidio del territorio e innalzare il livello di sicurezza della rete stradale e autostradale gestita dall’azienda.

Condizione necessaria per far fronte alla necessità di incremento dell’organico sarà il raggiungimento dell’autonomia finanziaria da parte di Anas, un obiettivo su cui il Gruppo sta già lavorando da tempo.

PROFILI RICHIESTI

Per quanto riguarda le figure ricercate, per la copertura dei 1000 posti di lavoro Anas previsti, 900 assunzioni saranno rivolte al personale di esercizio, che sarà impiegato per le attività di manutenzione ordinaria, esercizio e vigilanza della rete stradale nazionale. Un altro centinaio saranno le assunzioni per il personale tecnico, soprattutto Ingegneri, che saranno coinvolti nelle attività di progettazione e direzione dei lavori.

L’AZIENDA

Vi ricordiamo che Anas SpA, l’Azienda Nazionale Autonoma delle Strade, è il gestore della rete stradale ed autostradale italiana di interesse nazionale. La società, che ha come socio unico il Ministero dell’Economia ed è vigilata e controllata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, si occupa, infatti, di 25.566,241 chilometri di strade ed autostrade, compresi svincoli e complanari. Fondata, a Roma, nel 1946, oggi l’Anas impiega oltre 6mila dipendenti, ed offre anche servizi di supporto agli enti pubblici e di progettazione, costruzione e manutenzione stradale.

CANDIDATURE

Gli interessati alle future assunzioni Anas e alle opportunità di lavoro presso l’Azienda Nazionale Autonoma delle Strade possono visitare la pagina dedicata alle carriere e selezioni del Gruppo, per restare aggiornati sulle posizioni aperte per lavorare in Anas e candidarsi inviando il cv. Attraverso la sezione web Anas Lavora con noi, infatti, vengono pubblicati i bandi per la copertura di posti di lavoro in Anas ed è possibile, inoltre, inviare un’autocandidatura, registrando il curriculum vitae nell’apposito form online.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments