Asp Opus Civium: concorso per insegnanti ed educatori

Lavoro, insegnanti, educatori, Montessori
adv

L’Azienda Servizi alla Persona (ASP) Opus Civium ha indetto un concorso per insegnanti ed educatori, da inquadrare nell’Area Funzionari ed Elevata Qualificazione.

La selezione pubblica è finalizzata alla formazione di graduatorie per assunzioni presso le Scuole Comunali dell’infanzia di ASP Opus Civium, per i profili di Insegnante scuola dell’infanzia ed Educatore nido infanzia.

Per presentare la domanda di ammissione c’è tempo fino al 10 giugno 2024.

Di seguito diamo tutte le informazioni utili su requisiti, selezione, come candidarsi e il bando da scaricare.

AMBITO DI ATTIVITA’

Le figure selezionate attraverso il concorso indetto da ASP Opus Civium (insegnanti ed educatori) situato in provincia di Reggio Emilia, sono chiamate a svolgere le seguenti attività:

  • assicurano l’erogazione dei servizi educativi per i bambini e le bambine, proponendo attività didattiche, educative e di socializzazione;
  • contribuiscono alla loro educazione e sviluppo, stimolandone l’autonomia, la creatività e l’apprendimento;
  • progettano e organizzano le attività per lo sviluppo dell’identità personale, dell’autonomia, delle competenze cognitive e di relazione;
  • utilizzano strumenti di osservazione e di progettazione in relazione alla costruzione del contesto educativo didattico;
  • svolgono attività di raccolta dati e di documentazione delle esperienze;
  • organizzano incontri con i genitori della Sezione e partecipano alle attività relative alla gestione;
  • collaborano con gli altri Insegnanti/Educatori, con il Coordinatore Pedagogico, con il personale ausiliario e con la rete dei servizi territoriali.

REQUISITI RICHIESTI

Possono partecipare al concorso per Insegnanti ed Educatori di ASP Opus Civium, le persone in possesso dei requisiti generali di accesso ai concorsi pubblici, ovvero:

  • cittadinanza italiana o di uno dei Paesi dell’Unione Europea o di altre categorie indicate nel bando;
  • età non inferiore agli anni 18;
  • godimento di diritti civili e politici;
  • idoneità psico-fisica all’impiego;
  • inclusione nell’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento; non essere stati dichiarati decaduti per aver conseguito la nomina o l’assunzione mediante la produzione di documenti falsi o viziati da nullità insanabile;
  • insussistenza di condanne penali, con sentenza passata in giudicato, per reati che costituiscono un impedimento all’assunzione presso una pubblica amministrazione;
  • assenza a proprio carico di condanne per taluno dei reati di cui agli articoli 600-bis, 600-ter, 600 quater, 600-quinquies e 609-undecies del codice penale, ovvero dell’irrogazione di sanzioni interdittive all’esercizio di attività che comportino contatti diretti e regolari con minori;
  • posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari, ove previsto.

REQUISITI SPECIFICI

Ai candidati è inoltre richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

INSEGNANTI 

  • Laurea in Scienze della Formazione Primaria – Indirizzo scuola dell’infanzia (titolo abilitante all’insegnamento ai sensi dell’art. 6 del D.L. 137/2008 convertito in Legge 169/2008);
  • Laurea in scienze della formazione primaria a ciclo unico quinquennale (classe LM 85 bis);
  • Diploma di Abilitazione all’Insegnamento nelle scuole di grado preparatorio conseguita entro l’a.s. 2001 – 2002 unitamente a Laurea Triennale di primo livello o Laurea Specialistica / Magistrale o Diploma di Laurea diversi dalle suindicate lauree abilitanti previste dal D.L. 137/2008 e DM 249 del 10/09/2010;
  • Diploma di Liceo socio-psico-pedagogico, conseguito entro l’a.s. 2001/2002, unitamente a Laurea Triennale di primo livello o Laurea Specialistica / Magistrale o Diploma di Laurea diversi dalle suindicate lauree abilitanti previste dal D.L. 137/2008 e dal DM 249 del 10/09/2010;
  • Diploma quinquennale di Istituto Magistrale, conseguito entro l’a.s. 2001/2002, unitamente a Laurea Triennale di primo livello o Laurea Specialistica Magistrale o Diploma di Laurea diversi dalle suindicate lauree abilitanti previste dal D.L. 137/2008 e dal DM 249 del 10/09/2010.

EDUCATORI

  • Diploma di laurea triennale di cui al D.M. 270/2004 appartenente alla classe L19 Scienze dell’Educazione e della Formazione a indirizzo specifico per educatori dei servizi per l’infanzia;
  • Laurea magistrale di cui al DM 270/2004 appartenente alla classe LM 85-bis Scienze della formazione primaria quinquennale a ciclo unico, integrata da corso di specializzazione per complessivi 60 crediti formativi universitari;
  • possesso di uno degli altri titoli indicati nel bando.

Per entrambi i profili è inoltre richiesto il possesso della patente di guida Categoria B in corso di validità.

COME SI SVOLGE LA SELEZIONE

La selezione consisterà in un colloquio orale e sarà unica per le due graduatorie.

Il colloquio verterà sui seguenti argomenti:

  • Conoscenza degli elementi fondamentali di pedagogia e psicologia didattica;
  • ll bambino da 3 a 6 anni: i processi di conoscenza e apprendimento, le dinamiche di interazione e socializzazione;
  • La pedagogia dell’ascolto e della relazione;
  • Ambientamento e accoglienza nelle strutture educative 3-6 anni;
  • Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia;
  • La progettazione educativa in riferimento alla scuola dell’infanzia;
  • Metodologie operative: l’organizzazione del contesto educativo e la conduzione delle attività: spazi, tempi, osservazione e documentazione nel lavoro del personale educativo;
  • Servizi per l’infanzia e disabilità: significati, problematiche e prospettive di un servizio socio educativo a sostegno dei diritti dei bambini e delle famiglie, lo sguardo inclusivo;
  • La dimensione interculturale: significati e sviluppi;
  • Continuità educativa verticale e orizzontale;
  • Il collettivo come strumento di lavoro: significati, suddivisione dei ruoli e responsabilità;
  • La partecipazione delle famiglie alla vita dei servizi educativi per l’infanzia;
  • L’atelier e i 100 linguaggi del bambino;
  • Educazione naturale;
  • Conoscenza delle norme e della legislazione scolastica 3-6 anni;
  • Elementi fondamentali in materia di diritto di lavoro nella Pubblica Amministrazione;
  • Codici di comportamento dei dipendenti pubblici;
  • Lavoro di rete e condivisione territoriale;
  • Nozioni in materia di Aziende Pubbliche di Servizi alla Persona dell’Emilia Romagna;
  • Conoscenza dell’uso delle apparecchiature informatiche più utilizzate e delle strumentazioni digitali (in particolare pacchetto Office, collegamento e navigazione Internet, utilizzo posta elettronica, applicazioni informatiche più diffuse nei servizi per l’infanzia);
  • Conoscenza della lingua inglese.

La presente selezione pubblica rispetta le nuove regole previste dal regolamento dei concorsi pubblici.

ASP OPUS CIVIUM

L’Azienda Servizi alla Persona Opus Civium è situata a Castelnovo di Sotto, in provincia di Reggio Emilia, ed offre servizi socio-educativi e socio-assistenziali.

Offre i suoi servizi ai Comuni di Bagnolo in Piano, Cadelbosco di Sopra, Castelnovo di Sotto e Unione Terra di Mezzo, offrendo servizi educativi, centri diurni e residenze per anziani.

adv

COME PRESENTARE LA DOMANDA

La domanda di partecipazione al concorso per insegnanti ed educatori dell’ASP Opus Civium deve essere presentata entro le ore 12.00 del 10 giugno 2024, esclusivamente in via telematica, attraverso il Portale inPA collegandosi al link presente in questa pagina.

Per accedere alla piattaforma è necessario autenticarsi mediante SPID, CIE, CNS o credenziali eIDAS.

Tutti i candidati devono provvedere alla corresponsione della tassa di concorso pari ad euro 10,00.

Durante la compilazione della domanda, i candidati devono indicare un proprio indirizzo di posta elettronica certificata (PEC). Chi ne fosse sprovvisto può leggere in questo articolo come ottenerne uno in soli 30 minuti, da casa.

In caso di problemi nell’invio della domanda vi consigliamo di leggere questa guida che spiega in modo semplice e chiaro come registrarsi al portale inPA e candidarsi.

BANDO

Gli interessati al concorso per educatori e insegnanti sono invitati a leggere attentamente il BANDO (Pdf 8000 KB).

Per completezza informativa segnaliamo che lo stesso è stato pubblicato sul Portale inPa, in questa pagina.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Il colloquio orale verrà effettuato a partire dal giorno 18 giugno 2024, in caso di numerose domande i colloqui proseguiranno anche nei giorni immediatamente successivi.

ll calendario dei colloqui verrà comunicato sul Portale inPA e sul sito internet dell’ASP Opus Civium (sezione Amministrazione Trasparente – Bandi di Concorso) entro il giorno 14 giugno 2024.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Potreste essere interessati anche ad altri concorsi per educatori e insegnanti, attivi in Italia.

Vi invitiamo inoltre a consultare la pagina dei concorsi pubblici 2024, che è costantemente aggiornata con i nuovi bandi indetti. Potete anche conoscere i prossimi concorsi in uscita per scoprire quali bandi verranno pubblicati nei prossimi mesi e prepararvi per tempo.

Infine, per essere sempre aggiornati sulle opportunità di lavoro e sulle selezioni pubbliche, iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita, ai nostri canali Telegram, WhatsApp e TikTok @ticonsigliounlavoro.

Seguiteci anche su Google News cliccando sul bottone “segui”.

di Anna Z.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico e formazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *